Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 39

Discussione: Elmetti e caschi etiopici

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233

    Elmetti e caschi etiopici

    Flag_of_Ethiopia_(1897-1936;_1941-1974)_svg.png


    Non so se è il posto giusto dove postare questo copricapo, ma visto che questa sezione langue, ho deciso di animarla un po':

    Ecco quello che credo sia un casco della Guardia del Negus, epoca successiva all'occupazione italiana dell'abissinia (anche questa è una supposizione - non so come collocarlo cronologicamente - se qualcuno sa illuminarmi ...).

    E' un "normale" casco britannico con finimenti ad hoc per l'Etiopia.

    Vista di 3/4:


    Immagine:

    115,25*KB


    Vista laterale destra, mostra la placca metallica con i colori nazionali etiopi riportati a smalto:


    Immagine:

    127,49*KB

    Vista anteriore, il piccolo fregio metallico rappresenta il Leone di Giuda con la corona imperiale Etiope:

    Immagine:

    118,51*KB

    Infine, ecco il particolare del fregio:

    Immagine:

    172,28*KB

    Attendo i vostri commenti ...

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    771
    Io ho trovato su www.ercanto.it/ negusfoto.htm una foto dche mostra il fregio utilizzato su un casco che mi sembra diverso.
    La didascalia è:Hailè Selassiè stringe la mano all'ex ministro ad Addis Abeba Renato Piacentini. E' il 1951: torna il sereno fra Roma ed Addis Abeba

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    Il casco nella foto è dello stesso modello britannico ma senza i finimenti da parata. Questo perchè il militare fotografato sembrerebbe essere appartenente alla fanteria, mentre il copricapo in mio possesso dovrebbe essere della guardia.
    Sempre secondo le mie informazioni (comunque da verificare), dovrebbero essere esistite due unità* della guardia, una caratterizzata dal pennacchio bianco e una caratterizzata dal pennacchio nero.
    Attendo lumi da chi ne sà* di più.
    Grazie del contributo e per l'interessante foto.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    Trovata in giro su internet, c'è pure il cartellino.

    Saluti

    Odysseios

  5. #5
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,543

    Elmetti cechi in Abissinia

    Flag_of_Ethiopia_(1897-1936;_1941-1974)_svg.png


    La foto acclusa è ben nota: ritrae il Negus che maneggia una Oerlikon c.a. con indosso un elmetto cecoslovacco nel 1935.
    Raccolsi la testimonianza di un reduce sul fatto che un certo numero di questi elmetti di p.b. rimasti in Etiopia, fu riutilizzato durante la campagna del 1940/1941 nella zona di Addis Abeba, mentre le vere truppe al fronte erano sprovviste di elmi metallici (non ebbero i mod. 16 e nemmeno i 33) e ciò provocò amare ironie da parte dei militari. Ci sono foto che comprovano ciò? Io non ne ho mai viste.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Elmetti cechi in Abissinia

    Mo pensa te!!!!!!!!! Sono anni che ho una cartolina di questa celebre foto (...era assieme ad un lotto di foto italiane scattate nell'A.O.I. che acquistai tantissimi anni fa...) e sinceramemte nn mi ero mai accorto del particolare!
    Ho avuto modo di parlare spesso con un reduce (morto ultracentenario l'anno scorso!!) e purtroppo nn mi parlò mai del particolare degli elmi cechi riutilizzati.
    Si soffermava però spesso nel raccontare le avventure "amorose" con le indigene locali....e delle terribili malattie veneree che si beccò, ma questo ovviamente esula dalla questione posta!!
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,248

    Re: Elmetti cechi in Abissinia

    Acquisizione-a-schermo-intero-03052016-173754.bmp.jpg

    Vecchia foto ma bella. L'elmetto e' il ceko M.30 arrivato in Abissinia probabilmente con
    le armi pesanti. C'e' di piu', assieme a questi elmetti arrivarono anche elmetti Berndorfer
    sicuramente ricondizionati in Cecoslovacchia, del tipo con l'aereazione cupolare. Ve ne
    era uno al vecchio Museo dell'Africa in Roma negli anni '60, dipinto in marrone rossiccio. PaoloM

  8. #8
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,543

    Re: Elmetti cechi in Abissinia

    Citazione Originariamente Scritto da Hetzer
    Mo pensa te!!!!!!!!! Sono anni che ho una cartolina di questa celebre foto (...era assieme ad un lotto di foto italiane scattate nell'A.O.I. che acquistai tantissimi anni fa...) e sinceramemte nn mi ero mai accorto del particolare!
    Ho avuto modo di parlare spesso con un reduce (morto ultracentenario l'anno scorso!!) e purtroppo nn mi parlò mai del particolare degli elmi cechi riutilizzati.
    Si soffermava però spesso nel raccontare le avventure "amorose" con le indigene locali....e delle terribili malattie veneree che si beccò, ma questo ovviamente esula dalla questione posta!!
    _____________

    Eh, eh... contro le malattie veneree serve un altro tipo di "protezione", l' elmetto non basta!
    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  9. #9
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,543

    Re: Elmetti cechi in Abissinia

    Citazione Originariamente Scritto da marpo
    Vecchia foto ma bella. L'elmetto e' il ceko M.30 arrivato in Abissinia probabilmente con
    le armi pesanti. C'e' di piu', assieme a questi elmetti arrivarono anche elmetti Berndorfer
    sicuramente ricondizionati in Cecoslovacchia, del tipo con l'aereazione cupolare. Ve ne
    era uno al vecchio Museo dell'Africa in Roma negli anni '60, dipinto in marrone rossiccio. PaoloM
    ______________

    Grazie della dritta Marpo! Non sapevo dei Berndorfer...
    Anni or sono durante un ricovero in ospedale ebbi la ventura di avere per qualche tempo come compagno di stanza un "venerando vegliardo" non saprei definirlo meglio.
    Era un ex- milite PAI di stanza in A.O. e rimasto in servizio sotto l' occupazione inglese dal '41 al rimpatrio nel dopoguerra per la protezione dei ns. coloni laggiù.
    Tra le traversie vissute e sommmariamente raccontatemi - era sinceramente stupito di trovare un giovane interessato a quell' epopea dimenticata - la presenza di quegli elmetti cechi, riutilizzati non dai militari privi di tutto sul fronte, ma dal personale del Governatorato che vi si pavoneggiava nelle - certamente più sicure - strade di Addis Abeba!
    Un' altra, per dire la storia (riportata di terza mano) di una nave civile nipponica giunta in AO con un carico di pneumatici di misura diversa da quelli necessari ai nostri automezzi e dunque inutili.
    Quei marinai avevano però a bordo per la difesa del bastimento un paio di mitra "col calcio in legno e di cal. 7.7 come le munizioni usate dalla ns. Aeronautica" e pensarono bene di metterle all' asta al miglior offerente (pagamento in sterline-oro) tra gli ufficiali italiani frequentanti l' albergo dove erano ospitati. Difformemente ad ogni regolamento, per quanto ne so...
    "Chissà a quale di questi alberi ci impiccheranno..."

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,248

    Re: Guardia del Negus

    Acquisito recentemente: PaoloM


    Fabbricazione britannica.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •