Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: DICAT Carbonia - ufficiali con giubba sahariana

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    DICAT Carbonia - ufficiali con giubba sahariana

    Ufficiali della DICAT di Carbonia ritratti in periodo bellico.
    Quale tipologia di sahariana avranno indossato, è possibile solo quella "grigio-verdastra"?
    Un salutone
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: DICAT Carbonia

    ... perché dici grigio-verdastra e non cachi ?

    Ciao

    F.M. :P
    E' la somma che fa il totale.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: DICAT Carbonia

    Salve a tutti,

    .. perché dici grigio-verdastra e non cachi ?

    Beh credo che Ciofatax, da buon territoriale, potrebbe averci preso. La giubba sahariana indossata dalla MVSN Dicat-Milmart era solitamente grigioverde chiaro, non nocciola o cachi come quelle del R.Esercito.
    Non ricordo esattamente quando (non ho i libri con me adesso) ma la sahariana per la Milizia fu introdotta in territorio metropolitano prestissimo, credo addirittura prima della guerra, ma proprio di colore grigioverde. A quel tempo la giubba di foggia sahariana era proibita sul territorio nazionale alle altre FFAA.
    In questo caso, dall'osservazione della foto, è difficile interpretare il colore.. la foto è molto soleggiata, in effetti il colore dei pantaloni corti e delle bustine sembrerebbe abbastanza omogeneo ma non mi sbilancerei.. Per inciso (Ciofatax lo ricorderà*) possiedo una foto di un militare nella stessa zona con una giubba sahariana senza ombra di dubbio grigioverde..

    Un caro saluto
    :P :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: DICAT Carbonia

    Ciao e grazie mille speravo molto nel Vostro intervento ,
    ho detto grigio-verdastra perché ho potuto ammirare due giubbe in questo tessuto nella collezione privata di un amico a Cagliari.
    L'amico Beppe mi ha invece concesso questa foto.

    Una delle giubbe è foggiata a sahariana; una è molto simile ad una 940 da truppa R.E.I.
    Questi effetti (per tessuto simili ai "fatica" del R.E., ma più "molle") erano codificati?

    Se invece fossero state nocciola saremmo di fronte ad una similitudine, per tessuto e per taglio, alle famose sahariane "tipo truppa" con controspalline semifisse.

    Per curiosità*, l'ufficiale baffettato era sovrintendente ai cantieri per le batterie A.A. della zona, anche se così a occhio nelle foto la profilatura delle fiamme tende a "sparire".


    "stessa zona"...Bacu Abis o altro che non ricordo?
    Ricambio cari saluti!
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: DICAT Carbonia

    Ad essere sincero.. tutte le sahariane della Milizia che ho avuto modo di vedere erano grigioverdastre!!
    Credo non fossero codificate, mi sono fatto persuaso (come direbbe Montalbano) che probabilmente erano effetti di vestiario di tipo non obbligatorio ma acquistabili privatamente da ufficiali e sottufficiali in sostituzione del panno e del diagonale, almeno in un primo momento.
    Le controspalline sono semifisse anche perchè i gradi, su questi capi, erano portati ricamati sui paramano, solitamente del tipo ridotto in rayon o in gallone dorato. Al contrario delle altre FFAA che, come sappiamo, avevano i gradi sotto forma di stellette sulle controspalline.

    Un caro saluto
    :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: DICAT Carbonia

    ... ebbene mi sono persuaso...

    le sahariane per gli ufficiali della MVSN furono "viste" durante le Grandi esercitazioni dell'anno XVII introdotte sulla scia di quanto usato in AOI ed erano in tela g.v.
    Le controspalline erano simifisse e semplici in quanto i gradi, appunto per distinguersi dalle sahariane tipo AOI, erano gli stessi utilizzati sulle giubbe delle varie uniformi cioè galloncini dorati ovvero con il proseguire della guerra in raion giallo...

    Esse erano usate durante i campi e le esercitazioni, natualmente con la guerra l'uso divenne generalizzato soprattutto in zone "vista mare"

    Un caro saluto

    Furiere Maggiore :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: DICAT Carbonia

    Citazione Originariamente Scritto da Furiere Maggiore
    Esse erano usate durante i campi e le esercitazioni, natualmente con la guerra l'uso divenne generalizzato soprattutto in zone "vista mare"
    particolare ricavato da una foto di gruppo del personale di una batteria di istruzione Scuola di Specialità* della Milmart di Gaeta, 1942.
    I legionari indossano l'uniforme in panno grigioverde con buffetteria M1925 della Regia Marina, armamento individuale composto da moschetto 1891TS e relativa baionetta.
    L'ufficiale al centro indossa la giubba di foggia sahariana grigioverde, pantaloni corti dello stesso colore (in tessuto diagonale?) e bustina con fregio ridotto in filo nero. I gradi, non visibili, sono ai paramani.
    Il cinturone in cuoio, completo di spallaccio e di fondina, sembrerebbe nero.

    Un caro saluto
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    104

    Re: DICAT Carbonia - ufficiali con giubba sahariana

    Quoto.
    Anch'io anni fà* trovai molta roba di un Centurione della Milmart e in mezzo c'erano sahariane grigio-verdi (oltre che cachi).
    Ciao a presto

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: DICAT Carbonia - ufficiali con giubba sahariana

    ... con buffetteria M1925 della Regia Marina, armamento individuale composto da moschetto 1891TS e relativa baionetta.
    ... sicuramente era personale aggregato temporaneamente a qualche ente della RM e da questo temporaneamente equipaggiato e armato.
    Che strano effetto le buffetterie M25 sul g.v. ...
    Anch'io penso che il cinturone dell'ufficiale, essendo della MVSN, sia nero...

    Ciao

    F.M. :P
    E' la somma che fa il totale.

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: DICAT Carbonia - ufficiali con giubba sahariana

    Citazione Originariamente Scritto da Furiere Maggiore
    ... sicuramente era personale aggregato temporaneamente a qualche ente della RM e da questo temporaneamente equipaggiato e armato.
    Che strano effetto le buffetterie M25 sul g.v. ...

    Ciao Furiere Maggiore di Fanteria,
    il personale della Milmart era equipaggiato con la buffetteria M25 della Regia Marina sempre, non in casi particolari. L'equipaggiamento e l'armamento (compresi naturalmente i cannoni!) erano forniti dalla RM.
    Ci sono innumerevoli fotografie in ogni data ed in ogni dove che lo comprovano (anche in ASI) e spesso sono l'unico tratto distintivo che permette di capire se i militi ritratti siano della Dicat o appunto della Milmart.
    La Milmart dipendeva dalla MVSN solo dal punto di vista disciplinare.
    La truppa era composta per lo più da uomini già* appartenenti alla leva di mare e già* inquadrati, come sottocapi e comuni, nella Mobilitazione Speciale Nominativa della RM.
    Idem per sottufficiali ed ufficiali (il comandante della Milmart, Console Generale Ginocchietti, era un Contrammiraglio della Riserva..)

    Si, fa un certo effetto la canapa su panno GV..
    Ciao a presto
    :P

    Ps ti ho scritto una mail.. :P
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato