Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 45

Discussione: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

  1. #11
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    30

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Interessantissimi reperti e bellissimo il Trieste in corsa...

    Aggiungo una foto dello stesso incrociatore scattata da un mio prozio imbarcato sulla torpediniera Aretusa:



    La nave non è ancora mimetizzata, forse che la foto è precedente al giugno 1940? Cosa ne pensate?

    saluti

  2. #12
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Citazione Originariamente Scritto da papaloscia
    La nave non è ancora mimetizzata, forse che la foto è precedente al giugno 1940? Cosa ne pensate?
    saluti
    Ciao Papaloscia,
    il Trieste fu mimetizzato nel 1942, a giugno, al termine dei lavori di riparazione in seguito al siluramento subito presso Messina nel novembre precedente.. dunque non necessariamente lo scatto è prebellico.
    la bella fotografia che presenti sembrerebbe proprio scattata all'imbocco settentrionale dello Stretto, dunque durante la guerra (la 3°Divisione Incrociatori, di cui il Trieste faceva parte, era di base proprio a Messina).. purtroppo al di là* di congetture non ci sono molti elementi per datarla con precisione..


    Bel contributo!
    Riguardo il materiale postato da Dimonios.. bellissimo, a me poi emoziona particolarmente!
    Che dire.. se possibile continua, per parte mia inserisco un'altra fotografia della mia raccolta!
    :P
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Ottime integrazioni!!!Si sta giustamente ricordando quegli Uomini nel modo migliore!!!Bravi tutti!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #14
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    30

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Grazie per le ulteriori notizie, Bacchiola. Anche la seconda fotografia è davvero bella, in quale bacino è agli ormeggi?


    Chissà* se all'Ufficio Storico della Marina ci sono i registri con le uscite del Trieste e delle varie unità* di scorta? Forse così si potrebbe arrivare a datare con maggior precisone la foto. In ogni caso grazie.

    saluti

  5. #15
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Citazione Originariamente Scritto da papaloscia
    Grazie per le ulteriori notizie, Bacchiola. Anche la seconda fotografia è davvero bella, in quale bacino è agli ormeggi?
    Chissà* se all'Ufficio Storico della Marina ci sono i registri con le uscite del Trieste e delle varie unità* di scorta? Forse così si potrebbe arrivare a datare con maggior precisone la foto. In ogni caso grazie.
    saluti
    Nella seconda fotografia l'incrociatore è agli ormeggi a Venezia.. non si tratta però del Trieste ma di un similare incrociatore della classe Zara. Se noti sulla prua non è presente lo stemma della città*.
    Le navi da guerra tradizionalmente montano la stella a cinque punte sull'estrema prua, simbolo del loro status militare, ma nella storia della nostra marina ci sono state eccellenti eccezioni: una è quella del Trieste che, in onore della bella ed italianissima città* entrata a far parte del Regno alla fine della Grande Guerra, ne portava il simbolo a prua..
    idem la moderna nave da battaglia Roma, completata nel 1942: dopo pochi mesi dall'entrata in servizio la stella fu sostituita con lo stemma policromo della Capitale.. con quello affondò al largo della Sardegna durante i noti avvenimenti di settembre.
    Anche altri incrociatori montarono simboli diversi dalla stella, quasi sempre però l'aquila imperiale, ad ali aperte o chiuse (come nel caso della foto che ho postato)

    Riguardo l'ufficio storico: si, ci sono i registri dei movimenti di ogni unità* della nostra Marina, in guerra ed in pace. L'Archivio (c'ero giusto l'altro ieri) è una miniera di informazioni ed anche il più piccolo movimento ha lasciato traccia.. tutto sta nel saper cercare ed avere un pò di fortuna!


    L'incrociatore pesante Trieste apparteneva alla classe Trento, composta appunto da Trento (192 e Trieste (1929).
    Successivamente furono costruiti Gorizia (1931), Pola (1932), Fiume (1931) e Zara (1931), unità* similari ma con importanti modifiche strutturali rispetto ai Trento che ne facevano unità* più bilanciate.
    Infine fu costruito il Bolzano, tornando inspiegabilmente alla formula iniziale, che fu consegnato nel 1933.
    Tutte queste unità* erano note come "10000" o "tipo Washington" in riferimento al trattato navale secondo i cui dettami e limiti erano state costruite (peso max 10000t, armamento principale composto da pezzi di max 203mm di calibro).
    Nessuna delle sette unità* sopravvisse al conflitto.



    Un caro saluto
    :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  6. #16
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Un'altra immagine, questa volta proprio del Trieste, che ritengo bellissima.
    Questa fotografia, grande circa 25cm x 35cm, fu scattata poco dopo la consegna della nave alla Regia Marina, consegna che avvenne nel 1929, ed era una volta montata in un'elegante cornice ormai persa.
    Era probabilmente dono dello Stabilimento Tecnico Triestino a qualche personalità* invitata al varo dell'unità* o che aveva rapporti d'affari con lo stesso.
    Nel fotomontaggio in alto a destra (se interessati posso fare altre foto dei particolari) si nota un elaborata grafica imperniata sugli artefici della Vittoria: al centro il Re Vittorio Emanuele, alla sua destra il Maresciallo Diaz ed a sinistra il Grande Ammiraglio Tahon de Revell.
    Sotto il Sovrano c'è la foto di Benito Mussolini con feluca diplomatica, egli non è ancora ufficialmente "il Duce"..
    a destra ed a sinistra, in due cartigli, due brani di un proclama del Re e del bollettino della Vittoria..

    A prua lo stemma policromo della città* di Trieste è nitidissimo, purtroppo nella mia maldestra ripresa fotografica risulta " tagliato".

    Un caro saluto.
    :P :P
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    991

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Grazie a bacchiola e papaloscia per le bellissime immagini
    Posto anch'io una nota immagine del Trieste con mimetizzazione. Questa foto potrebbe essere stata realizzata proprio nella rada di Mezzoschifo, dove l'incrociatire subì il bombardamento.



    Aggiungo che al pietoso recupero delle salme, ma anche di soli miseri resti, parteciparono molte barche private. Ai corpi recuperati veniva legato un cartellino che ne indicava, se note, le generalità* ed a questo una delle due piastrine di riconoscimento.
    Ecco uno di quei cartellini con ancora la piastrina. Quel marinaio riposa oggi nel sacrario militare di la Maddalena (in Sardegna).



    Saluti

    Dimonios

  8. #18
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Ciao Dimonios,
    davvero un cimelio carico di significato: è appartenuto ad un cannoniere del Gorizia..
    riguardo la bella foto del R.Incrociatore Trieste mimetizzato che hai presentato è come giustamente dici molto nota: è stata scattata però nella rada di La Spezia al termine dei lavori successivi al siluramento di cui avevamo già* accennato.
    Si conosce solo un'immagine dei giorni immediatamente precedenti al bombardamento di La Maddalena: scattata da grande distanza, vi si riconosce il solo Gorizia.
    Sotto si può vedere un particolare della foto del Trieste con i personaggi ed una bella immagine del torrione dell'unità*.

    Un caro saluto
    :P
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  9. #19
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Ho letto il topic con grande interesse complimenti a tutti..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  10. #20
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Dai fondali, tristi cimeli dell'Incrociatore Trieste...

    Integrazioni molto interessanti in particolare quel cartellino con la piastrina.
    luciano

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato