Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 77

Discussione: Elmetti- repubblicani- spagnoli

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,342

    Elmetti- repubblicani- spagnoli

    Trademark-Symbol.jpgsparepst1.gif



    Introduco con questa bella immagine da un museo spagnolo.
    Cerchiamo di postare qui solamente gli elmetti della
    Repubblica Spagnola che cesso' di esistere dopo la Guerra Civile
    Spagnola (1936-39), lasciando magari ad altro topic quelli usati
    dai franchisti.


    Immagine:

    172,68*KB

    [ciao2]PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,342
    Immagine:

    51,3*KB

    Un bell'elmo M.30 cecoslovacco usato dalle Brigate Internazionali.
    [ciao2]PaoloM

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298
    per ora inizio con questi due m26, questo è l'elmetto simbolo dell'esercito spagnolo, diventato famoso grazie alle immagini della guerra civile che sconvolse la spagna tra il 1936 e il 1939.
    ideato nel 1926 ddall'arsenale di Trubia fu distribuito ufficialmente nel 1930 facendo poi una lunga carriera.
    il colore "ufficiale" è il grigio, anche se durante la guerra civile, dove fu utilizzato da ambedue i bandi, assunse diverse colorazioni.
    se si parla però di esercito republlicano, direi che l'm26 grigio è il più classico degli elmetti.
    FOTO?

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298
    eccone un altro verde con dei rivetti non canonici, su una delle patte interne sono incise delle tacche...

    FOTO?

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,342
    Altre foto:



    Immagine:

    59,67*KB
    M26 assegnati alla Brigata Internazionale Thaelmann



    Immagine:

    29,21*KB


    Immagine:

    28,1*KB
    M21 usato da repubblicani e franchisti.



    Immagine:

    49,36*KB
    Un kaska36 (СШ 36) sovietico in uso presso le Brigate Internazionali

    [ciao2]PaoloM
    PS:mi complimento con voi ragazzi perché sino ad ora avete postato
    solamente elmetti repubblicani!Seguitate cosi'.

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298
    davvero stupendi questi ultimi due, il 21 mi manca e non riesco assolutamente a trovarlo da nessuna parte

    continuo con questo m30 cecoslovacco sperando che partecipi anche qualcun altro e non solo noi due...





    SPARITE LE FOTO POSTATE CON IMAGESHACK

    ciao!

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,682
    Molto belli gli elmetti fin qui postati; in particolare mi piacciono i due 26 grigio ferro di Dudi, ma anche gli altri non sono certo da meno.

    Voglio partecipare anch'io a questo topic, però non con uno spagnolo (ne ho alcuni, ma sarebbero solo "brutte copie" dei vostri) ma con un elmetto che forse non c'entra neppure niente, e in tal caso mi scuso, ma che ha alcune particolarità* che hanno fatto pensare ad un uso durante la Guerra Civil, e nella fattispecie nelle file Repubblicane.

    Si tratta di un Adrian M26, che però porta ancora la "rondache" francese dell'Artillerie Mod.37, per cui può essere strano, dato che gli Adrian che ho visto dalle foto avevano insegne locali o comunque niente, poiché ovviamente la Francia non era coinvolta ufficialmente.

    Però l'elmetto è decorato con alcuni graffiti che in effetti potrebbero far ipotizzare un uso di questo tipo, ovvero una bella stellona a cinque punte, che riporta alle formazioni volontarie di ispirazione Comunista, e un'insegna che sembrerebbe del tutto analoga a quella dell'Aviazione Spagnola prebellica, poi comunque adottata anche dai Franchisti e usata fino agli anni 70.

    La cuffia di quest'elmetto è in tela cerata, direi tipicamente francese, ma comunque del tipo un po' più scadente; il soggolo invece è assolutamente fuori standard, e per consistenza e tipologia potrebbe essere anche un collare per cani, comunque questo è.

    All'interno delle falde sono graffiti ben evidenti dei numeri (due volte) ai quali non so attribuire alcun significato, e una breve frase, questa molto leggera, con segno sottile e poco profondo e calligrafia difficilmente comprensibile, che però non sono riuscito a decifrare ma che dal poco che vedo direi senz'altro in francese.

    Comunque ecco le immagini


    SCOMPARSE FOTO DI IMAGESHACK

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    E ti pareva che il buon Piesse non partecipava...per forza,come ha già* detto qualcuno,ce li ha tutti lui[ad]
    [ciao2][ciao2]

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,342
    Grande Piero! Il tuo elmetto non può essere dei repubblicani spagnoli per pochi ma buoni motivi:
    1) Il fregio a placca tonda in quel modo, usci' nel 1937 e venne applicato sugli elmetti M.26, ad esaurimento fino agli anni '40.Non credo fosse possibile che i francesi li abbiano forniti cosi' ai repubblicani spagnoli proprio perché il materiale francese, fregi inclusi, era francese e basta.
    2) La Francia, fornendo elmetti 'classificati' come francesi con placca recante le insegne RF, avrebbe contravvenuto al suo impegno formale, proclamato nei vari discorsi governativi (ne esistono ben 52,pronunziati tra il 1936 ed il 1939), del suo non ufficiale intervento nella guerra civile spagnola. Sappiamo che tale impegno fu sottoscritto e sbandierato ai quattro venti da Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti. Sappiamo poi che 'ufficiosamente' intervenne e di che tinta con armamenti, uniformi e...elmetti M.26 ed M.33 non classificati come francesi, perché sprovvisti di qualunque benché minimo segno (marchi compresi)di riconoscimento.
    3) Durante la liberazione della Francia, nel 1944,il partito comunista francese era la forza politica piu' forte nell'ambito dei partiti costituzionali.Il tuo M.26, a mio parere,con la variante della stella patriottica incisa a mano è appartenuto ad un artigliere social-comunista, che ha voluto esternare la sua appartenenza,e lo poteva fare, specie se apparteneva alla resistenza anti-nazi.Parigi docet.
    Mia opinione.[8D]Ciao, PaoloM
    PS: Dimenticavo! L'elmetto ha marchi interni sull'imbottitura o sul metallo? Da questi si può facilmente risalire all'epoca d'uso dell'elmetto.

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298
    è già* finito questo topic????
    io ne ho ancora...

    FOTO SCOMPARSE

    aggiungo i complimenti a piesse per l'elmo francese che ha postato, davvero interessante e originale.
    comunque piesse mi ricordo che possiedi un m26 spagnolo verde molto bello uguale a quello che ho postato io qualche foto fa...

Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato