Pagina 12 di 12 PrimaPrima ... 2101112
Risultati da 111 a 118 di 118

Discussione: DONNE-SOLDATO NELLA GUERRA MONDIALE

  1. #111
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    223
    e' un po' OT ma Natalya Meklin era veramente carina
    Davvero molto bella .... A quei tempi una donna sapeva rendersi bella e affascinante, anche indossando una divisa.

    Mi domando come mai, di queste donne speciali se ne sia parlato sempre poco, o quasi niente. Anche al museo della grande guerra di rovereto, che pure ha dedicato delle mostre alle donne durante le due guerre, non ha saputo parlarci di tali eroine.

    S. [ciao2]
    Amo nascondermi dietro la fitta cortina di un buon sigaro

  2. #112
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Localitā
    Torino
    Messaggi
    775
    Ottima mira "e proprio il caso di dirlo"

  3. #113
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    467
    Citazione Originariamente Scritto da Rievocare

    e' un po' OT ma Natalya Meklin era veramente carina
    Davvero molto bella .... A quei tempi una donna sapeva rendersi bella e affascinante, anche indossando una divisa.

    Mi domando come mai, di queste donne speciali se ne sia parlato sempre poco, o quasi niente. Anche al museo della grande guerra di rovereto, che pure ha dedicato delle mostre alle donne durante le due guerre, non ha saputo parlarci di tali eroine.

    S. [ciao2]

    La Storia che viene insegnata a scuola e' una scuola maschile,poiche' la cultura in cui viviamo e' una cultura maschile e patriarcale....nelle civilta' (poche e salvo un'eccezione,panteistiche) in cui la societa' era strutturata anche dal punto di vista femminile,il ruolo della donna era maggiormente equalitario,se non preminente,tanto che spesso la storia stessa era
    tramandata da donne (sagge).
    Se penso al medioevo mi vengono i brividi,cio' non toglie che anche oggi (si pensi al recente diritto di voto),la situazione e'piuttosto cristallizzata sui luoghi comuni della tv.
    esempio,a parita' di lavoro,il livello degli stipendi piu' basso ...ecc...ecc...
    Sono dieci anni che mi occupo attivamente anche di questo argomento e sfidare ed eccellere nei tipici luoghi maschili mi ha sempre divertito molto.
    Il mio modo di pormi mi ha fatto anche rispettare (a prescindere dal genere),dai miei colleghi e dalle mie colleghe e questo dimostra quanto sia importante scavalcare ogni pregiudizio e operare solo in base al merito.

    (per Northwolf: il 50% di quello che scrivo,e' basato su questo).

    Se avro' l'occasione di conoscervi vi tediero'......

    Per rievocare: compiango gli esteti, per me,
    la bellezza e' solo morale.....ed e' qualcosa che traspare,che illumina il viso ed i gesti, a prescindere dai canoni dell'epoca,dall'eta'.....
    ma le donne degli anni 30 e 40 affascinano anche me...indubitabilmente!


    Ciao e Buona Pasqua!
    Val
    VALCHIRIA76
    ad excelsa tendo
    ne' con speranza ne' con paura

  4. #114
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    223
    Per rievocare: compiango gli esteti, per me,
    la bellezza e' solo morale.....ed e' qualcosa che traspare,che illumina il viso ed i gesti, a prescindere dai canoni dell'epoca,dall'eta'.....
    sono daccordo con te ....la mia era una considerazione legata all'immagine.

    S. [ciao2]
    Amo nascondermi dietro la fitta cortina di un buon sigaro

  5. #115
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    QUESTA č L'UNICA CHE ho e da come si puō vedere sono donne partigiane,anche se non sono soldati sono comunque sempre donne che hanno combattuto.


    Immagine:

    98,04*KB
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

  6. #116
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Localitā
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Foto posata,tengono in mano le armi come fossero delle scope,e quella che fuma pare alle prese con la prima sigaretta.Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  7. #117
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    467
    Quello che conta non e' come tieni un'arma....ma se sei disposto ad usarla per quello in cui credi,nella situazione in cui ti trovi.

    Qualcuno di voi avra' un porto personale d'arma... mi e' stato insegnato che quando la punto addosso ad una persona devo essere consapevole che non mi rimane altra scelta che uccidere.
    L'alternativa e' non estrarla.
    (il 99,99% delle situazioni non in stato di guerra non richede che lo si faccia,infatti)

    Oltretutto lasciarsi un nemico vivo alle spalle e' un errore strategico grave.
    VALCHIRIA76
    ad excelsa tendo
    ne' con speranza ne' con paura

  8. #118
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,986
    che sia posata o meno non ha significato ,quel che + conta č che le donne che hanno preso posizione durante le guerre si sono sempre fatte valere e rispettare in qualsiasi stirpe o colore abbiamo combattuto![]
    affrontare l'impari lotta contro l'ocupante con tutte le conseguenze di sacrifici e di sangue che comportava, o rinunciare, per un lungo periodo di tempo, alla prospettiva di indipendenza nazionale e alla conquista di un regime democratico

Pagina 12 di 12 PrimaPrima ... 2101112

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •