Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 25

Discussione: Di chi fidarsi....???

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di neoclass
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    102
    Voglio fare i complimenti a Doctor per l'ottimo quesito e a tutti per le ottime risposte e consigli che avete dato che condivido pienamente, sono perfettamente in linea con quello che tanti anni fa capitò a me: comprai da un simpatico signore 4 elmi tedeschi in un solo colpo, mi sono fidato della sua esperienza e tac ho preso la fregatura, 3 erano falsi!!! (una media alta!) e allora con una fatica immensa gli ho restituito i tre falsoni ma ho dovuto soffrire le pene dell'inferno perché lui diceva e ridiceva e spergiurava che gli elmi erano originali!!!............non vi dico le notti insonnie che ho dovuto passare!. Poi ho avuto fortuna di incontrare una persona giusta che mi ha insegnato molto e con lui e tanto studio ho potuto farmi un discreto bagaglio culturale nel settore e quel tanto che mi possa evitare di acquistare il farlocco...........poi dico sempre che non sono infallibile e posso sbagliare anche io ma comunque provo di non farmi fregare più. Con la persona giusta che mi aiutò, ho ancora adesso un grandissimo rispetto siamo diventati anche ottimi amici e di solito andiamo alle mostre scambio di militaria, assieme!
    Un salto da Pietro.
    Pietro

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di stefano c
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    613
    Citazione Originariamente Scritto da neoclass Visualizza Messaggio
    .....................non vi dico le notti insonnie che ho dovuto passare!. Poi ho avuto fortuna di incontrare una persona giusta che mi ha insegnato molto e con lui e tanto studio ho potuto farmi un discreto bagaglio culturale nel settore e quel tanto che mi possa evitare di acquistare il farlocco...........poi dico sempre che non sono infallibile e posso sbagliare anche io ma comunque provo di non farmi fregare più. Con la persona giusta che mi aiutò, ho ancora adesso un grandissimo rispetto siamo diventati anche ottimi amici e di solito andiamo alle mostre scambio di militaria, assieme!
    Un salto da Pietro.

    pietro, pietro ... caro amico mio

    che aggiungere? fidarsi e' bene delle persone fidate e serie ma l'importante e' acquisire conoscenza, queste devono insegnarti a capire e riconoscere oltre che aiutarti a trovar pezzi, sarai tu piano piano accompagnato per mano a capire la strada giusta.
    mai demordere e demoralizzarsi, aver passione e sete di sapere, occhio, intuito, istinto, e poi studiare, comparare, capire ... difficile riunire tutti i segreti del sapere in poco tempo e spazio ma certo e' che anche la tematica piu' ostica ha il suo verso per esser compresa.

    dacci sotto, con cautela, ma vai avanti con tutti i mezzi che hai a disposizione, questo sito compreso!

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    248
    Non posso aggiungere altro, poiché hanno detto tutto ma proprio tutto per aiutare il tuo futuro collezionistico.
    Detto questo vorrei dire, senza polemica, che il prolificare dei falsi l'abbiamo creato noi aprendo troppo e troppo spesso
    il portafoglio sborsando cifre esagerate per accontentare la nostra fame di possesso. Ma ahimè, il mercato è quello che
    comanda e oramai non possiamo più farci nulla, se non una cosa sola: pagare poco. E' assurdo pagare migliaia di euro un elmo
    che fino a 2 o 3 decenni fa si prendeva a calci nei mercatini di tutta Italia. Io sono un collezionista di vecchia data e ti assicuro
    che ancora oggi spendo poco e acquisto solo se il prezzo lo reputo giusto. Il segreto è quello di non avere fretta negli acquisti e aspettare
    il pezzo giusto al momento giusto. Ti assicuro che il pezzo rarissimo e bellissimo è li che ti aspetta ma la fretta è cattiva consigliera.
    un caro saluto ...Rol

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di brus
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Verona
    Messaggi
    558
    Se posso permettermi ti consiglio innanzi tutto di partire da oggetti più semplici che un M35 bidecal. E' vero che ormai falsificano tutto, anche le medaglie da 30 euro. Però di sicuro i pezzi più ricercati sono anche quelli meglio falsificati... Comunque non preoccuparti che dal falso più o meno costoso ci sono passati tutti. So che rode il fegato ma non demoralizzarti troppo, prendila piuttosto come una dolorosa ma utile esperienza per la "crescita" collezionistica.

    Ciao
    brus

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    Ciao Ciro, e si l'M35 che ha preso è stato di sicuro una brutta fregatura ma deve servirti da stimolo per perfezionare ed approfondire lo studio sulla tematica che hai scelto senza però cercare di "arrivare" subito al pezzo pregiato o raro. Lo studio è importante ma molto conta sull'esperienza e la visione diretta del materiale. Parti quindi, come già altri ti hanno detto, da pezzi semplici e poco impegnativi, inizia a farteli girare in mano e a studiare i particolari tecnici da visu. Condividi poi la tua esperienza, dubbi, domande ecc con altri collezionisti o con il forum. In merito alla tua domanda, di chi posso fidarmi? La risposta è una sola, di nessuno tranne che di te stesso e di amici veri. Impara a cavartela da solo perché la militaria tedesca è un mondo piano di squali che attendono solo neofiti inesperti col soldo in mano per tirare a campare. Guardati anche dai collezionisti perché spesso sono i primi a fregarti. Ecco il perché della mia risposta. Fai sempre attenzione e non fermati mai a chiedere ad un solo propositore, per sicurezza chiedi sempre pareri pubblici e a più persone. Tieni sempre a mente che questo è un bellissimo hobby che si deve basare, per essere sano, sulla passione, la ricerca e lo studio. Buon proseguimento!
    francesco / nachtjager44 / franzroma

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    31
    Doctor ,come consigliato da tutti gli utenti del forum una via e sicuramente quella dello studio (anche se molti collezzionisti giustamente trovano falsi anche in libri famosi)quindi anche lo scritto non è oro colato ,poi le amicizie sono importanti e costruttive (ma trovare amici sinceri e disinteressati non è proprio facile) i consigli e le opinioni sono comunque discutibili (infatti si trovano opinioni discordanti anche tra collezzionisti "famosi")il sapere fortunatamente Non è sicurezza umana ,gli esperti o presunti tali (provato personalmente a una fiera ) non danno spesso la stessa risposta sull'originalita del pezzo (vero ,falso) quindi capisci da solo che non è facile muoversi in questo campo ,comunque a mio parere sicuramente lo studio è un buon inizio ,ma se vuoi avere la certezza "matematica"chiedi ,chiedi ,e ancora chiedi ad amici, conoscenti, e parenti ,tutto quello che trovi sai che è indiscutibile e da una soddisfazione immensa ,e non credere che in giro non ci sia più niente ancora di materiale c'è ne ,poi frequenta i mercatini rionali con un pò di fortuna qualcosa esce sempre (non un ss dd chiaro) e poi la bidonata penso che l'abbiamo presa tutti .....ciao.

  7. #17
    Moderatore L'avatar di Nitro90
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Mantova
    Messaggi
    3,886
    Bel quesito Doctor, pure io mi sono fatto le tue domande più di una volta.

    Di fregature come tutti ne ho prese anche io, anche più di 3... dopodiché succede che diventi diffidente su ogni pezzo, ogni piccolo particolare che vedi diverso su altri pezzi dello stesso tipo, ti portano alla paranoia.

    Lo studio è sicuramente importante, ma è vero anche che ci vuole anche molto tempo da dedicare per imparare determinati particolari, ed io sinceramente ce la sto mettendo tutta per cercare di acquisire il più possibile, ma purtroppo non è mai e dico mai abbastanza escono sempre dettagli nuovi e sconosciuti.
    Poi si, c'è internet che una jungla fittissima dove a volte puoi trovare ottimi risultati e altri il nulla del nulla....

    Ma alla fine questo fa anche parte del gioco, fa parte della "vita" del collezionista, poi cè chi è più fortunato, chi meno come in tutte le situazioni della vita.

    Una cosa che aiuta molto è toccare con mano, osservare gli oggetti, sentirli al tatto, osservando punti particolari e paragonarli con altri oggetti similari per vedere le differenze che possono presentare.

    E poi una cosa che ho imparato è che bisogna dare più valore a quei pezzi magari usurati, rugginosi, bucati, rovinati, mancanti di qualche dettaglio che ostinarsi a tutti i costi di avere l'oggetto della perfezione, ecco quando arrivi a pensare cosi di volerlo è li che prendi la fregatura.

    Impariamo a dare un valore diverso ai pezzi, sicuramente le fregature saranno meno.

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di stefano c
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    613
    franzroma ha detto una cosa sacrosanta "di nessuno tranne di se stessi" io potrei ampliare di tutti e di nessuno ma sopratutto di te stesso, pretendi inizialmente spiegazioni, lezioni, consigli, devono acculturarti e renderti autonomo (ovvio che le prime lezioni e consulti li devi prendere per buoni, posto che siano concordanti tra piu' persone) ma devi prentendere di capire e arrivare te stesso alla soluzione, piano piano, per gradi e livelli.

    gia' su queste piattaforme sei in buone mani, nel senso che hai possibilita' di visionare, ascoltare i pareri, fare una tua esperienza e opinione ... vedrai che sei gia' sulla giusta strada!

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di jahn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    9
    Il problema dei falsi è comune in tutte le forme di collezionismo ed avvelena il piacere del raccogliere. Premetto che non sono un grande collezionista e un grande eperto, ma io ho iniziato collezionando reperti di scavo ormai tani anni fa; e su questi non c'erano dubbi. Successivamente mi sono avvicinato alle realtà dei mercatini acquistando sempre materiale "onesto", nel senso non eccezionale, ma a prezzi non eccessivi, giusto per non piangere in caso di bufala. Io non me la sento più di pagare prezzi importanti per oggetti che ormai possono tranquillamente risultare contraffatti. Naturalmente contanto sulla buona fede di tutti.

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Di chi fidarsi??? Di chi te le regala, stop. Perchè anche chi la vende in buona fede può sbagliare.
    L'unico giudice sei tu ...se hai studiato. Se non lo hai fatto la bocciatura arriva sotto forma di "sole" volute o involontarie.
    Assolutamente poi non chiedere cose strane o particolari in questo settore, casualmente c'è sempre chi te le trova, casualmente.
    Comunque a me hanno regalato anche un paio di falsi in perfetta buonafede. Io comunque non ci ho rimesso nulla.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato