Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Documento personale della Xa MAS del Generale G. Farotti

  1. #1

    Documento personale della Xa MAS del Generale G. Farotti

    Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farotti, donato dal figlio Alberto. Il Generale Farotti comandò la Compagnia Mitraglieri del Btg. Barbarigo nel 1944, e nel 1945, per le sue spiccate doti professionali, seppur giovane Tenente, fu nominato Ufficiale addetto alle operazioni del Btg., schierato sul fronte sud negli ultimi disperati combattimenti contro gli Alleati. Come ricordato da Mario Tedeschi nel "Sì bella e perduta", e testimoniato da diversi Marò del Barbarigo, negli ultimi giorni di guerra, durante il drammatico ripiegamento verso il Po, quando la Cp Comando rimase isolata dal resto del Btg a causa delle continue incursioni aeree nemiche, Giorgio Farotti, benchè fosse solo un Tenente, diresse le Compagnie Fucilieri e la Mortai fuori dall'accerchiamento nemico, riuscendo a traghettarle oltre il Po, e salvando l'intero Btg dalla distruzione.

    La firma sulla sx è quella di Rodolfo Graziani, apposta, come ricordato dal Generale Farotti nelle sue memorie, nel POW Camp 211 dove erano rinchiusi.

    N.H. Giorgio Farotti (1921-2007), Ufficiale in s.p.e. dal 1943 al 1986. Combattente nel Goriziano e sul fronte Sud dal 1943 al 1945 con il Btg Barbarigo, è decorato di Croce di Guerra al Valor Militare. Ha frequentato la Regia Accademia di Fanteria e di Cavalleria di Modena, le Scuole di Applicazione di Parma e Torino e numerosi Corsi di alta specializzazione presso vari Centri Studi ed Esperienze dell`Esercito.
    Nel 1965 ha conseguito la qualifica di Psicologo Militare rilasciatagli dal C.N.R. dell`Università* di Roma e per tre lustri ha fatto parte, divenendone Presidente, della Commissione mobile per gli accertamenti d`idoneità* psico-attitudinale dei concorrenti all`ammissione alle Accademie, Scuole e Collegi Militari.
    Nell`arco della sua lunga carriera, terminata con il grado di Maggior Generale, ha comandato tutte le unità* operative corrispondenti ai vari gradi rivestiti, ottenendo molteplici encomi dalle S.A. e essendo insignito dell`onorificenza di Commendatore dell`Ordine del Merito della Repubblica Italiana.
    Presidente dell`A.N.U.P.S.A. per la regione Liguria e dell`Associazione "Campo della Memoria", con la quale è riuscito a far costruire il Cimitero di Guerra dei caduti del Btg. Barbarigo ad Anzio/Nettuno. I reduci della IV Compagnia del Barbarigo lo hanno nominato Marò Honoris Causa con la motivazione: "con profonda stima ed affetto, per le sue doti eccezionali e per la dedizione ai nostri ideali in pace ed in guerra"
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Trieste ITALIA
    Messaggi
    453

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    naviditalia hai una tessera eccezzionale.
    E' stato reintegrato nell'E.I. con il grado che aveva nella R.S.I. ?

  3. #3

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    Dalle sue memorie (dopo il ritorno dal POW Camp 211):

    In casa non c`era nessuno e rimasi in attesa sulle scale, intanto la notizia del nostro arrivo si era sparsa in tutta la città* e così arrivarono tutti a riabbracciarmi: parenti, amici e conoscenti. Era il 23 aprile 1946 quando posi la parola "fine" ad una guerra che per me era cominciata in Croazia nel 1943. Mi attendevano ancora due anni di peripezie, legate alla situazione del dopo guerra ed al mio passato di combattente della R.S.I., prima di essere "discriminato" e reintegrato in servizio nel ricostituito Esercito Italiano. Due anni trascorsi a Milano ove mi ero trasferito sia per trovare un lavoro, sia per sottrarmi al pericolo d`una esecuzione sommaria (a Reggio Emilia e nelle zone limitrofe, denominate il triangolo della morte, fino al 1948 operarono gruppi armati clandestini del P.C.I. uccidendo impuniti qualche migliaio di persone).
    Il giorno primo aprile del 1948 mi presentai, ancora in abiti civili, al 2° Reggimento C.A.R. in Cuneo. Sul portone della caserma, con mia grande sorpresa, il Capoposto mi corse incontro salutandomi militarmente ed apostrofandomi con un`espressione di gioia dipinta sul viso: "Tenente Farotti che fa da queste parti?". Era un mio Marò del "Barbarigo" a cui lo Stato italiano non aveva riconosciuto valido il servizio militare prestato nella R.S.I. e stava assolvendo per la seconda volta gli obblighi di leva...! Dopo qualche giorno, indossata l`uniforme del ricostituito Esercito Italiano, purtroppo eguale a quella del 211 P.O.W. Camp, mi venne affidato il comando di una Compagnia Fucilieri di formazione ad organici rinforzati, (anch`essi con uniformi ed armi inglesi) destinata a prestare servizio in O.P. (ordine pubblico) nelle province di Bergamo prima e di Savona poi.
    Stavano, infatti, per svolgersi le elezioni politiche del 18 aprile, quelle con le quali si decise il futuro della democrazia in Italia.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    Complimenti un pezzo unico!

    kappa

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    Bello e ben conservato. Non bastava che fosse di un "personaggio" c'è pure la firma di Graziani.
    Ha un bel valore storico ed anche economico oserei dire.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    Un documento incredibile, complimenti.

  7. #7

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio 90
    Un documento incredibile, complimenti.
    Grazie

    ma i complimenti vanno agli uomini come il Generale Farotti, uno dei migliori Ufficiali della Xa di terra!

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Savona
    Messaggi
    203

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    Fantastico....spettacolare!!!
    Complimenti!!
    Ciao! Massimo

    www.grunf56.it

  9. #9
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    i miei complimenti sono d'obbligo.... complimenti pezzo davvero unico e inestimabile....
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Documento personale della Xa MAS del Generale Giorgio Farott

    Bellissimo da rimanere senza parole.
    Ciao

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato