Pagina 12 di 17 PrimaPrima ... 21011121314 ... UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 161

Discussione: Elmetti bulgari bellici

  1. #111
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    In ogni caso i bulgari, che non buttavano nulla, hanno utilizzato pelle di vari colori, anche rossa, come si può vedere su questo sito specializzato:
    http://helmet.0catch.com/m36.htm
    Saluti

    Odysseios

  2. #112
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643
    Grazie ODYSSEIOS hai risolto il problema imbottitura rossa,non credo sia una riproduzione visto il sito che gentilmente mi hai indicato.

    Immagine:

    65,11*KB
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  3. #113
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Mah, continuo ad essere scettico.
    Non è che i siti su internet debbano essere sempre presi per oro colato.
    Anch'io sto facendo il mio personale sito, sono alcuni mesi che ci lavoro quando ho tempo, dove intendo fare una carrellata dei miei elmetti.
    Non escludo di inserire magari delle ciofeche, in buona fede, perché magari a me sembrano buoni, ma non ho la pretesa di sapere tutto, anzi.
    Magari però, visto che sono su un sito internet, diventano Vangelo.

    Tornando all'imbottitura; vorrei far notare alcune cose; di fatto la Bulgaria cessò di essere Paese belligerante nel 1944, a seguito dell'invasione sovietica; essendo un Paese nemico e sconfitto venne smilitarizzato, quindi il materiale, elmetti compresi, accatastato dove capitava, perlopiù ovviamente caserme e magazzini militari.

    Fino più o meno al 46/47 i Russi non consentirono alcuna attività* militare, se non servizio d'ordine o poco più.
    All'indomani della proclamazione della Repubblica Popolare nel 1946, e l'ingresso ufficiale nell'orbita Sovietica, fu consentito un progressivo riarmo, riutilizzando i materiali dismessi, ovviamente.
    Il numero degli uomini in armi, fino al 1950/51 fu molto inferiore, per motivi anche logistici e organizzativi, a quanti erano presenti durante la guerra, quindi, tornando agli elmetti, ce n'erano in sovrabbondanza; poco logico era usare e riparare quelli danneggiati, più semplice usare quelli ancora buoni, che dovevano essere molti, visto quanti ancora se ne trovano oggi.
    Comunque, ammesso pure che si riparassero, dovrebbero essere lavori che hanno almeno 60 anni, e l'imbottitura dell'elmetto di Avio certo non li ha, vedere soprattutto il feltro; inoltre il cuscinetto cupolare risulta anch'esso col feltro dalla parte interna, cosa che i cuscinetti originali non hanno, ma sono cuscinetti imbottiti con crine.

    Nel 1951 venne avviata la riorganizzazione delle forze armate Bulgare, e con essa anche la completa revisione dei materiali in uso; accanto ad un elmetto completamente nuovo (il Mod.51 simile al nostro M33) si ricondizionarono molti Mod.36 (e infatti si chiamarono Mod.36/51), sverniciandoli e riverniciandoli e dotandoli di nuova imbottitura, su modello appunto di quella del nostro 33 o degli elmetti tedeschi; era una imbottitura probabilmente più funzionale, ma soprattutto molto più veloce a realizzarsi, in quanto in un unico pezzo che non aveva bisogno di molte cuciture. Inoltre era facilmente smontabile e sostituibile, in quanto fissata sul cerchio metallico con i "fermacampioni" e non più incollata come la precedente. Non aveva più nessun senso rifare o ricondizionare le vecchie imbottiture.
    Gli elmetti M36 in configurazione bellica e non ricondizionati, molto probabilmente rimasero in larghissima quantità* accantonati nelle caserme, e non più necessari; non si spiegherebbe sennò perché dalla caduta del Comunismo abbiano invaso in maniera tanto massiccia il mercato collezionistico, quando invece 30 anni fa trovare un elmetto Bulgaro bellico era praticamente una chimera.

    Comunque, se mi posso permettere, Avio, la tua idea di utilizzare per il tuo 36A una imbottitura sicuramente bellica, per me è buona e condivisibile; sostituire questo tipo di imbottiture è una operazione semplicissima e assolutamente impossibile a notarsi, per cui lo farei anch'io. Oltre tutto vedo che hai un ottimo soggolo montato, per cui ancora meglio.

  4. #114
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643
    Ciao Piesse,ho dimenticato di dirti che l'imbottitura rossiccia l'ho lavata e ha fatto un bel po di sporco, per me resta sempre un mistero.Grazie risposta MP e tuoi consigli, ciao Gabriele.
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  5. #115
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    Avio, io comunque al tuo posto un contatto col padrone del sito, Theodor Muhovsky, lo cercherei: credo che di elmetti bulgari ne capisca, l'ho interpellato diverse volte. Frequenta parecchio il forum Wehrmacht Awards, secondo me se posti lì il tuo elmetto si fa vivo in men che non si dica.
    Saluti

    Odysseios

  6. #116
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643
    Ciao Odysseios .Ho mandato il quesito dove tu mi hai indicato e la risposta è questa.Hello Gabriele, Sorry for the slow response, I was offline for a few days. I think this is original. Looks very good preserved. Best regards, Teodor.Grazie per la tua dritta,ciao e a presto Gabriele.
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  7. #117
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Umbria
    Messaggi
    346
    Questo è un elmo m36b ,con 5 rivetti anche se quelli anteriori, forse,
    sono stati sostituiti...

    Immagine:

    62,26*KB
    Leo

  8. #118
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Umbria
    Messaggi
    346
    Adesso viene il quesito, come si identifica questo elmo, come m36a a spigolo vivo o come m36b 2°versione?

    Immagine:

    61,21*KB

    Immagine:

    71,46*KB
    Leo

  9. #119
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    E' un normale M36B, a cinque bulloni e spigolo vivo, cosa ci trovi di strano?

  10. #120
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Ah, non avevo visto la prima parte del tuo intervento; il secondo è un sei bulloni, vero?
    Sempre M36B comunque, che mantiene la foratura del A.

Pagina 12 di 17 PrimaPrima ... 21011121314 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato