Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: El Alamein project

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    677

    El Alamein project

    Già* in un tread in maniera secondaria era stato nominato questo progetto, poi la risposta che avete dato in un mio intervento dove ne ho parlato mi ha spinto ad aprire un tread dedicato a questa iniziativa della Folgore e dell'Anpdi con la collaborazione delle università* di Padova e del Cairo.
    In funzione dell'organizzazione degli eventi commemorativi del 2011, che saranno organizzati dall'italia, hanno fatto partire il progetto el alamein.
    con l'intento della "adozione" delle linee fortificate e delle buche dei Leoni della Folgore di El Alamein, per ripulirle e riportarle entro il 2011 alla profondità* e conformazione originale di 67 anni orsono.
    L'iniziativa serve anche a recuperare il materiale li ancora sotterrato
    Spero che iniziative del genere si moltiplicano per salvaguardare quello che ancora rimane, almeno quello che non riusciamo ad ottenere in patria l'otteniamo all'estero.
    sarebbe bello una iniziativa del genere anche in russia, visto gli avvoltoi che si aggirano in quelle terre , sperando che anche le sabbie libiche non prendano quella strada................

    http://www.congedatifolgore.com/news/index.html

    http://www.elalameinproject.org/home%20italiano.html
    NUMMERI
    di Trilussa 1944
    Conterò poco, è vero, diceva l'Uno ar Zero
    ma tu che vali?Gnente!
    Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente.
    lo invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te,lo sai quanto divento? Centomila.
    È questione de nummeri.E' quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore
    più so' li zeri che je vanno appresso.

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: El Alamein project

    Grazie Marco della comunicazione.
    Ho visto il link e ho letto, anche se poche, belle le foto dei reperti, hanno un fascino particolare vederli lì calcinati dal sole in mezzo a quelle sabbie che hanno visto combattere e morire tanti nostri soldati.
    L'iniziativa è assolutamente lodevole, El Alamein è un pezzo di storia indimenticabile che unitamente alla Campagna di Russia, per molti di noi ha e avrà* per sempre un forte richiamo alla memoria.
    luciano

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    791

    Re: El Alamein project

    spero di portare un valido contributo alla discussione invitando anche ltri forumisti ad esprimere la loro opinione : la mia idea ed il mio augurio sarebbe quello che un tale patrimonio di memoria e di storia che per adesso sembra si a ancora presente nei deserti dell'ex africa occidentale non vada perso e non finisca in mano a privati o gente senza scrupoli oppure che prima o poi il tempo lo renda ormai inutilizzabile , perche' non creare allora una campagna di studi e recuperi ( certo non si tratta di vasi di coccio .. ) ed occorre personale anche specializzato ma secondo me bisognerebbe fare qualcosa ..
    visto che ormai anche la libia sembra allineata verso le posizioni occidentali il nostro governo potrebbe tentare di compiere qualcosa di concreto , magari creando un apposito gruppo di studio .. di soldi ne spendono tanti (a lucca in questi giorni hanno allestito una mostra sui foulard di Napoleone .. vorrei sapere alla fine qunte persone ci andranno e uanto ci e' costata a noi cittadini ) ..questa e' la mia idea ..

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: El Alamein project

    Ciao Lucca, la tua idea non è assolutamente sbagliata, credo e spero che il progetto abbia come dei compiti la salvaguardia proprio questo.
    Sarebbe un peccato che i reperti andassero in mani sbagliate.
    A tal proposito ho un triste ricordo.
    Il museo di Diego de Henriquez, che quando i capoccioni decisero di trasferire moltissimi pezzi pregiati se non unici in un museo a Roma, molti di questi si persero strada facendo
    luciano

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    677

    Re: El Alamein project

    questo è l'esempio che quando si vuole si superano tutti gli ostacoli, con rigore scientifico, visto che gli scavi vengono condotti da 2 università*, e con aiuti su base volontaria visto la partecipazione dell'ANPDI, penso si sono risolti molti problemi che magari in patria solo per la burocrazia che c'è dietro queste cose non vengono mai portati avanti.
    Poi dietro c'è anche il rispetto verso chi ha partecipato a quelle storiche battaglie.
    ma guardando avanti, visto i numerosi utenti, altre associazioni d'arma potrebbero spingere l'avvio di iniziative simili.
    In primis per spirito penso all'ANA(alpinox dove sei?), penso alla collaborazione tra una università* italiana e ucraina e/o russa e poi campagne di scavo sul don con gli alpini.
    ma poi il tutto si può adattare a tantissimi altri teatri.
    sicuramente l'africa e la russia sono quelli che più permettono un'azione in questo senso, perchè ancora conservano molto di quegli eventi.
    NUMMERI
    di Trilussa 1944
    Conterò poco, è vero, diceva l'Uno ar Zero
    ma tu che vali?Gnente!
    Sia ne l'azzione come ner pensiero rimani un coso voto e inconcrudente.
    lo invece, se me metto a capofila de cinque zeri tale e quale a te,lo sai quanto divento? Centomila.
    È questione de nummeri.E' quello che succede ar dittatore che cresce de potenza e de valore
    più so' li zeri che je vanno appresso.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    88

    Re: El Alamein project

    Il progetto el alamein nato da una idea di pochi ormai è una rewaltà* consolidata e vi parteciPano numerose istituzioni: UNIPD UNICAIRO UNIALESSANDRIA ONORCADUTI AMBASCIATA ITALIANA CAIRO ISTITUTO OCEANOGRAFICO TRIESTE AMERCAN UNIVERSITY CAIRO MUSEO MONTEBELLUNA ETC ETC ETC
    ALL'ATTIVO ABBIAMO PUBBLICAZIONI, CONFERENZE, MOSTRE, LIBRI ARCHIVIO A.S. ETC ETC

    per maggiori dettagli
    www.siggmi.it
    www.qattara.it
    www.elalameinproject.org

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato