Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Documento Ostkommandantur di S.Giovanni in Persiceto

  1. #1
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Localitā
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396

    Documento Ostkommandantur di S.Giovanni in Persiceto

    All'ultima fiera di Bologna un amico mi ha venduto questo foglio relativo a richieste della Ostkommandantur di S.Giovanni in Persiceto a diversi comuni della zona e vi č il tmbro del mio comune del febbraio del 1944
    Niente di particolare ma affettivamente importante.
    Spero in qualche vostro commento (anche negativo fate pure)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    sven hassel
    duri a morire

  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Localitā
    Prov. TO
    Messaggi
    6,574
    Sarebbe interessante vedere tutto il documento.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Localitā
    prov. di Savona
    Messaggi
    901
    visto invece che parli di TUO Paese oltre che all'amico (sempre che sia un amico e non un conoscente...) chiederei al Sindaco come mai un documento storico del Protocollo Comunale (e quindi un Documento da Archivio Storico) č finito sulla fiera.....

  4. #4
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Localitā
    Prov. TO
    Messaggi
    6,574
    Citazione Originariamente Scritto da 157° Visualizza Messaggio
    visto invece che parli di TUO Paese oltre che all'amico (sempre che sia un amico e non un conoscente...) chiederei al Sindaco come mai un documento storico del Protocollo Comunale (e quindi un Documento da Archivio Storico) č finito sulla fiera.....
    Č possibile, in base al massimario di scarto del comune, che tale documento sia stato reputato non d'interesse e quindi destinato alla distruzione. Che poi non sia stato distrutto questa č un'altra storia, ma non contenendo informazioni che ledono la privacy non necessita di particolari attenzioni nella distruzione.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Localitā
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111
    Citazione Originariamente Scritto da 157° Visualizza Messaggio
    visto invece che parli di TUO Paese oltre che all'amico (sempre che sia un amico e non un conoscente...) chiederei al Sindaco come mai un documento storico del Protocollo Comunale (e quindi un Documento da Archivio Storico) č finito sulla fiera.....
    157°mi comporteri in maniera piu' pacata se fossi in lei e senza additare alcuno,specie se della collaborazione,non abbiamo motivo di dubitare sulla buona parola di sven hassel. Sai quanti fogli ho visto da archivio comunale sulle bancherelle? Ci farei un libro....
    kappa

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Localitā
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    664
    giā... circa 20 anni fa gli operai nello sgomberare archivi comunali gettarono via per errore qualche metro cubo di atti processuali ed altro risalenti
    al 1840-1870 ,purtroppo finiti poi al macero.
    ero riuscito a recuperare qualcosa ... tra l'altro atti riguardanti il processo di un deputato comunale contro il proprio comune di Domegge di Cadore.
    Egli nel 1848 aveva anticipato il denaro per l'acquisto di 32 lance al prezzo di Lire Venete 2 ciascuna, per armare i cadorini che dovevano intervenire
    con Pier Fortunato Calvi contro gli austriaci (allora invasori del Lombardo-Veneto).
    il comune non voleva poi pių pagare questo signore e dalle date su alcune carte , nel 1866 erano ancora a processo....
    Saluti
    Leandro
    Visita www.katubrium.it

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Localitā
    prov. di Savona
    Messaggi
    901
    Citazione Originariamente Scritto da Waffen Visualizza Messaggio
    157°mi comporteri in maniera piu' pacata se fossi in lei e senza additare alcuno,specie se della collaborazione,non abbiamo motivo di dubitare sulla buona parola di sven hassel. Sai quanti fogli ho visto da archivio comunale sulle bancherelle? Ci farei un libro....
    chiedo perdono se il mio intervento sembrava accusatorio ; il mio intento non era di accusare sven hassel ma solo evidenziare che TROPPO spesso incompetenti fanno pulizia; probabilmente insieme a quel documento sono finiti al macero cose importantissime e un domani qualche studioso lamenterā che non c'č documentazione disponibile per i suoi studi....
    apprezzo anzi il fatto che hassel abbia fatto questo acquisto SOPRATUTTO perchč riguarda il Suo Paese ; ritengo necessario che dove non esistano amministratori pubblici illuminati siano i Cittadini a farsi carico di raccogliere testimonianze che riguardino il Passato di una Comunitā


    p.s. il " massimario di scarto del comune ", ma sopratutto chi lo ha compilato e chi lo applica, dovrebbe sapere che Leggi dello Stato tutelano COMUNQUE anche quella che ai profani sembra cartaccia e quindi ,ad esempio, incaricare persone competenti....

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di SchwarzesKreuz
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Localitā
    TS
    Messaggi
    87
    Comunque un documento interessante
    Tergeste urbs fidelissima

  9. #9
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Localitā
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396
    Allora giusto due parole per i vari commenti postati:
    Per 157 il foglio non era in vendita in fiera ma mi č stato dato da menbro di altro forum che conosco sempre della zona e non gli ho chiesto dove e come l'aveva recuperato. Certamente l'ho preso in quanto facente parte della storia del mio paese e perchč quando ho chiesto documenti del periodo al comune (per ricerche storiche ovviamente) mi hanno detto che era finito tutto all'Archivio ma non sapevano cosa ci fosse andato;
    ringrazio gli altri per le loro parole anceh se avrei gradito qualche commento sui timbri tedeschi e sul genere di fogli psotato.
    A proposito l'ho fotografato a pezzi perchč altrimenti non riuscivo a renderlo leggibile.
    sven hassel
    duri a morire

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Localitā
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111
    Bene tutto č bene quel che finisce bene,veniamo a noi,visto che tra l'altro questo genere di fogli sono la mia passione,allora la ortskommandantur paragonabile al Comando militare germanico ,in questo caso č quella di San Giovanni in PErsiceto,paese molto bello che ho avuto modo di vedere.Pultroppo non ho notizie inerenti il firmatario del documento,che tra la'ltro vedo che č stato cancellato il grado e che quindi un funzionario ha firmato il sudetto foglio.

    COsa insolita e davvero curiosa č il timbro con feldpost Luftwaffe assegnato al : Verladekommando der Luftwaffe Neapel.

    kappa

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •