Pagina 11 di 12 PrimaPrima ... 9101112 UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 118

Discussione: DONNE-SOLDATO NELLA GUERRA MONDIALE

  1. #101
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Natalya Meklin oltre ad essere una bravissima pilota era anche una bellissima donna.Negli U.S.A sarebbe stata scritturata come attrice,perchè non aveva nulla da invidiare ad Ava Gardner.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  2. #102
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Citazione Originariamente Scritto da Cpl_Cippa_Lippa

    Fritz, ma règarde cette dame!....Natalya Meklin
    http://www.ctie.monash.edu.au/hargrave/ ... 01_350.jpg
    [:246][:246][:246]

    Per Valchiria: sapendo chi c'è dietro al canocchiale posso anche immolarmi...[]

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  3. #103
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Immolati,immolati,così lasci che gli Alleati festiggino tra loro...
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  4. #104
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Si, si, aspetta e spera a festeggiare...

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  5. #105
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Io festeggio già* al solo pensiero che ti immoli!!![self][self][self]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #106
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    467
    [quote=Die Nadel]

    Citazione Originariamente Scritto da Cpl_Cippa_Lippa":2x7f2qz2]

    Fritz, ma règarde cette dame!....Natalya Meklin
    [url="http://www.ctie.monash.edu.au/hargrave/images/meklin_01_350.jpg
    http://www.ctie.monash.edu.au/hargrave/ ... 01_350.jpg[/url]
    [:246][:246][:246]

    Per Valchiria: sapendo chi c'è dietro al canocchiale posso anche immolarmi...[]

    Saluti
    Die Nadel
    [/quote:2x7f2qz2]



    Sarai decorato.....

    Grazie ragazzi!E' bello aprire la giornata leggendovi!

    Per Cippa: vedendo la foto ti capisco:vorrei averle io quelle decorazioni!!!!

    Ciao.
    Val
    VALCHIRIA76
    ad excelsa tendo
    ne' con speranza ne' con paura

  7. #107
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    467
    Credo di aver trovato la mia eroina:

    Ljudmila Mikhailovna Pavlicenko .

    cosa ne dite?
    VALCHIRIA76
    ad excelsa tendo
    ne' con speranza ne' con paura

  8. #108
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Hai detto niente!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  9. #109
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    467
    Mi pare giusto:


    Ljudmila Mikhailovna Pavlicenko

    (Bila Tserkva, 12 luglio 1916 – 10 ottobre 1974) è stata una militare sovietica e un'abilissima tiratrice scelta.

    Pavli#269;enko fu una studentessa brillante nei suoi primi anni. Quattordicenne, andò a vivere a Kiev, capitale della Repubblica Sovietica d'Ucraina, coi genitori. In quella città* si abbonò a un'associazione di tiro a segno, e sviluppò notevoli capacità* di tiro. In quel periodo lavorava come operaia addetta allo sminuzzamento dei minerali alle Industrie Arsenal di Kiev.

    Nel giugno del 1941, in un periodo in cui Pavli#269;enko studiava storia alla Università* di Kiev, la Germania Nazista mosse guerra all'Unione Sovietica (vedi anche Operazione Barbarossa), in seguito alla quale si arruolò quasi immediatamente.

    All'ufficio arruolamento, richiese di unirsi alla fanteria e di conseguenza fu assegnata alla 25° Divisione Fucilieri dell'Armata Rossa, e divenne una delle 2000 cecchine sovietiche, di cui solo 500 sopravvissero alla guerra .

    Come tiratrice, uccise i primi due soldati nemici presso Beljajevka, usando un fucile Mosin-Nagant da cinque colpi (riadattato per il tiro di precisione con un'ottica a quattro ingrandimenti montata sulla canna), che sparava un proiettile di 9.6 g a 853 m/s, efficace entro un raggio di 550 m.

    Il soldato Pavli#269;enko combatté circa 80 giorni presso Odessa, dove le si attribuirono 187 soldati nemici uccisi e le vennero conferiti svariati avanzamenti di grado.

    Quando i tedeschi presero controllo della città*, la sua unità* venne fatta ripiegare per affrontare il nemico a Sebastopoli, in Crimea.
    Secondo i rapporti del Voyensoviet (Stato Maggiore) del Fronte Meridionale sovietico nel maggio 1942, il tenente Pavli#269;enko aveva eliminato 257 soldati tedeschi e dell'Asse, e alla fine del conflitto tale numero aumentò fino a 309 soldati nemici, tra cui 36 tiratori scelti.

    Nel giugno 1942, fu ferita da un colpo di mortaio. Poiché ormai era un'eroina, le fu negato il permesso di continuare a combattere meno di un mese dopo la guarigione della ferita, e di conseguenza fu trasferita nelle retrovie. Fu inviata in Canada e negli Stati Uniti per una visita di propaganda, e divenne la prima cittadina dell'Unione Sovietica ad essere ricevuta da un Presidente degli Stati Uniti d'America.
    Franklin D. Roosevelt e sua moglie le diedero il benvenuto alla Casa Bianca, e in seguito la Pavli#269;enko fu invitata da Eleanor Roosevelt in un vero e proprio tour di conferenze in tutti gli Stati Uniti per raccontare la propria esperienza.
    Fece un'apparizione alla International Student Assembly a Washington, D.C., dove fu acclamata come un'eroina, e si recò a New York City per un ciclo di discorsi, interviste e conferenze.

    In Canada, le fu regalato un fucile Winchester con ottica di precisione, che oggi è esposto al Musei Centrale delle Forze Armate, a Mosca.(!!!!!!!!!)

    Dopo la promozione al grado di Maggiore, la Pavli#269;enko non tornò in combattimento, ma divenne istruttore di riconosciuta bravura, capace di addestrare centinaia di tiratori sovietici fino alla fine della guerra.

    Nel 1943, fu insignita della Stella d'Oro di Eroe dell'Unione Sovietica.

    Dopo la guerra, riuscì a laurearsi all'Università* di Kiev e iniziò una carriera come storico. !!!!!!!!!!!!!!

    Dal 1945 al 1953, fu assistente ricercatore del Quartier Generale della Marina Sovietica, ruolo nel quale fu coinvolta all'interno di una lunga serie di conferenze e congressi. In seguito, fu membro attivo del Comitato Sovietico Veterani di Guerra.

    Ljudmila Pavli#269;enko è oggi sepolta al cimitero Novodevichje di Mosca.
    VALCHIRIA76
    ad excelsa tendo
    ne' con speranza ne' con paura

  10. #110
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    vP006496
    Messaggi
    1,253
    Citazione Originariamente Scritto da Cpl_Cippa_Lippa

    Ciao Susanna, hai un mp![]

    Valchiria quando vuoi mandami la tua mail che ti invio il pezzo.

    Fritz, ma règarde cette dame!....Natalya Meklin
    http://www.ctie.monash.edu.au/hargrave/ ... 01_350.jpg
    e' un po' OT ma Natalya Meklin era veramente carina [innocent]

Pagina 11 di 12 PrimaPrima ... 9101112 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •