Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: distintivo da Carrista REI

  1. #21
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    101

    Re:

    Citazione Originariamente Scritto da ado
    Ciao,
    il distintivo con nodo è ben conosciuto, già* qualche anno fa era apparso su un vecchio Uniformi e Armi (ed è assurdo che nel nuovo numero non sia stato inserito)ed era anche stato postato su un altro forum circa due anni fa. Il distintivo è stato autorizzato a portarlo con decreto legge del 1943, penso che il periodo fosse una ventina di giorni prima del famoso 25 luglio. A mio modestissimo avviso, codesto distintivo non è MAI STATO PORTATO se non dopo il periodo bellico. Il fatto che ci sia il nodo sabaudo può anche significare che sia stato usato dalla fine della guerra e fino al 2 giugno 1946 e comunque, nelle foto da me visionate (non tante..più o meno una settantina..che sono una stupidata) non c'è un carrista o pilota carri del periodo che va dal 1943 al 1945 che porti tal distintivo. Ho chiesto anche a qualche reduce, ma nessuno ricorda di aver portato questo distintivo se non dopo la fine della guerra, a partire dagli anni 50.
    La mia ipotesi è che questo distintivo non ha avuto il tempo di essere portato per il semplice motivo che pochi giorni dopo c'è stata la caduta del fascismo, per cui gran casino e il tutto sia finito in chissà* quale cassetto. Essendo il distintivo molto bello, credo uno dei più belli e interessanti dell'esercito, mi chiedo come sia possibile che nessuno, nessuno, in quel periodo, che ricordiamo ricco di decorazioni sulle uniformi, si sia attrezzato per fissarlo sul taschino???? Possibile???

    Saluti
    Corrado
    Eccone uno!


  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Re:

    Citazione Originariamente Scritto da Gilguitarman
    Citazione Originariamente Scritto da ado
    Ciao,
    il distintivo con nodo è ben conosciuto, già* qualche anno fa era apparso su un vecchio Uniformi e Armi (ed è assurdo che nel nuovo numero non sia stato inserito)ed era anche stato postato su un altro forum circa due anni fa. Il distintivo è stato autorizzato a portarlo con decreto legge del 1943, penso che il periodo fosse una ventina di giorni prima del famoso 25 luglio. A mio modestissimo avviso, codesto distintivo non è MAI STATO PORTATO se non dopo il periodo bellico. Il fatto che ci sia il nodo sabaudo può anche significare che sia stato usato dalla fine della guerra e fino al 2 giugno 1946 e comunque, nelle foto da me visionate (non tante..più o meno una settantina..che sono una stupidata) non c'è un carrista o pilota carri del periodo che va dal 1943 al 1945 che porti tal distintivo. Ho chiesto anche a qualche reduce, ma nessuno ricorda di aver portato questo distintivo se non dopo la fine della guerra, a partire dagli anni 50.
    La mia ipotesi è che questo distintivo non ha avuto il tempo di essere portato per il semplice motivo che pochi giorni dopo c'è stata la caduta del fascismo, per cui gran casino e il tutto sia finito in chissà* quale cassetto. Essendo il distintivo molto bello, credo uno dei più belli e interessanti dell'esercito, mi chiedo come sia possibile che nessuno, nessuno, in quel periodo, che ricordiamo ricco di decorazioni sulle uniformi, si sia attrezzato per fissarlo sul taschino???? Possibile???

    Saluti
    Corrado
    Eccone uno!

    La foto è già apparsa in un altro bel forum, circa due/tre di anni fa. Purtroppo è l'unica di quel periodo e nessuno è riuscito a capire se si tratta di una foto propagandistica o presa chissà dove. La foto attesta ciò che già si sapeva, il distintivo è del 1943 (quello con nodo Savoia), c'è tanto di decreto...ma purtroppo quello che non si riesce a vedere in questa foto è il dettaglio: c'è il nodo savoia o no? Ho provato a spulciare tantissime foto e a chiedere a più persone, ma al momento tante ipotesi e nessuna tesi... Ai ricercatori l'ardua sentenza. Prima o poi qualcosa salterà fuori..
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  3. #23
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    101

    Re: Distintivo carristi REI

    Io, dopo aver letto la storia della Johnson mi sono fatto l'idea che, prima che la fabbrica cadesse sotto i bombardamenti nel '43 sia riuscita a coniare tale distintivo senza il nodo Savoia proprio per la RSI.

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Distintivo carristi REI

    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    Ragazzi, su questo argomento stiamo facendo parecchia confusione.
    Il distintivo 'Pilota di mezzo corazzato' senza nodo sabaudo e' chiaramente descritto con tavola illustrativa annessa sul Giornale Militare Ufficiale G.M.U. N°473/1943.
    Quindi non si puo' considerare postbellica questa versione senza nodo sabaudo.
    Sicuramente a complicare le cose e' il fatto che esista una versione con nodo sabaudo
    sottostante:di questa purtroppo si ignora il periodo in cui sia stata realizzata, ma e'
    plausibile pensare che anche questa sia bellica, quasi sicuramente realizzata prima del
    25 Luglio 1943.Ma in questo ultimo caso siamo sul campo delle ipotesi. E' noto tuttavia che
    nel periodo postbellico tale distintivo, sia argentato che dorato, sia stato utilizzato con e senza nodo sabaudo . (io personalmente ho avuto una divisa da Ten.Col. dei Carristi degli anni '70, con tale distintivo montato sul taschino sinistro).Che poi non sia stata utilizzata da tutti, questo puo' dipendere da una infinita' di fattori PaoloM
    Già dal 53..54...mio padre gli ha ben presenti sulle uniformi di chi era stato in guerra..nel senso che è la prima cosa bella che ha notato..
    Difatti sono molte le foto di quegli anni dove la spilla è ben visibile sui taschini..
    ciao
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,049

    Re: Distintivo carristi REI

    Mi sono permesso di fare un'elaborazione della foto del distintivo contenuto nella circolare ( peraltro pessima), e secondo me, come sospettavo, il nodo savoia secondo me c'è, e del resto è logico, sara solo con il venire meno del legame alla monarchia che il nodo sarà eliminato, infatti sul bel distintivo della Johnson postato si nota l'intervento effettuato sul conio.
    E' plausibile che questa modifica possa essere stata effettuata nel periodo della RSI, però mi domando se fino al 1946 si continuò a portare distintivi con il nodo.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Re: Distintivo carristi REI

    Come Adriano ho fatto anch'io a suo tempo le stesse prove, anche se con risoluzioni peggiori, il nodo a mio modo di vedere c'è.
    Riguardo la domanda se è stato portato con il nodo fino al 1946, non so che dire.. Ho fatto tante domande a chi era pilota carri in guerra e se avessero portato tale distintivo. Ho ricevuto sempre dei "non so o non ricordo" come risposta. Ritengo questo distintivo uno dei più belli dell'esercito, eppure, tranne che nella foto in alto, non sono riuscito a trovarlo in nessun altro documento del periodo bellico, ma solo a partire dagli anni 50. Spero davvero che qualcuno riesca a trovare qualcosa a riguardo.
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  7. #27
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,078

    Re: Distintivo carristi REI

    Per me il nodo non c'è. Dove lo vedete? Secondo voi perché non c'è sulla descrizione? PaoloM

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato