Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: distintivo da "imboscato" da scavo ww1

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    230

    distintivo da "imboscato" da scavo ww1

    ciao a tutti,
    e' piuttosto inusuale il rinvenimento di oggi.
    Si tratta di un distintivo di unj militare che prestava servizio allo "stabilimento ausiliare
    ISOTTA FRASCHINI di Milano",mancan te purtroppo della stelletta al centro.
    Sara' stasto richisamato in trincea ??
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Localitā
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: distintivo da "imboscato" da scavo ww1

    Ciao, non conosco questo distintivo, ma so che durante il ventennio i lavoratori di diverse fabbriche avevano un distintivo della fabbrica di appartenenza sia uomini che donne.
    Dici che al centro ci doveva essere la stelletta, non poteva esserci invece il logo IF ?
    Questa fabbrica come sai, ha prodotto materiali per la guerra, quindi il termine anche se tra le virgolette "imboscato", mi sembra inappropriato in quanto anche la manovalanza delle fabbriche non se la passavano tanto bene con i bombardamenti che le stesse subivano e comunque anche quei lavoratori servivano per la guerra.
    luciano

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2011
    Localitā
    Erbil, Kurdistan, Iraq
    Messaggi
    152

    Re: distintivo da "imboscato" da scavo ww1

    Citazione Originariamente Scritto da cocis49
    ........................
    Questa fabbrica come sai, ha prodotto materiali per la guerra, quindi il termine anche se tra le virgolette "imboscato", mi sembra inappropriato in quanto anche la manovalanza delle fabbriche non se la passavano tanto bene con i bombardamenti che le stesse subivano e comunque anche quei lavoratori servivano per la guerra.
    Pių che altro erano i ritmi di lavoro, gli orari e le quote di produzione, che oggi ci sembrerebbero semplicemente allucinanti...
    E naturalmente senza alcuna reale tutela sindacale, essendo militarizzati. Solo quando il salario arrivō a non essere sufficiente nemmeno per il mantenimento di una famiglia, e si aggiunse una grave penuria di pane scoppiarono scioperi quasi spontanei a Torino (Agosto 1917).
    Energia Nucleare ???
    No, Grappa !!!

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato