Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Fidenza - Parma
    Messaggi
    188

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Ciao volevo farvi vedere l'ultimo oggetto che è entrato in collezione.
    Il berretto è molto vissuto, con tante riparazioni. Però è completo.
    I fregi BeVo sono molto belli.
    Il tessuto è veramente eccezionale.

    Ciao Roberto
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    273

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Ciao Roberto,mi spiace dirlo ma i fregi sono delle copie.Ti suggerisco di restituire il berretto quanto prima

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Fidenza - Parma
    Messaggi
    188

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Da cosa si deduce che sono copie. Il rivenditore che è fra i più conosciuti alle varie fiere mi ha garantito dell'originalità di tutto fregi compresi.
    Vedrò di approfondire la questione perchè non è costato poco.

    grazie Roberto

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    273

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Ciao Roberto,i fregi non sono buoni semplicemente perchè non assomigliano a nessuna delle tipologie considerate originali.Tra l'altro l'aquila non è neanche da berretto ma da braccio."Anomalia" riscontrabile in foto d'epoca naturalmente ma che ci dovtrebbe indurre ad avere un approcio ancor più critico quando ci si appresta ad un acquisto come questo.Posto una serie di fregi originali per comparazione.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  5. #5
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Salve,

    mi dispiace i fregi sono delle copie, concordo con Panzergrenadiere71 (Emilio)
    che saluto cordialmente. Vorrei dare un consiglio, cercare sempre di approfondire
    la conoscenza in materia, affinare i gusti e le preferenze e in un secondo tempo
    procedere all'acquisto.
    Raffaello/Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Fidenza - Parma
    Messaggi
    188

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Vi voglio ringraziare per le risposte.
    Non noto diversità così evidenti nei fregi che avete inserito con i fregi che sono sul berretto. L'aquila del berretto mi sembra troppo piccola per essere da braccio, da punta a punta dell'ala è 57 mm.
    Le aquile da braccio, nelle giacche che ho visto, mi sembrano di dimensioni maggiori.
    Se il berretto ha ingannato anche il venditore (come sono portato a credere per fiducia) per un semplice compratore risulta impossibile essere in grado di valutare l'originale dal falso.
    Il fatto che le collezioni si aumentino comperando alle fiere da un venditori riconosciuti e accreditati dovrebbe essere garanzia di originalità dei pezzi.

    ciao Roberto

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Citazione Originariamente Scritto da roberto ciati
    Non noto diversità così evidenti nei fregi che avete
    inserito con i fregi che sono sul berretto. L'aquila del berretto mi sembra
    troppo piccola per essere da braccio, da punta a punta dell'ala è 57 mm.

    Il fatto che le collezioni si aumentino comperando alle fiere da un venditori
    riconosciuti e accreditati dovrebbe essere garanzia di originalità dei pezzi.
    Salve Roberto,

    la militaria delle WSS è in assoluto quella piu' difficile da studiare!
    nessuno ha messo in dubbio la buonafede del venditore ma TUTTI
    possiamo sbagliare anche se nella valutazione dei fregi di questo berretto credo
    sia difficile sbagliare. Se vuoi ulteriori pareri il forum Wehrmacht-Awards.com
    (in lingua inglese) ha una sezione specifica solo per la militaria delle WSS.
    saluti
    Raffaello/Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    273

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Ciao Roberto ed un saluto a Raffaello.L'aquiletta sul tuo berretto è la copia di un aquila BeVo da braccio.Posto di seguito gli unici esemplari per bustine M40 e berretti M43 WSS da truppa di produzione tedesca ritenuti originali.Personalmente ho qualche riserva sull'ultima aquiletta.Vorrei aggiungere che non è particolarmente difficile distinguere gli originali dai falsi,basta applicarsi nello studio e crearsi un database da utilizzare nel momento del bisogno.
    I commercianti di militaria non sono dei tuttologhi,hanno anch'essi le loro lacune ;sarebbe quindi opportuno, per evitare situazioni spiacevoli , procedere all'aquisto avendo una certa cognizione di ciò che si va ad aquistare sopratutto quando si tratta di pezzi costosi.Spero di essere stato d'aiuto

    Emilio
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,003

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    Purtroppo sono delle copie e montati anche in modo sbagliato

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Fidenza - Parma
    Messaggi
    188

    Re: EINHEITSFELDMUETZE WAFFEN

    ciao a tutti, sul fatto che sia così facile riconoscere un falso da un originale ho alcuni dubbi.
    Pur osservando attentamente le foto dei fregi non sono riuscito a individuare delle differenze evidenti.
    Sicuramente è un mio limite perchè non mi sono mai soffermato minuziosamente su particolari simili.
    Ieri ho avuto modo di far vedere il berretto a due amici collezionisti di materiale tedesco da più di 40 anni e lo hanno ritenuto un bell'oggetto, non dubitando dell'originalità dei fregi.
    Un aspetto non visibile dalle foto è che entrambi i fregi sono usurati alla stessa stregua del berretto.
    A riguardo del teschio non vedo delle differenze così macroscopiche con le foto segnalate.
    Perchè poi il montaggio non dovrebbe essere corretto?
    Qual'è la differenza tipologica fra una aquila da braccio e una da berretto oltre alla dimensione?
    Se si sono riscontrate alcune differenze non equivale a considerare obbligatoriamente falso un fregio, visto che tante produzioni sartoriali vennero fatte con tessuti e manodopera dei paesi occupati.
    Ringrazio per le risposte e per il tempo dedicato all'argomento.
    roberto

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato