Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 40

Discussione: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercelli)

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    44

    da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercelli)

    Mi sono imbattuto in questa lapide durante una mia pedalata.........
    da una ricerca su internet ho trovato alcune informazioni.......... ai partigiani comunque hanno dedicato vie, piazze e girdinetti dove giocano i ns. bambini (p.e. piazza camana detto primula a Vercelli)....
    link di wiki
    http://it.wikipedia.org/wiki/Eccidio_de ... i_Vercelli
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Col cuore e col ferro alla meta.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    44

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    ieri........
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Col cuore e col ferro alla meta.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    44

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    0ggi....
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Col cuore e col ferro alla meta.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    255

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    Episodio lacerante della nostra Storia, ma prima di condannare senza se e senza ma, bisogna, secondo me, conoscere gli antefatti ed i tragici avvenimenti di quei mesi oscuri. Premetto che la mia simpatia non va alle dittature ma neanche alle dottrine antidemocratiche, ma in quegli anni ogni italiano fece la sua scelta, per il Re, per la Rsi e la Resistenza ma la maggioranza scelse di attendere gli Americani e fortunatamente vinsero questi ultimi.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    44

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    Citazione Originariamente Scritto da luigils
    Episodio lacerante della nostra Storia, ma prima di condannare senza se e senza ma, bisogna, secondo me, conoscere gli antefatti ed i tragici avvenimenti di quei mesi oscuri. Premetto che la mia simpatia non va alle dittature ma neanche alle dottrine antidemocratiche, ma in quegli anni ogni italiano fece la sua scelta, per il Re, per la Rsi e la Resistenza ma la maggioranza scelse di attendere gli Americani e fortunatamente vinsero questi ultimi.
    Se ho dato l'impressione di voler "giudicare" e conseguentemente condannare faccio pubblica ammenda, era ben lungi da me l'idea! Mi piace la Storia, quella con la "S" maiuscola, quella fatta da uomini veri, che credono in un idele e per il quale combattono con onore, lealtà e corarggio! E per quell'idale sono anche caduti..... Poi ognuno di noi inevitabilmente stà più da una parte che dall'altra......
    Mi fa spece che tante brutte pagine di una parte siano "dimenticate" e glorificati i caduti di quella stessa parte..... mentre le pagine brutte dell'altra parte siano costantemente "rispolverate" ed i caduti ignorati..... La ragione non sta mai tutta da una parte, ma la memoria deve essere equa!!!!
    Scusate, se sono stato inopportuno, se gli amministratori vorranno eliminare questo mio post non avrò nulla da obiettare. In un caldo pomeriggio di questa estate 2012 mi sono fermato per caso vicino ad una lapide, e da li è partita tutta questa mia riflessione.
    Col cuore e col ferro alla meta.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    tranquillo! fin quando le considerazione resteranno su questo tono amichevole e di riflessione , saranno TUTTE ben accette!
    la storia d'Italia é ricca di episodi gloriosi e riprorevoli perpetrati da entrambe le fazioni nella guerra civile post-43
    l'importante é che ognuno di noi del forum, che siamo più sensibili alla storia del 99% dei nostri connazionali, ragioni con la propria testa e cerchi di valutare la storia in modo obbiettivo , senza lasciarsi trasportare da odi di parte o preconcetti.
    solo ragionando così , si avrà la giusta visione di ciò che é stata una delle più grandi catastrofi che il nostro popolo ha subito.
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    44

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    grazie.
    Col cuore e col ferro alla meta.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    255

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    Concordo pienamente con quanto da voi scritto

  9. #9
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    La guerra estremizza i sentimenti di tutti gli uomini, tirando fuori da ognuno ,in determinate situazioni, il meglio dei lati positivi ed il peggio dei lati negativi.
    Questo succede all'essere umano di qualsiasi religione, colore, fede politica, eccetera, ed è successo in ogni guerra....la storia, poi, come ben sappiamo, la scrivono i vincitori.
    Noi che la studiamo per altre strade che non sono le canoniche, sappiamo che quanto ho scritto sopra è vero.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    44

    Re: da wikipedia:eccidio dell'ospedale psichiatrico (Vercell

    La "Storia"... la adoro! Non abbiamo che da imparare da Lei.
    Penso a tante schegge di rimembranze di mio nonno, che ha combatuto nel Peloponneso, di mio zio della m.v.s.n. di mia nonna che la vedeva così... e di mia zia che la vedeva in maniera diametralmente opposta... questa sera fa caldo, mi vengono in mente certe sere quando ero bambino e sia mio nonnno che mio zio erano ancora vivi (zia e nonna anche), e abitavano vicnissimi ed io "scroccavo" un dolce dopo cena prima dalla nonna e poi dalla zia... la periferia di Vercelli era subito li, appena dopo casa della nonna... credo che mio nonno non abbia mai premuto il grilleto.... mio zio invece credo abbia fatto la sua parte in africa...... era considerato (dopo) un tipo strano... ora patirebbe una patologia da stress post traumatico... ricordo anche di una pubblicazione che arrivava a casa di mio nonno, "noi dei lager"... ho un ricordo struggente, me lo raccontò una mia zia (un'altra, sorella della mia nonna e della zia moglie del legionario della m.v.s.n.). Finita la guerra, tanti uomini italiani prigionieri in germania non tornavano; passavano le settimane (forse i mesi) e non c'erano notizie... un cortile poco distante dalla stazione ferroviaria, case di "ringhiera"..... e una donna che torna gridando: sono tornati!!! ogni donna molla tutto e va incontro a questo gruppo di uomini laceri, sporchi e stanchi che arrivano dalla stazione..... non ricordo le esatte parole che usò mia zia per raccontatare tutto quanto, ma ricordo l'emozione che mi trasmise. Ognuna di esse cercava il SUO UOMO, tante ebbero la fortuna di riabbracciarlo, altre no...... mia nonna, che abitava nello stesso cortile ebbe quella fortuna... mia mamma (concepita durante una licenza di mio nonno), scappò alla vista di mio nonno.... ricordo anche quando davanti alla stufa, in certi pomeiggi invernali, mio nonno raccontava degli anni lontani da casa, lontano dagli affetti, lontano da mia nonna e da mia mamma........ ma senza mai spaventarmi... dello zio non ho tanti ricordi.... anzi .... tutti dicevano che "l'eva nen a post".... chisà poi perchè.... che magone... scusate..... mi sono riaffiorati ricordi lomtanissimi...erano ragazzi... chissà che musica ascoltavano..... quale auto o moto sognavano..... cosa desideravano per il paese per il quale stavano rischiando la vita......
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Col cuore e col ferro alla meta.

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato