Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45

Discussione: Elmetti della Repubblica Popolare Cinese

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352

    Elmetti della Repubblica Popolare Cinese

    Trademark-Symbol.jpgcina_bandiera.jpg



    Elmetto cinese GK80A, insieme all'NE44 yugoslavo uno dei pochi non NATO ad avere una guarnizione di tipo Riddell:


    Saluti

    Odysseios

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: Elmetto cinese

    E bravo Odysseios!!

    Un argomento davvero insolito.

    Non si può dire certo che gli elmetti cinesi abbiamo un gran seguito, però sono anch'essi interessanti, sono stati usati in Albania e Algeria, quindi hanno anche attinenza col bacino del Mediterraneo.

    Si trovano con facilità*, difficile dire se sono Albanesi, Algerini o Cinesi, o addirittura provenienti da qualche Paese africano in orbita cinese.

    Ho notato che ne esistono di forme leggermente diverse, evidentemente i produttori sono stati vari.

    Posto qualche foto anch'io:
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352

    Re: Elmetto cinese

    Il secondo che hai postato è il canonico GK80A, identico al mio.
    Il primo invece è un GK80B, probabilmente di provenienza albanese: infatti questo è il modello che i cinesi mandavano ai loro alleati che, da quanto ho potuto vedere, li usurarono non poco.
    Entrambi hanno la stessa imbottitura ma il modello A ha un sottogola a pseudo-Y (in realtà* le orecchie vi rimangono dietro).
    Ne esiste poi un altro tipo, stesso interno degli altri due e sottogola normale, con guscio che ricorda l'M33 italiano.
    Infine c'è tutta una caterva di elmi metallici leggeri, in plastica e in kevlar, ricalcanti ora la forma del GK80, ora quella dell'M1 o del PASGT americani.
    Saluti

    Odysseios

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Elmetto cinese

    Non potete fare così. Adesso mi dovete spiegare cosa sia una guarnizione tipo Riddel o dove sia sugli elmetti postati, così imparo qualcosa.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352

    Re: Elmetto cinese

    Ciao Andrea

    la guarnizione Riddell è quella tipica degli elmetti USA, derivante da un casco da football e composta da strisce di tela trattenute da un legaccio, nonchè una headband regolabile che gira attorno alla testa, anche questa presente negli elmetti cinesi. Nel primo elmo postato da Piesse, però, è assente.
    Saluti

    Odysseios

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036

    Re: Elmetto cinese

    A contributo di questo bel thread, posto un po' dei miei.Si l'elmetto cinese non è raro e lo si può trovare abbastanza facilmente (ora) anche in occidente, pero' si trova quasi sempre il GK 80/A che e' stato il più esportato (vedi Albania, Algeria, Angola) nella 2^ versione con soggolo bifido. Più difficile trovare la 1^ versione con soggolo singolo, nonché la 3^ versione consegnata solamente nel territorio nazionale cinese poco prima dell'adozione degli elmetti di ultima generazione in materiale composito. Rari sono anche alcune varianti precedenti e successive le versioni GK, nonché alcuni accessori, come qualche telino e le stelle metalliche direttamente montate sull'elmetto. Paradossalmente sono rari a trovare il veri elmetti cinesi assegnati per un certo periodo all'Albania (con due tipi differenti di fregi e con una tinta non cinese), e all'Algeria.Gli elmetti angolani io li ho visti solo in foto.
    Comunque inizio con l'elmetto in fibra (probabilmente non balistica) Mod.1970, adoperato per pochi anni assieme ad elmetti russi o di ispirazione giapponese, o addirittura elmetti giapponesi modificati:


    Non è quel che si dice un bell'elmetto, pero' molto raro oggi. Io lo beccai sul noto sito nel 1998 da un collezionista australiano, fu il mio primo acchiappo sul noto sito.
    Poi c'è il GK80/B avente forma del nostro M.33. Stranamente i cinesi lo hanno sempre considerato 'di forma sovietica', tant'è che e' stato immediatamente riservato alla declassazione o all'esportazione, anche se non se ne sono mai visti in dosso ad altri.
    Bello ed abbastanza compatto, in genere ha la stella rossa dipinta bordata di giallo. Un tempo se ne vedevano sul noto sito, ora, sembrano spariti:



    segue...
    chinpaolom.jpg
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352

    Re: Elmetto cinese

    Ah ecco. E io chiamavo "B" quello albanese, mentre invece è addirittura precedente a quello con soggolo bifido.

    Esiste una denominazione per distinguere i due modelli A?
    Saluti

    Odysseios

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036

    Re: Elmetto cinese

    Purtroppo non esistono altre codifiche se non quelle di GK80/A e /B.Posseggo un libriccino, tradotto in inglese dal cinese, solo con queste due codifiche.
    Qui il GK80/A nella 2^versione, con stella rossa metallica applicata frontalmente. L'uso della stessa rossa e' andato scemando nel tempo per motivi di mimetismo.



    L'imbottitura a tiranti (non la chiamerei Riddell): notare il sacchetto di canapa verde destinato a contenere l'elmetto se non indossato.



    Il telino doubleface:




    segue...chinpaolom.jpg
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036

    Re: Elmetto cinese

    Un fibra balistica, copia del modello coreano, e di conseguenza di un modello israeliano della Ritukh destinato all'esportazione, e di quello irakeno in Corlon: questo non da' grande affidamento.



    notare l'imbottitura a tiranti tipicamente cinese:


    Ed il telino mimetico doubleface:


    Gli elmetti cinesi si trovano in tutti quei paesi asiatici, africani e del sud America, che hanno acquistato in tempi remoti o recenti armi leggere e pesanti dalla Rep. Popolare Cinese.
    Qui sotto, l'ultima e definitiva versione del GK80/A1 degli anni '90. La codifica A1 è stata data dagli americani, con reggi-mento e pad cupolare a velcro. Non e' facile trovarli, perché probabilmente sono confusi con i modelli precedenti. Generalmente non recano mai la stella cinese, e se ne possono trovare di mimetizzati a vernice.


    chinpaolom.jpg
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #10
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Elmetto cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Odysseios
    Ciao Andrea

    la guarnizione Riddell è quella tipica degli elmetti USA, derivante da un casco da football e composta da strisce di tela trattenute da un legaccio, nonchè una headband regolabile che gira attorno alla testa, anche questa presente negli elmetti cinesi. Nel primo elmo postato da Piesse, però, è assente.
    Grazie della spiegazione, perciò in teoria è più confortevole da usare adattandosi meglio alla forma della testa.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato