Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23

Discussione: Elmetti iraniani veri

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,492

    Exclamation Elmetti iraniani veri

    1575px-Flag_of_Iran.svg.png

    Dopo anni di ricerca, finalmente sono venuto in possesso di un elmetto iraniano della guerra Iran-Iraq degli anni '80. Essenzialmente e' un elmetto di fattura tedesco occidentale Mod.M1-1956 con il bordo inferiore tagliato, da non confondere col Mod.62 tedesco, spesso spacciato come iraniano e falsificato con applicazioni di scritte in lingua 'farsi'. Non e' in condizioni eccezionali e l'imbottitura l'ho dovuta restaurare perché cadeva a pezzi, tuttavia mi accontento. PaoloM
    [attachment=3:2uvlnrj5]iran2_8508210433_L600.jpg[/attachment:2uvlnrj5]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,682

    Re: Elmetti iraniani veri

    Molto interessante!! questo sì che è una rarità*, anche se a molti non dirà* granché...
    Oltre che tagliato, vedo però che vi è applicato anche il bordino, quindi un lavoro piuttosto accurato.
    E finalmente si vede anche una vera cuffia iraniana!!

    Paolo i miei più vivi complimenti, e se per caso te ne capitasse un altro, ricordati di me.....

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157

    Re: Elmetti iraniani veri

    E' il primo che vedo giusto. Complimenti!

    H
    H/Haflinger

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Elmetti iraniani veri

    Se ho capito bene è tedesco a cui hanno fatto fare una modifica. Fin qui ok, ma perchè applicare una cuffia diversa da quella originale? Costo, clima diverso, paura che sia fatta in maiale (non scherzo)? Hai idea del perchè?
    Grazie
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,492

    Re: Elmetti iraniani veri

    Molte cose, su questo elmetto non le conosciamo, pero' possiamo intuirle, considerato che gli
    elmetti seguono quasi costantemente il mercato delle armi, sia quello ufficiale che quello clandestino.La Repubblica Federale Tedesca ha fornito, come tutto il mondo occidentale in genere (USA inclusi) armi pesanti, leggere ed equipaggiamenti gia' ai tempi di Reza Pahalevi.
    Lo stesso ovviamente ha fatto, nel periodo della Repubblica Islamica corrente, anche l'ex
    Patto di Varsavia. C'è di piu': tutti hanno rifornito, inclusa Cina e paesi asiatici come la Corea del Sud, anche l'Iraq. Gli elmetti trasformati dagli M.56 tedeschi di clone M-1, se li e' aggiudicati quasi totalmente l'Iran. Questi in parte sono arrivati senza imbottiture e sottogola, e parte con la sola armatura interna in plastica che i tedeschi solitamente montavano sull'M.62.
    Evidentemente l'imbottitura in cuoio non soddisfaceva gli acquirenti, sicché, lasciando invariata l'armatura interna in plastica, essi hanno preferito farsi in casa l'imbottitura vera e propria in un materiale che potremmo chiamare tela cerata ma che in realta' era una specie di
    finta pelle di color marrone chiaro,probabilmente piu' robusta al clima dei deserti iraniani, rispetto al cuoio suscettibile di indurimenti e rotture precoci a contatto col sudore inevitabilmente prodotto. La storia non e' finita:questi elmetti ex M. 56 M-1 tedeschi erano già*
    stati acquistati, poco prima della Guerra dei 6 giorni anche da Israele(meta' anni '60), che li modifico' adottando un'imbottitura simil-britannica, in tela cerata. Questi elmetti pero' avevano pressoché la configurazione originale tedesca, senza tagli.Allo stesso tempo, gli israeliani modificarono con queste imbottiture anche elmetti gia' inglesi MKII e sovietici di preda bellica gia' catturati agli arabi nelle schermaglie precedenti (leggi Egitto e Siria):eccone uno.
    Per la cronaca, nel monumento della 'Cascata di elmetti' fatto erigere da Saddam in Iraq, sono presenti tutti gli elmetti catturati al nemico iraniano nella guerra dei dieci anni:la maggior parte, ovviamente senza accessori interni sono ex M.56 tedeschi tagliati, nonché Polacchi M.50, inglesi MKII, MKIII ed MKIV, e ovviamente altri, cloni M.1, OTAN francesi, ecc.
    Molti M.56 tedeschi tagliati, possono avere all'interno anche imbottiture polacche (simil- italiane M.33), col cuoio ormai tritato.Spesso si incontrano su ebay, ma nessuno ha il coraggio di classificarli, perché non sa che pesci prendere... Qualcuno potra' chiedersi: ma gli iraniani hanno usato anche gli M.62 tedeschi? Si naturalmente, specie nel periodo dello Sciah, poi preferendo la soluzione degli M.56 tagliati, con nuova imbottitura, probabilmente
    piu' economici. Sul libro ELMETTI/Helmets del 2003, comunque io l'ho illustrato anche con l'imbottitura. PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Elmetti iraniani veri

    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,492

    Re: Elmetti iraniani veri

    Ne ho beccato un altro: questa volta con imbottitura e soggolo polacco.Lo scafo e' sempre un M.56 tedesco occidentale modificato.Apparentemernte mai adoperato o assegnato. PaoloM
    Copyright Paolo Marzetti for World War Forum
    SE LE FOTO NON SI VEDONO, CLICCARE DOVE INDICATO
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #8
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,682

    Re: Elmetti iraniani veri

    Interessante anche questo.

    Ma l'intelaiatura interna è quella polacca copia al nostro M33?

    Lo dico perché penso che i rivetti alti servano per il fissaggio , e quindi dovrebbere essere due laterali e uno posteriore, giusto?

    E i rivetti bassi, che sono "morti" e inutilizzati erano quelli che fissavano le piastrine reggisoggolo originarie.

    E infine, il bullone cupolare (saldato) c'è ancora o è stato eliminato?

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,492

    Re: Elmetti iraniani veri

    Citazione Originariamente Scritto da piesse
    Interessante anche questo.

    Ma l'intelaiatura interna è quella polacca copia al nostro M33?

    Lo dico perché penso che i rivetti alti servano per il fissaggio , e quindi dovrebbere essere due laterali e uno posteriore, giusto?

    E i rivetti bassi, che sono "morti" e inutilizzati erano quelli che fissavano le piastrine reggisoggolo originarie.

    E infine, il bullone cupolare (saldato) c'è ancora o è stato eliminato?
    Si Piero, intelaiatura e soggolo sono interamente polacche tipiche del Wz50.Il bullone cupolare c'è ma e' inutilizzato come le piastrine originarie reggi soggolo,che sono asportate.
    Questi erano senz'altro elmetti che duravano poco: una settimana a contatto con la testa, e' facile che il cuoio diventasse duro e si spaccasse al minimo urto, senza contare l'anti-igienicita' a contatto col sudore che poteva provocare sfoghi di pelle dolorosissimi.
    Io ho preso questo elmetto solamente perché era nuovo. PaoloM

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    123

    Re: Elmetti iraniani veri

    GK80 cineso possono essere stati usati?

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato