Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Elmetti Tedeschi WW2

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    111

    Elmetti Tedeschi WW2

    Salve a tutti, volevo un consiglio in merito a questi due elmetti che ho postato,
    voi come procedereste con un eventuale restauro?
    Il tanto decantato acido ossalico (che io non ho mai provato)può eliminare le tracce di ruggine senza asportarmi anche i resti delle decal?
    é meglio smontare l'elmetto con ancora l'interno per evitare che il cuoio si rovini?
    Un grazie anticipato a tutti per le vostre eventuali risposte
    Fabrizio.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    cormons
    Messaggi
    330

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    ciao con l'ossalico la vernice non si rovina ma l'elmo potrebbe opacizzarsi,io personalmente lo lascerei così ma è solo il mio pensiero,comunue belli

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    Ti consiglio di leggere gli altri topic in questa stanza relativi al trattamento con l'acido ossalico degli elmi....... potrai trarre le tue conclusioni e decidere come meglio agire.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Div. Torino
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    143

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    L' ossalico te li farà* diventare due pezzi da urlo! Ti tirerà* fuori la Decal
    "FIDE AC VIRTUTE"
    FEDELTà ED VALORE

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    111

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    Ciao allora faccio un resoconto di quello che ho capito .
    -Acido osslico,un cucchiaio per litro di acqua bollente
    -immersione totale del pezzo da restaurare
    -controllo del pezzo ogni tre ore circa
    -l'immersione nell'acido può dilungarsi anche per una untera giornata (dipende dall'osticità* della ruggine)
    -immersione del pezzo pulito con l'ossalico in una soluzione di acqua e bicarbonato,in che soluzione? sempre un cucchiaio per litro?
    -lavaggio del pezzo con abbondante acqua corrente.
    é tutto Ok il procedimento?
    Grazie a tutti.

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    Fai comunque prima una prova su di una piccola porzione di elmo e decals con l'acido ed uno spazzolino da denti morbido...........

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    Ok per l'ossalico ma chiarisci prima una paio di punti molto importanti:

    Primo: Smontare o no l'elmetto? Ci sono due scuole di pensiero contrapposte riguardo questo intervento. Certo è che smontandolo accederai a tutte le zone dove si deposita lo sporco e dove si annida la ruggine. Di contro avrai un pezzo "manomesso" che farà* storcere il naso a molti puristi...

    Secondo: segui ad intervalli di tempo regolari il progredire dell'azione dell'ossalico per intervenire qual'ora non soddisfacesse le tue aspettative, vista l'importanza dei pezzi.
    Questo richiederà* molta disponibilità* di tempo da parte tua ed esclude l'intervento "notturno" che a meno di alzate forzose comporta molte ore consecutive di azione.


    Aspetta altri consigli per avere una base di giudizio maggiore e tieni sempre conto che la responsabilità* di ciò che andrai ad eseguire resterà* comunque tua e non potrà* essere ricondotta ai consigli forniti sul forum.
    Questo per evitare il sorgere di attriti indesiderati (anche se i risultati finora dimostrati sono più che positivi) operando in modo consapevole e maturo.
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    111

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    Certamente la Sovranità* delle decisioni spetta sempre al diretto interessato quindi non si può certo rivendicare eventuali insuccessi,comincero con l'elmetto più rovinato (il luftwaffe) e posterò le foto del restauro e poi aspetterò eventuali vostri consigli in base al risultato su come agire sul secondo elmetto.
    Grazie a tutti per i vari suggerimenti.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    120

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    personalmente penso che se li tratti con qualsiasi soluzione li peggiori ,perdono la patina che il tempo gli ha lasciato .

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    111

    Re: Elmetti Tedeschi WW2

    Citazione Originariamente Scritto da Fabrizio 5
    Certamente la Sovranità* delle decisioni spetta sempre al diretto interessato quindi non si può certo rivendicare eventuali insuccessi,comincero con l'elmetto più rovinato (il luftwaffe) e posterò le foto del restauro e poi aspetterò eventuali vostri consigli in base al risultato su come agire sul secondo elmetto.
    Grazie a tutti per i vari suggerimenti.
    Ciao a tutti,
    Posto le foto del primo elmetto,il trattamento con l'ossalico secondo me lo ha migliorato notevolmente,purtroppo la decal del lato sinistro era gia molto compromessa prima del trattamento il colore sottostante si stava scrostando e l'acido ha velocizzato la scrostatura quindi si intravede solo la punta delle ali dell'aquila,all'interno dell'elmetto è riconparsa quasi tutta la vernice,solo sulla calotta centrale ha resistito un pò di ruggine (ho preferito non esagerare con l'acido) tutto sommato sono soddisfatto del risultato confrontando le fotografie di prima del trattamento a quelle di dopo si vede una notevole differenza,accetto suggerimenti per una eventuale rifinitura dell'elmetto.
    Grazie a tutti
    Fabrizio.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato