Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: distintivo alpino

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    332

    distintivo alpino

    ciao a tutti,molti anni fa è stato ritrovato questo distintivo da alpino,che ritengo essere della grande guerra;qualcuno sa gentilmente dirmi cosa significa il numero( 85 ) che è riportato su di esso?

    scopriti o viatore e ascolta da queste ruine beverate di sangue viene una voce: ITALIA!ITALIA!

    Che t'importa il mio nome? Grida al vento FANTE D'ITALIA e dormirò contento

    eravamo in trenta tutti di una sorte , e trent'uno con la morte ... ci chiamavan compagnia della morte ..

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    308
    Ciao, non si tratta di un distintivo da alpino, ma dell'85° RGT Fanteria Verona (parziale, mancano i fucili e la corona).
    Ecco alcune notizie:

    L'85° reggimento fanteria si costituisce in Tortona il 1 novembre 1884 e dà* vita, con l'86° reggimento, alla Brigata VERONA.

    Concorre alla prima guerra d'Africa (1887-188 inviando in Eritrea la 4^ Compagnia con la spedizione del gen. Di San Marzano e, sette anni più tardi, concorre alla formazione dei battaglioni di fanteria d'Africa del Corpo di spedizione nella Guerra italo-abissina (1895-1896).

    Di stanza a Trapani, nel 1908 interviene in soccorso alla popolazione di Messina colpita dal terremoto, meritando una Medaglia d'Argento di Benemerenza.

    Inquadrato nella Brigata VERONA partecipa al 1° conflitto mondiale combattendo alla fronte Giulia e sull'altopiano di Asiago.

    Trasferito nel 1937 in Africa Settentrionale, costituisce la Divisione "Sabratha" (60^) in Tripoli con l'86° Fanteria ed il 42° artiglieria, assumendone il nome.
    Impegnato da subito nel secondo conflitto mondiale, per effetto delle gravi perdite subite nel gennaio 1941 il reggimento ridotto ad un battaglione viene sciolto. Resta in vita un Reggimento fanteria "Sabratha" che ingloba i resti dei reggimenti della Divisione. Ricostituito il 4 settembre 1941 in Tripolitania, affronta la battaglia di El Alamein dove viene assorbito dalla Divisione "Trento" (102^) il 25 luglio 1942.

    Il 1° ottobre 1975 si costituisce a Montorio Veronese l'85° battaglione meccanizzato VERONA, che eredita la Bandiera e la tradizione dell'85° Reggimento. Inquadrato nella Brigata "Brescia", ne segue le sorti. Posto in posizione "Quadro" il 30 novembre del 1989, viene sciolto il 30 aprile del 1991.

    Ricostituito il 25 settembre del 1991 come 85° Reggimento Fanteria "Verona", dal 1992 assume l'attuale denominazione.

    La Bandiera di Guerra del reggimento è decorata di una Croce di Cavaliere dell'Ordine Militare d'Italia, una Medaglia d'Argento al Valor Militare ed una d'Argento di Benemerenza.

    Ciao, Bruno
    Cerco distintivi SMS e politici ogni epoca, colore e nazionalità.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    332
    grazie mille per la risposta e mi scuso per l'errore...l'inesperienza gioca brutti scherzi
    scopriti o viatore e ascolta da queste ruine beverate di sangue viene una voce: ITALIA!ITALIA!

    Che t'importa il mio nome? Grida al vento FANTE D'ITALIA e dormirò contento

    eravamo in trenta tutti di una sorte , e trent'uno con la morte ... ci chiamavan compagnia della morte ..

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    308
    Siamo qui apposta!
    Abbiamo iniziato tutti quanti.
    Bruno
    Cerco distintivi SMS e politici ogni epoca, colore e nazionalità.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato