Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 58

Discussione: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

  1. #31
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    101

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    sì è frosted, in effetti non è facile fotografarla....
    in questa senza flash si evidenzia il frame con questo trattamento ma il centro rimane scuro.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Saluti

    Fabrizio

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    Impressionante,una delle più belle che abbia mai visto,grazie per averla condivisa

  3. #33
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    Una Croce davvero ineccepibile da qualsiasi punto di vista, esemplare stupendo complimenti!
    Infanterie Königin aller Waffen

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    Noto che la parte dove alloggia la croce è rivestita in nero, particolare molto gradevole è forse peculiarità* di qualche produttore?
    Infanterie Königin aller Waffen

  5. #35
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Como
    Messaggi
    4,434

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    Citazione Originariamente Scritto da leon1949
    per favore panzer chiudi questa discussione iniziata male e continuata peggio grazie
    Dipende da voi!! se ci calmiamo bene,altrimenti seguirò il tuo consiglio!
    Il dubbio è fastidioso, ma la certezza è degli imbecilli.

    Certi libri sembrano scritti non perché leggendoli s’impari, ma perché si sappia che l’autore sapeva qualche cosa.

    Saluti Enrico
    Pz.65

  6. #36
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    101

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    è certamente la più bella che ho come bellezza estetica.
    Ultima cosa, Deumer è stato uno dei produttori che ha fatto più croci, le L/11 sono comuni, ma nonostante ciò il suo standard qualitativo è sempre rimasto molto alto, mai visto una Deumer "scarsa" cioè imprecisa, costruttivamente non perfetta, cosa che non si può sempre dire per certi altri, soprattutto nelle EKII.
    Il fondo nero non è caratteristico solo delle scatole di Deumer, è stato usato anche da altri per le frosted, io ne una di Fritz Zimmermann, questo per aumentare il contrasto cromatico con il frosted della croce. E' una tarda produzione.
    Spettacolare è vedere anche foto di soldati con le EKI frosted, risaltano di brutto sulla divisa !!!!
    Saluti

    Fabrizio

  7. #37
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    Citazione Originariamente Scritto da EK's lover
    ..Il fondo nero non è caratteristico solo delle scatole di Deumer, è stato usato anche da altri per le frosted, io ne una di Fritz Zimmermann, questo per aumentare il contrasto cromatico con il frosted della croce. E' una tarda produzione.
    Spettacolare è vedere anche foto di soldati con le EKI frosted, risaltano di brutto sulla divisa !!!!
    Ti ringrazio per la spiegazione e in effetti l'abbinamento "Frosted" con quel tipo di scatola è d'impatto, la lavorazione di queste croci piace molto anche a me!
    Infanterie Königin aller Waffen

  8. #38
    Utente registrato L'avatar di Klaudio
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Califfato di Bologna
    Messaggi
    567

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    Citazione Originariamente Scritto da EK's lover
    "... Le venature che si vedono sulla vernice, specialmente nella prima foto, sono ad imputare unicamente al rigonfiamento della vernice per il formarsi di ruggine sottostante già* in epoca bellica, peraltro abbastanza comuni sulle croci fatte da Deumer, anche su quelle mint come questo mio esemplare.
    Ritocchi di vernice io non ne vedo, come non vedo niente di strano. Può anche darsi che sìa stata passato un olio protettivo ma il discorso che la vernice sia sempre opaca non mi trova d'accordo anche perchè proprio Leon mostra 2 croci, riconosco una Klein&Quenzer (65) molto bella (o forse una L/54 che monta il suo core) ed una Meybauer (7 - L/13) un pò vissuta, ebbene proprio questa in foto non si può certo dire che ce l' abbia opaca nonostante la ruggine l' abbia in parte intaccata.
    Ultima cosa, Deumer è stato uno dei produttori che ha fatto più croci, le L/11 sono comuni, ma nonostante ciò il suo standard qualitativo è sempre rimasto molto alto, mai visto una Deumer "scarsa" cioè imprecisa, costruttivamente non perfetta, cosa che non si può sempre dire per certi altri, soprattutto nelle EKII.
    Il fondo nero non è caratteristico solo delle scatole di Deumer, è stato usato anche da altri per le frosted, io ne una di Fritz Zimmermann, questo per aumentare il contrasto cromatico con il frosted della croce. E' una tarda produzione.
    Spettacolare è vedere anche foto di soldati con le EKI frosted, risaltano di brutto sulla divisa !!!!
    Ringrazio EK's lover per la magnifica Deumer Frosted postata e per le piu' che esaustive spiegazioni sulle EK1 Deumer.
    Ti chiedo per concludere : magari non tutti i produttori usavano lo stesso tipo di vernice e magari ancor più per le Frosted ...

    Claudio.
    Dio usa le guerre per insegnare la geografia alla gente. - A. Bierce -

  9. #39
    Moderatore L'avatar di der graf
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    566

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    ...vorrei esprimere un mio parere al volo in merito a questa discussione che mi era sfuggita;
    ....come già* detto tante volte, è possibile che quando postiamo un oggetto si creino sensazioni diverse anche contrastanti tra loro, in fondo il forum è "solo" visione & lettura ( meditate: visione & lettura ) ....quindi si hanno sensazioni limitate e dettate anche dagli eventuali stati d'animo e dalla personalità* degli utenti stessi di fronte agli oggetti, cio va tenuto conto senz'altro e senza timori alcuni che taluni oggetti ( peraltro "parlanti ) possano venire "macchiati" per cosi' dire.....

    Invito quindi l'amico Claudio a prendere magari piu sportivamente taluni pareri.....in quanto ritengo che la sua magnifica croce non abbia pecca alcuna e senz'altro non sia stata ritoccata sulla lacca nera.

    A questo proposito vorrei aggiungere che l'effetto di "righe"ad andamento irregolare che talvolta appaiono sul "nero" non deriva dalla ruggine ma dal comportamento e dalla contrazione da essicazione protratta nel tempo della vernice nera utilizzata, praticamente lo stesso comportamento delle vernici nei dipinti antichi ( una sorta di "craquelure") e ciò è indice di genuinità* dei materiali impiegati in quanto le moderne vernici non hanno questi comportamenti.

    Anche la ruggine puo' concorrere a creare alterazioni, che si manifestano pero' con colonie di piccoli puntini che emergono in superficie ed è il caso di una delle due croci postate da Leon.
    Aggiungo che possono tuttavia esistere alcuni gradienti di "lucore" della lacca nera, piu o meno lucida, e sopratutto cio dipende molto dall'effetto "foto" che spesso puo' conferire "luci" particolari e falsate dove in effetti non ce ne sono.

    un saluto cordiale.
    "Unsere Mauern brachen aber unsere Herzen nicht"
    ----------------------------------------------------------------------
    "der graf" ist Carlo Cicconi-Massi

  10. #40
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    101

    Re: EK1 + Etui --- Produttore W. Deumer ---

    ciao Claudio
    credo che già* a priori bisogna esaminare un produttore per volta, perchè già* così è possibile trovare parecchie differenze tra una croce e l'altra, tra l' iniziale-media-tarda produzione, sìa di core (quindi di svastica e soprattutto le date), frame, spilli, ganci ed anche vernici.
    Per le vernici, l' esempio che mi viene subito in mente è quello di Klein & Quenzer (n. 65 nella lista) che ha usato 2 vernici completamente diverse tra loro, una molto opaca che pare polverosa, un' altra è quella standard, non chiedermi come si chiamano perchè non lo so, sinceramente sono altri i particolari che mi interessano.
    Sul discorso delle venature, Der Graf dice che la ruggine non è una componente fondamentale, non so se ha ragione, può anche darsi, dipende da dove nasce questa affermazione, su quale base. A me, insieme ad altre persone, è stata detto da un importante e decennale collezionista italiano e credo che tale info derivi dal forum americano WAF, mi pare credibile, comunque lo chiederò direttamente agli esperti americani/tedeschi perchè non mi piace rimanere nel dubbio.
    Saluti

    Fabrizio

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato