Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Divisione hermann goering???

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    17

    Divisione hermann goering???

    salve ragazzi, volevo porvi alcune domande a voi che sicuramente ne sapete piu' di me, sn in possesso di un guscio, dovrebbe essere un m40, al suo interno ho trovato i seguenti numeri 064 da una parte e 134 o 184 Dall'altra nn si legge bene.Volevo sapere il significato di tali numeri, le divisioni che lo hanno utilizzato,ed il nome reale dell'elmetto e che tipo di colorazione e', tengo a precisare che l'elmo e' stato rinvenuto nella piana di Catania,(sarā della hermann goering ?) le foto sn presenti su qst sito alla sezione RESTAURO E CONSERVAZIONE,( le avevo inserite la per un consiglio) messaggio del 9/4/2012 dal titolo Guscio m40!non posso metterle qua xke ho il pc fuori uso, sn con iPhone ! Vi ringrazio in anticipo sicuro di una vostra risposta grazie.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di stefano c
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    613

    Re: Divisione hermann goering???

    heiii... corri un po' troppo !!!

    troppe pretese, non e' che da un guscio arrugginito si possa sapere l'utilizzatore nonche' reparto di appartenenza ....

    pero' visto i dati da te comunicati e le piccole foto viste in altra sezione qualcosa posso dirti o meglio spiegarti i numeri a te sconosciuti:

    - O64 o meglio Q64: Q e' il fabbricante Quist e lo si evince anche dalla forma molto grossa e sporgente degli aeratori, 64 e' la taglia (media) dello scafo che poteva montare due tipi di imbottiture 56-57 se non erro

    - i numeri 134/184? sicuramente punzonati nella falda posteriore corrispondono al lotto dell'acciaio di quella produzione ne esistono di gemelli della stessa stampata e servivano per rintracciare facilmente il lotto nel caso si verificassero delle difettosita' (oggi diremo contestazioni) in fase di prova di resistenza ecc.

    - il guscio si' e' un modello 1940 con aeratori stampati e non rivettati, con ancora il bordo perimetrale ripiegato all'interno.

    - il colore originario poteva essere un grigio-blu per l'aviazione o un verde-ardesia per le altre armi, abbi pazienza ma non so scrivere con esattezza ora i nomi corretti dei colori in tedesco ma poco importa, nel caso tu riuscissi ad intravvede piccole tracce, es. bluastre, circoscriveresti il campo nei reparti aviazione, infine il colore sia blu che verde era sicuramente scuro, opaco e rugoso visto che si tratta di un mod.40

    altro da sapersi circa il portatore e' veramente difficile se non che tu possa accertarti con una certa sicurezza la provenienza originaria di raccolta dopo la guerra e voglia tu intraprendere una ricerca storica circa i reparti che hanno presenziato o combattuto in zona e possa "approssimativamente" ipotizzare il reparto, considera che gia' ell'epoca potevano succedere cose o spostamenti di materiale inimmaginabili

    sperando di aver asaudito in parte le tue curiosita' ... cordialmente

    stefano

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    17

    Re: Divisione hermann goering???

    Le tue risposte sono state molto esaurienti,sei stato di una corfualita' sublime, scusa la mia voglia di sapere sempre piu' ma e' dettata da qst passiOne che sta crescendo sempre piu'. Grazie

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Localitā
    Catania
    Messaggi
    51

    Re: Divisione hermann goering???

    Citazione Originariamente Scritto da pasquale1983
    Le tue risposte sono state molto esaurienti,sei stato di una corfualita' sublime, scusa la mia voglia di sapere sempre piu' ma e' dettata da qst passiOne che sta crescendo sempre piu'. Grazie
    I reparti che hanno combattuto in quelle zone sono stati la Hermann Goering e la 15 Panzergrenadier Division .
    I colori potrebbero essere Blaugrün ( Grigio-Blu ), Sandgelb ( Sabbia se il soldato era un veterano dell'Africa ) oppure lo standard Feldgrau

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di Pallara Simone
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Localitā
    Bad Tölz (Germania)
    Messaggi
    1,571

    Re: Divisione hermann goering???

    Citazione Originariamente Scritto da Santi
    Citazione Originariamente Scritto da pasquale1983
    Le tue risposte sono state molto esaurienti,sei stato di una corfualita' sublime, scusa la mia voglia di sapere sempre piu' ma e' dettata da qst passiOne che sta crescendo sempre piu'. Grazie
    I reparti che hanno combattuto in quelle zone sono stati la Hermann Goering e la 15 Panzergrenadier Division .
    I colori potrebbero essere Blaugrün ( Grigio-Blu ), Sandgelb ( Sabbia se il soldato era un veterano dell'Africa ) oppure lo standard Feldgrau
    Ciao Santi giusto x non confondere l´amico Pasquale,voglio fare una piccola correzione riguardo la parola (Blaugrün)....non e´blu e griggio,ma Grün,e il verde.

  6. #6
    Collaboratore L'avatar di Pallara Simone
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Localitā
    Bad Tölz (Germania)
    Messaggi
    1,571

    Re: Divisione hermann goering???

    Scusami scordavo.
    Blaugrün-blu e verde,e il grigio sarebbe il Grau.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    17

    Re: Divisione hermann goering???

    Grazie raga, in ogni modo anche se solo. Un guscio malmesso, per me ha un grande significato, l'unica cosa che non riesco a capire e che non so eliminare sn quelle macchie tipo scolatura che sn venute fuori....se qualcuno mi puo' essere di aiuto le sarei molto grato.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Localitā
    Catania
    Messaggi
    51

    Re: Divisione hermann goering???

    Citazione Originariamente Scritto da Pallara Simone
    Citazione Originariamente Scritto da Santi
    Citazione Originariamente Scritto da pasquale1983
    Le tue risposte sono state molto esaurienti,sei stato di una corfualita' sublime, scusa la mia voglia di sapere sempre piu' ma e' dettata da qst passiOne che sta crescendo sempre piu'. Grazie
    I reparti che hanno combattuto in quelle zone sono stati la Hermann Goering e la 15 Panzergrenadier Division .
    I colori potrebbero essere Blaugrün ( Grigio-Blu ), Sandgelb ( Sabbia se il soldato era un veterano dell'Africa ) oppure lo standard Feldgrau
    Ciao Santi giusto x non confondere l´amico Pasquale,voglio fare una piccola correzione riguardo la parola (Blaugrün)....non e´blu e griggio,ma Grün,e il verde.
    Si scusate Grün č verde

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di stefano c
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    613

    Re: Divisione hermann goering???

    io mi sono limitato ad una descrizione generica, pero' visto che ci siamo amplio il discorso sui colori in maniera piu' pratica ed efficace.

    al di la' delle denominazioni e codifiche tedesche, che per pigrizia non ho voluto ricercare e scrivere correttamente, esiste una casistica ben definita sulle tipologie utilizzate dai vari fabbricanti, andiamo sul pratico:

    - inizialmente i modelli '35 erano verniciati in colore liscio e satinato ed in alcuni casi fin lucidi di tono piu' o meno chiaro a seconda del fabbricante, nello specifico color verde si possono trovare chiarissimi e lucidi (fabbricante Q decal polizei datati 1936) a verde medio chiamato apple-green degli ET-SE-Q-EF al verde molto piu' scuro di tono e sempre liscio nel caso del fabbricante NS con decal polizei.

    - modelli '40 durante il conflitto le vernici vennero modificate rendendole molto piu' scure e rugose esternamente volutamente antiriflesso, anche qua troviamo diverse differenze di toni e rugosita' a secondo dei fabbricanti ed in particolare anche nei blu avio, nello specifico caso il fabbricante Q utilizzava una vernice molto piu' chiara rispetto al suo analogo modello prodotto dalla ET

    -per i modelli '42 o '43 come alcuni li classificano "idem con patate" la vernice rimase scura a antiriflettente

    questa e' un analisi molto pratica e reale riscontrata visionando centinaia se non migliaia di elmi, ovviamente non tutti alla mano pero' e' verissimo che noi collezionisticamente piu' preparati riconosciamo un modello e relativo fabbricante gia' dall'esterno per via della forma generale (visiera, falde, aeratori nonche' in ultimo decalco) ma anche dal colore e ruvidita' ovviamente parliamo di pezzi ben conservati e poco utilizzati, certo a' che' l'uso e la giacenza negli anni a seguire influisce non poco su questi parametri.

    sempre per ampliare il discorso e far "cultura" gli americani stanno, o hanno gia' codificato, i vari lotti di produzione (i classici numerini punzonati dietro alla falda) dei vari produttori confrontandoli con fratelli gemelli (stesso lotto) con le stesse caratteristiche es. se tutti i mod. 42 ckl dai numeri xxx ai numeri yyy sono decallati esercito perche' usciti dalla fabbrica cosi' difficilmente tal lotto lo si puo' trovare decallato nella rara e ricercata decalco WSS
    parlo in linea di massima perche' poi ci sono le variabili umane quali il ridecallaggio o ricondizionamento sul campo adottato dal reparto .... pero' .... occhio alla penna!!!

    spero di non aver annoiato e non me ne vogliano i piu' pignoli perche' di caratteristiche, varianti, nonche' variabili, ce ne sono tante altre ma sempre per fare un discorso generale e dare un'infarinata ai meno esperti

    stefano

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Localitā
    Catania
    Messaggi
    51

    Re: Divisione hermann goering???

    Citazione Originariamente Scritto da stefano c
    io mi sono limitato ad una descrizione generica, pero' visto che ci siamo amplio il discorso sui colori in maniera piu' pratica ed efficace.

    al di la' delle denominazioni e codifiche tedesche, che per pigrizia non ho voluto ricercare e scrivere correttamente, esiste una casistica ben definita sulle tipologie utilizzate dai vari fabbricanti, andiamo sul pratico:

    - inizialmente i modelli '35 erano verniciati in colore liscio e satinato ed in alcuni casi fin lucidi di tono piu' o meno chiaro a seconda del fabbricante, nello specifico color verde si possono trovare chiarissimi e lucidi (fabbricante Q decal polizei datati 1936) a verde medio chiamato apple-green degli ET-SE-Q-EF al verde molto piu' scuro di tono e sempre liscio nel caso del fabbricante NS con decal polizei.

    - modelli '40 durante il conflitto le vernici vennero modificate rendendole molto piu' scure e rugose esternamente volutamente antiriflesso, anche qua troviamo diverse differenze di toni e rugosita' a secondo dei fabbricanti ed in particolare anche nei blu avio, nello specifico caso il fabbricante Q utilizzava una vernice molto piu' chiara rispetto al suo analogo modello prodotto dalla ET

    -per i modelli '42 o '43 come alcuni li classificano "idem con patate" la vernice rimase scura a antiriflettente

    questa e' un analisi molto pratica e reale riscontrata visionando centinaia se non migliaia di elmi, ovviamente non tutti alla mano pero' e' verissimo che noi collezionisticamente piu' preparati riconosciamo un modello e relativo fabbricante gia' dall'esterno per via della forma generale (visiera, falde, aeratori nonche' in ultimo decalco) ma anche dal colore e ruvidita' ovviamente parliamo di pezzi ben conservati e poco utilizzati, certo a' che' l'uso e la giacenza negli anni a seguire influisce non poco su questi parametri.

    sempre per ampliare il discorso e far "cultura" gli americani stanno, o hanno gia' codificato, i vari lotti di produzione (i classici numerini punzonati dietro alla falda) dei vari produttori confrontandoli con fratelli gemelli (stesso lotto) con le stesse caratteristiche es. se tutti i mod. 42 ckl dai numeri xxx ai numeri yyy sono decallati esercito perche' usciti dalla fabbrica cosi' difficilmente tal lotto lo si puo' trovare decallato nella rara e ricercata decalco WSS
    parlo in linea di massima perche' poi ci sono le variabili umane quali il ridecallaggio o ricondizionamento sul campo adottato dal reparto .... pero' .... occhio alla penna!!!

    spero di non aver annoiato e non me ne vogliano i piu' pignoli perche' di caratteristiche, varianti, nonche' variabili, ce ne sono tante altre ma sempre per fare un discorso generale e dare un'infarinata ai meno esperti

    stefano
    Al contrario Stefano non mi ha annoiato affatto

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato