Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17

Discussione: domanda

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    177
    ciao kanister, hai ragione, rileggendo i miei messaggi può nascere la sensazione che hai avuto.
    Volevo solo sapere quali oggetti possono ssere pericolosi, dopo i vostri messaggi ho capito cosa è meglio tralasciare.

    Grazie mille


    [ciao2]

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,622
    il piombo è radiattivo...a lungo andare causa una malattia specifica....domani vi faccio sapere!
    cerco e scambio materiale wehrmacht e afrikakorps!!!

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Si certo il piombo può far male, ma dipende anche da come lo assumi: sotto forma di pallottola è il modo peggiore, normalmente è letale immediatamente. Che poi al giorno d'oggi ci si renda conto che alcune cose di uso comune una volta siano pericolose è una faccenda normale, pensiamo al DDT, all'amianto,....
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576
    Il piombo.... è quanto resta dell'uranio dopo milioni di anni!!!
    Per questo viene utilizzato per schermare le radiazioni, si comporta come una spugna che riassorbe l'acqua!!!!
    Che poi sia pericoloso questo è un fatto assodà*to. Tralasciando l'assunzione a velocità* superiori ai 175 m/sec l'effetto tossico del piombo che entra nell'organismo per ingestione, inalazione o contatto è una patologia ampiamente conosciuta.
    Già* all'epoca della civiltà* romana presumono che un bel colpo alla sua continuità* l'abbiano dato le tubazioni in piombo usate nelle case patrizie a profusione...
    Gli effetti sono molteplici e molto vari, tanto che se non sono presi in considerazione tutti nel loro coplesso facilmente vengono scambiate per altre malattie, ma quì vi rimando ad una ricerca in internet per ulteriori approfondimenti.
    L'unica cosa che posso dire su due piedi è che il tempo di dimezzamento del piombio disciolto nel sangue è di 5 anni (emivita) mentre nelle ossa si deposita senza soluzione di scomparsa....
    Ah, attenzione provoca il "cretinismo da piombo"... io lo maneggio da oltre 30 anni e sono un pezzo in là*...[ciao2]
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire

    Il piombo.... è quanto resta dell'uranio dopo milioni di anni!!!
    Per questo viene utilizzato per schermare le radiazioni, si comporta come una spugna che riassorbe l'acqua!!!!
    Che poi sia pericoloso questo è un fatto assodà*to. Tralasciando l'assunzione a velocità* superiori ai 175 m/sec l'effetto tossico del piombo che entra nell'organismo per ingestione, inalazione o contatto è una patologia ampiamente conosciuta.
    Già* all'epoca della civiltà* romana presumono che un bel colpo alla sua continuità* l'abbiano dato le tubazioni in piombo usate nelle case patrizie a profusione...
    Gli effetti sono molteplici e molto vari, tanto che se non sono presi in considerazione tutti nel loro coplesso facilmente vengono scambiate per altre malattie, ma quì vi rimando ad una ricerca in internet per ulteriori approfondimenti.
    L'unica cosa che posso dire su due piedi è che il tempo di dimezzamento del piombio disciolto nel sangue è di 5 anni (emivita) mentre nelle ossa si deposita senza soluzione di scomparsa....
    Ah, attenzione provoca il "cretinismo da piombo"... io lo maneggio da oltre 30 anni e sono un pezzo in là*...[ciao2]
    Hai dimenticato che oltre a quello a 175 ms c'è anche quello fuso a oltre 250 gradi per il resto sono pienamente d'accordo ed aggiungo che il nome specifico della patologia è Saturnismo e che nel settore armi e munizioni quelli teoricamente più esposti sono i ricaricatori che vengono a contatto con i vapori di PB durante la fusione domestica delle palle. Al secondo posto i frequentatori molto assidui dei poligoni. Avrete notato che i poligoni per i tunnel chiusi adottano potenti aspiratori, non è solo per i fumi della polvere.Anche le munizioni attuali tendono ad evitare il piombo esposto ma già* una palla teflonata non presenta rischi di questo tipo. Per la ricarica basta una corretta ventilazione ed eventualmente l'uso di una mascherina. Il saturnismo comunque colpiva principalmente i minatori ed i fonditori professionali credo che un privato per arrivare ad un avvelenamento riscontrabile debba colare decine di migliaia di colpi senza precauzioni e nelle peggiori condizioni.
    [ciao2]
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di ThuleGesellschaft1919
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Magnus Ducatus Tusciae
    Messaggi
    492
    [quote]Messaggio inserito da kanister

    Si certo il piombo può far male, ma dipende anche da come lo assumi: sotto forma di pallottola è il modo peggiore, normalmente è letale immediatamente.

    []
    "Du Bist Nichts Ohne Dein Volk Und Deine Sippe!"

  7. #17
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324
    Moltissimi orologi, strumenti di navigazione, strumenti da cruscotto aeronautici costruiti fino alla fine degli anni '60 sono resi luminescenti con vernici a base di Radio 226 e 228.
    Emettono ancora radioattività, ma quasi mai in quantità preoccupanti.
    Non essendo proprio innocui al 1000%, però, è meglio conservarli lontano da dove soggiornate voi e le vostre famiglie, soprattutto donne incinte e bambini...
    niente panico, ma accortezze minime.

    Il piombo è tossico, ma non radioattivo.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato