Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13

Discussione: Datemi una mano... moschettiere del duce reale?

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Localitā
    Umbria
    Messaggi
    1,071

    Re: Datemi una mano... moschettiere del duce reale?

    La sciabola non č ne cavalleria ne fanteria, ma dell'artiglieria.
    Ciao, Luca
    MEMENTO AUDERE SEMPER

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Localitā
    Londra
    Messaggi
    675

    Re: Datemi una mano... moschettiere del duce reale?

    Allora....sebbene in terribile ritardo e comunque a questione gia' risolta, aggiungo qualche commento dopo aver rispolverato il volume di Ruggero Belogi "Moschettieri del Duce - Silenziosi Fedeli -"
    Vi era un'appartenente che si inserisce perfettamente nella "descrizione" del commerciante...il Generale d'Aviazione Guido Rossi.
    Egli e' elencato nel suddetto volume come appartenente alla 9a Squadra 3 Manipolo.
    Vi e' una foto delle sue decorazioni su questa pagina web: http://leggendachevola.altervista.org/L ... cenze.html
    In questa foto noterete il distintivo rettangolare che dipinge appunto un Moschettiere reggente un siluro, come descritto dal commerciante. A fianco del distintivo noterete il medaglione di Rino Boeri Moschettiere del Duce dedicato allo scomparso Vittorio Emanuele Boeri, Comandante 3 Manipolo Moschettieri del Duce. Egli peri' mentre al comando di un aerosilurante, immagino un SM.79, in una battaglia aeronavale mentre in azione contro la nave britannica Nelson.
    A questo punto mi domando come un commerciante non possa ricordare dei cimeli cosi rari in suo possesso.....vabbe' irrilevante che sia, io me lo sarei ricordato...andiamo avanti.
    I pugnali erano, come gia' riportato da SdG, in due versioni; la prima, modello 1923, era ricavata dalla baionetta Vetterli mod.1870/87 con lama debitamente accorciata a misurare 200mm. la lunghezza totale dell'arma era di 320mm. Tutte le parti metalliche del pugnale erano cromate, unica eccezione era il pugnale del Comandante del Reparto che era invece dorato. Il manico aveva impugnatura in ebano nella quale era infisso su entrambi i versi un fascetto in ottone di foggia repubblicana. Sulla guardia vi erano incisi da un lato M.V.S.N. e dall'altro il numero di matricola. Il secondo, modello 1935, era simile a quello della Milizia come gia' riportato da SdG.
    Per i copricapi confermo quanto gia' detto con l'aggiunta che esisteva anche una bustina, mod.1937 in panno nero, con sul lato destro un cordone nero intrecciato a nodo Savoia, uguale a quello normalmente trovato sui fez. Sulla bustina, il fregio era in metallo argentato per il teschio, mentre i due fioretti erano ricamati in argento. Il fregio metallico sull'elmetto era argentato per i Graduati e Moschettieri mentre era invece dorato per gli Ufficiali.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    I love the smell of Napalm in the morning.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Localitā
    Roma
    Messaggi
    1,275

    Re: Datemi una mano... moschettiere del duce reale?

    Grz molte me ne frego! Ma tanto al mio arrivo giā era sparito tutto! E cmq certe cose non avrei potuto permettermele... visto che il commerciante pare averci fatto parecchio. E poi io immaginavo un distintivo coi moschettieri del duce, non con Dartagnan , e poi quella č una bomba non un siluro. Vabbč!

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato