Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: E chi se lo aspettava?

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    212

    E chi se lo aspettava?

    Premessa, tra tutte le varie manie che ho una di queste è il bird watching , giorni fà* un amico mi chiama e mi dice che in una zona periferica hanno visto posarsi alcune beccacce di mare , animale raro da vedere qua da noi , siamo andati ad appostarci in spiaggia ma sua signoria non si è fatta vedere , però... guardando dalla spiaggia la collinetta dove ci eravamo appostati noto che non è un cumulo di terra ma una costruzione in cemento quasi del tutto interrata, infatti si nota solo guardandola dalla spiaggia , guardo meglio e perdinci .. è un Bunker antiaereo , 40 anni che abito qua e non lo sapevo è la prima volta che lo noto, ho fatto fare qualche foto dal mio amico visto che la mia digitale è un riparazione, appena riesco a farmele dare le posto , nel frattempo sta cosa mi ha incuriosito, sapevo che nella mia zona non ci sono mai state battaglie e cose del genere , quel bunker che diamine ci faceva li ? ho chiesto ad un anziano del posto e invece scopro che questo tratto di mare è stato bombardato una marea di volte , cercavano di distruggere un ponte ferroviaro , tuttora esistente , "iniziavano a bombardare da 1 Km prima nel tentativo di prenderlo" mi dice il signore " e dal mare gli sparavano delle cose che facevano delle strisce luminose nel cielo" immagino fossero traccianti.
    Mah, e chi se la aspettava na cosa del genere qua da me? non son riuscito a capire se sta cosa fosse usata dai tedeschi o dagli italiani, magari con le foto qualcuno puo svelarlo.
    Domenica prossima ci torno e cerco di capire da dove si entra , hai visto mai che dentro ci trovo qualcosa di interessante?

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: E chi se lo aspettava?

    Della serie "la speranza è l'ultima a morire"
    Allora perchè non vai al ponte, se gli sparavano magari qualcosa è rimasto, magari solo i segni.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    212

    Re: E chi se lo aspettava?

    Quel ponte nonostante i reiterati bombardamenti , non si sà* come , ma non lo hanno beccato una sola volta , è intatto oggi come lo era ai tempi della guerra, un altro anziano signore mi ha detto che da quei paraggi hanno raccattato bombe fino al 1960 e oltre , anzi ora che ricordo un'ultima bomba l'hanno fatta brillare manco 2 mesi fà* , era venuta a riva dopo una mareggiata , lo portavano anche i giornali e solo adesso me ne sto ricordando.
    Non ci andrei manco a pagamento a ravanare nei paraggi , ho una paura fottuta delle bombe io....

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    212

    Re: E chi se lo aspettava?

    Mi è venuto in mente adesso, nel frattempo che aspetto le foto del collega ho inquadrato la zona con Heart
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #5
    Moderatore L'avatar di Italien
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Genova e Massa Carrara
    Messaggi
    4,855

    Re: E chi se lo aspettava?

    Mi sa che tutta l'area tra il ponte e la spiaggia...potrebbe essere "calda".
    LA MIA PAGINA "FORTIFICATA" SU FACEBOOK©: http://www.facebook.com/pages/Italien/323925510817

    Nel mezzo del cammin di questa vita, mostrassi alfin la truce metà oscura...
    ché la pazienza mia era finita, e lo baston calassi su ogne testa dura.


    Fatti non fummo, a viver come inermi... bensì pello inimico, far divorar dai vermi.


  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: E chi se lo aspettava?

    ...chiedo scusa maaaa...o sono tonto io o mi son perso qualcosa: di che posto state parlando???...sulla costa dove??...quale località*???

    Interrogativi quanto bunkereologici saluti
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    212

    Re: E chi se lo aspettava?

    Colpa mia , non essendo pratico di ste cose ho ovviamente dimenticato forse la cosa piu importante, il luogo .
    Rimediamo subito, siamo sulla costa Adriatica, per l'esattezza in Abruzzo , localita Giulianova (Te) , un paese a pochi Km da Pescara per capirci meglio.
    Oggi ho sentito un altro signore che mi ha detto che c'era anche un altro bunker nella zona Nord , ma che adesso non ne resta nulla perche fu centrato in pieno durante un bombardamento , mi ha confermato che in quello ancora esistente c'erano solo truppe Italiane mai tedeschi nonostante fossero presenti in paese.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    315

    Re: E chi se lo aspettava?

    se ho individuato bene la zona, dovrebbe trattarsi del ponte ferroviario sul fiume salinello, che segna praticamente il confine tra il comune di Giulianova Lido e quello di Tortoreto.
    Io ho frequentato molto quella zona, infatti era il luogo di villeggiatura preferito dalla mia famiglia e dal 1960 al 1976 andavamo sempre al mare li, poi(per fortuna) non più.
    Nella zona c'era più di un bunker, ne ricordo in particola due che stavano ai due lati della foce, uno quello più a nord, lo ricordo già* molto rovinato e quasi cadente già* in quegli anni, l'altro era ancora discreto e io ed altri amici di spiaggia ci andavamo a giocare di nascosto dai nostri genitori perchè pericoloso, non tanto per le bombe, ma per la gran massa di immondizia che c'era, sia dentro che intorno, portata dal fiume che d'estate è poco più che un rivolo. All'epoca ricordo che il bagnino di un camping li vicino ci raccontava storie di guerra e per non farci andare al bunker diceva che c'erano i fantasmi dei tedeschi che catturavano i bambini....Sono ritornato a Giulianova nel 2005, e non mi pare di aver più visto nessun bunker sulla spiaggia.
    ciao

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: E chi se lo aspettava?

    ...azz..che sfiga!!...A Giulianova venimmo in ferie tre anni fa ma eravano nella zona dei campeggi verso Martinsicuro e nella zona che hai indicato tu nn ci siamo mai venuti, ci siamo fermati al porto!!...sarà* per la prossima volta!
    Ah a proposito mia suocera è originaria di Pescara e nei suoi ricordi sono rimasti impressi, in modo indelebile, i terribili bombardamenti che subì la città*, le era bambina e spesso racconta di quando fu colpito il cimitero cittadino e i morti...o quello che restava, furono sparsi ovunque, perfino sui tetti delle case rimaste in piedi!!
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    212

    Re: E chi se lo aspettava?

    Allora facciamo un po di chiarezza, il comune di Gliulianova è delimitato da 2 fiumi, uno a Nord , il Salino, l'altro a sud il Tordino ,entrambi i fiumi sono attraversati da un ponte ed erano sempre sottoposti a bombardamento, il lato sud molto di piu perche è estremamente piu grande dell'altro e quindi presumo ritenuto piu facile da poter "beccare"

    la postazione di cui dicevo piu sopra è quella a Sud, sul Tordino , le postazioni che erano invece nella zona nord , sul Salino , non esistono piu , sono state "bonificate" assieme all'alveo del fiume anni fà*, tra l'altro mi dicono quella postazione fu pesantemente bombardata ed effettivamente ne restava ben poco .

    Non sapevo di queste fortificazioni , ma adesso che sto "indagando" stanno uscendo fuori una marea di cose , addirittura ho conosciuto un signore che, all'epoca bambino , andava a vedere i bombardamenti del ponte dalla parte alta del paese invece di andare nei rifugi antiaerei e mi ha detto che c'è una bomba di aereo, ovviamente disattivata ,che si trova in una Villa , lasciata li a ricordo della parziale fortuna avuta , visto che ovviamente non è esplosa, ma provoco lo stesso un paio di morti visto che cadde sulla casetta del custode che in quel momento era li con la moglie ; se riesco a farmi aprire cercherò di fotografarla.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato