Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Distruzione gibernaggio grigioverde.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Distruzione gibernaggio grigioverde.

    Salve,è vero che la maggior parte del gibernaggio grigioverde ressiduato bellico che si trovava nei depositi militari è stato distrutto negli anni 70/80?
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    1,569

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    certamente è successo. Quando c'erano grandi ristrutturazioni di caserme o cambiamenti di tipologia di equipaggiamento, tutto il materiale messo in carico a magazzino veniva mandato al macero e quindi anche rimanenze del periodo precedente. Più facile pensare che negli anni 60/70 si era ad appena20/25 anni dalla fine del conflitto e quindi ci poteva essere ancora materiale residuo nei magazzini. Alle volte si riusciva a comperarlo a kilo alle aste militari ma in quegli anni non c'era ancora interesse.
    Io stesso ho visto varie situazioni del genere e rimasi interdetto davanti alla mole di tali materiali.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,078

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    Se non sei mai entrato in un deposito militare, e' meglio che non lo fai, altrimenti
    ti deprimeresti nel vedere quale e quanto materiale R. Esercito e' ancora in giacenza
    e (probabilmente) in attesa di macero. Ti basti sapere che negli anni '60 fu la volta
    di quasi tutta la buffetteria di canapa della 1^GM, zainetti inclusi. Salvo una minima
    parte salvata (all'epoca) per permettere la realizzazione di alcuni film.Poi, questo
    materiale e' scomparso quasi totalmente, letteralmente volatilizzato... PaoloM

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    E delle straccerie di Prato e oltre? Non ci pensate? Io ho un conosente che nei primi anni 70 lavorava in una di queste straccerie, gli stracci arrivavano a vagonate, ma nel vero senso della parola. Mi raccontava di uniformi e matariale mimetico a "pallini" diceva lui.....So io di che "pallini" si trattava. Quanti quintali di materiale è andato perduto.....

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,078

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    A dire la verita', debbo molto agli stracciaioli di Prato: quasi tutto il materiale mimetico
    tedesco in collezione viene da li'.Dicono che ancora venga fuori del materiale, pero' non
    me ne occupo piu' da anni.Li' la faccenda e' diversa rispetto ai depositi militari, perché
    in genere c'è chi controlla il materiale da macerare e per sfortuna di noi collezionisti,
    sanno di cosa si tratta...mentre nei depositi militari con 'carico scaduto' l'evento inevitabile,
    di qualunque cosa si tratti è il macero o la distruzione... PaoloM

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    Un paio di anni fa, grazie ad una segnalazione prontamente ripagata con un paio di bottiglie di lambro, trovammo e recuperammo da un'isola ecologica qualcosa come 3 Doblò di zaini, zainetti, gibernaggio vario attualmente in uso dal nostro Esercito. Il materiale era nuovo di pacca, tranne alcuni zainetti con tracce di umidità*. Tutto il materiale nn era mani stato usato da nessuno e chissà* per quali motivi era finito in discarica....noi lo rivendemmo ad un'ambulante guadagnandoci un gruzzoletto che, equamente ripartito tra me e il mio amico, finanziò per diverso tempo la nostra passione collezionistica...
    ...certo che però se si pensa che i soldi delle nostre tasse finisce in discarica fà* un pò incazzare....

    Un saluto
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Toscana ( Gotenstellung ) Mugello
    Messaggi
    4,175

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    A dire la verita', debbo molto agli stracciaioli di Prato: quasi tutto il materiale mimetico
    tedesco in collezione viene da li'.Dicono che ancora venga fuori del materiale, pero' non
    me ne occupo piu' da anni.Li' la faccenda e' diversa rispetto ai depositi militari, perché
    in genere c'è chi controlla il materiale da macerare e per sfortuna di noi collezionisti,
    sanno di cosa si tratta...mentre nei depositi militari con 'carico scaduto' l'evento inevitabile,
    di qualunque cosa si tratti è il macero o la distruzione... PaoloM
    Concordo con te, ma credimi che a fine anni 60, inizio 70 molto materiale è andato perduto, ancora non sapevano cosa buttavano.....Poi con il tempo tutto è cambiato per nostra sfortuna. Qualcosina ancora salta fuori ma è sempre più rara e non la "regalano" più.....Pensa che questo mio conoscente mi raccontò che una volta si son pure vestiti per Carnevale con le uniformi che trovavano e poi una volta passato Carnevale furono gettate via.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    Beh Green...a proposito di carnevale...sarà* stato il 1975/76....io e alcuni amici ci vestimmo da "Sturmtruppen" con tutto il vestiario che i tedeschi avevano lasciato allora nella casa di campagna abitata dai genitori di uno di noi...
    Giacca e pantaloni in panno, stivali, elmetto e gibernaggi vari e così equipaggiati ci presentammo al mitico "2 Stelle" di Reggiolo (locale da ballo che compare anche nel film di Ligabue "Radio Freccia")....dopo dieci minuti che eravamo dentro sudavamo e puzzavamo come dei cinghiali maremmani stante il caldo e la marea di gente che c'era all'interno....ma ci divertimmo come nn mai..
    Ovviamente le armi nn le avevamo...maaaaa...tanto per fare lo sbor...ehm lo sbruffone il mio amico si mise una stielgranaten nello stivale....solo che la stessa era....era....
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    Ma i comandanti delle caserme quando si trovavano a distruggere certi materiali non avevano idea che avessero un valore sia storico che venale,perchè ache negli anni 70 un'elmetto bellico italiano lo pagavi dalle 5 alle 10 mila lire,poi anche vendendo questo materiale alle aste qualche cosa ricavavano ,meglio di niente!In'oltre con la storia del terrorismo e le leggi emanate riguardo alle armi hanno provocato uana vera e propria caccia alle strghe,esempio potevi e puoi ancora essere denunciato per avere un ferro vechhio e tutto quello che era militare facevano di tuttal'erba un fascio e via al rogo.
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  10. #10
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Distruzione gibernaggio grigioverde.

    nel '96 durante il mio servizio militare venni ricoverato alla "cecchignola " di Roma per alcune settimane gironzolai insieme ad un amico parà* ingessato per il mega magazzino che é ,e mi imbattei in un capannone pieno di materiale croce rossa della ww1 , tra cui zaini e tascapani ... all'epoca non li conoscevo e non mi interessavo alla militaria .... purtroppo , ci saranno stati non meno di 500 tascapani da truppa della prima guerra mondiale!!
    chissà* se sono ancora li??
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •