Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Elmetto 1gm?

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    213

    Elmetto 1gm?

    Vi posto le foto di un elmetto credo tipo adrian.Scusate le foto scure ma le ho fatte di fretta.Fuori e' nero,l'interno invece e' grigioverde.
    Non credo valga qualcosa ma e' un po' che e' li' e volevo sapere almeno cos'era con certezza []
    Ogni parere,commento,informazione e' ben accetta[]

    ciao,grazie,gabriele



    Immagine:

    58,02*KB



    Immagine:

    42,59*KB



    Immagine:

    43*KB
    "Mentre la storia per un certo periodo può
    essere scritta dai vincitori, che per un po'
    se la tengono stretta, essa non si lascia mai
    governare a lungo."

    Reinhart Koselleck

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    Sembra un adrian M15 italiano ricondizionato almeno due volte: la prima nella IIGM (colore grigioverde chiaro dell'interno e imbottitura) e la seconda chissà* quando con la mano di vernice nera. Il sottogola è conforme. Secondo me si trattava di un elmo UNPA che qualcuno avrebbe voluto "marcia su Roma". Personalmente non lo ritengo da buttar via.
    Saluti

    Odysseios

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    213
    Chiedevo principalmente perche' di quelli italiani ne ho visti solo verdi,mentre neri sono,se non sbaglio,quelli francesi,ma per quanto ne so hanno il fregio frontale.
    Mi sono poi giunti 2 pareri-ipotesi via pm e mail; una persona ha parlato di "tipo 16" l'altra ha invece ipotizzato una possibile mano di vernice nera per scopi squadristici etc...

    In ogni caso le modifiche non sono recenti,visto che il signore che me lo diede mi disse che lo tenne in soffitta per almeno 40 anni... io l'ho preso circa 5 anni fa...
    Purtroppo non posso chiedere informazioni alla fonte...

    ciao,grazie,gabriele
    "Mentre la storia per un certo periodo può
    essere scritta dai vincitori, che per un po'
    se la tengono stretta, essa non si lascia mai
    governare a lungo."

    Reinhart Koselleck

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    A mio avviso era originariamente francese, fornitura però per l'Italia (senza buchi per il fregio), risalente inizialmente alla IGM. La vernice nera poco ha a che vedere con la Francia, che usava tinte "bleu horizon" più o meno scuro, "gris artillerie" o "moutarde" (ottimo per questi argomenti il sito http://salg71.free.fr/). Anche se le modifiche avessero 50 anni, sarebbero comunque di epoca postbellica. Secondo me è a quest'epoca che risale la riverniciatura nera. Magari sotto il nero c'è un fregio DICAT o UNPA, hai visto mai...
    Saluti

    Odysseios

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    213
    Chissa' []
    Mah,per ora sta li',anche perche' non credo abbia un gran valore veniale [)] ...

    ciao,gabriele
    "Mentre la storia per un certo periodo può
    essere scritta dai vincitori, che per un po'
    se la tengono stretta, essa non si lascia mai
    governare a lungo."

    Reinhart Koselleck

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593
    Citazione Originariamente Scritto da urza1

    Chissa' []
    Mah,per ora sta li',anche perche' non credo abbia un gran valore veniale [)] ...ciao,gabriele
    Ciao Gabriele...anch'io come Odysseios non sminuirei affatto un simile elmo.
    cordialmente
    Dan
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    213
    Scusa la domanda stupida ma...perche'?
    Non mi intendo di elmetti e varie,quindi non posso darne un valore secondo dei parametri che non ho,ma non e' che se un elmetto viene toccato,cioe' modificato rispetto al suo disegno originale,perde valore??
    Per farmi un idea (lungi da me l'idea di cederlo...),quanto potrebbe essere il suo valore?

    grazie dell'interessamento,gabriele

    (scusate se a volte rispondo dopo un po',ma dai preferiti clicco ed entro direttamente nella sezione decorazioni 3 reich,quindi non guardo sempre tutte le sezioni [)] )
    "Mentre la storia per un certo periodo può
    essere scritta dai vincitori, che per un po'
    se la tengono stretta, essa non si lascia mai
    governare a lungo."

    Reinhart Koselleck

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    352
    Se fosse stato interamente g/v, essendo un M15 più raro dell'M16, io penso che il suo valore sarebbe stato non meno di 150 euro, considerando che la configurazione e il colore interno sono comunque almeno del primo dopoguerra. Io ho un M16 UNPA con interno e sottogola identici al tuo, pagato un centinaio di euro qualche anno fa, tutto g/v e con fregio metallico. Ridipinto esternamente non d'epoca forse la valutazione diviene anche un po' soggettiva... Personalmente se lo vedessi su una bancarella, dovendo metter mano al portafoglio senza poi rimuginarci tanto sopra, diciamo che 50 li sborserei, ma non credo possa valere meno.
    Saluti

    Odysseios

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    213
    Ok,grazie []

    ciao,gabriele
    "Mentre la storia per un certo periodo può
    essere scritta dai vincitori, che per un po'
    se la tengono stretta, essa non si lascia mai
    governare a lungo."

    Reinhart Koselleck

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593
    perdonate la premessa idiota: ma QUANTE LINGUETTE hanno le imbottiture degli ADRIAN?
    Citazione Originariamente Scritto da Odysseios

    Se fosse stato interamente g/v, essendo un M15 più raro dell'M16, io penso che il suo valore sarebbe stato non meno di 150 euro, considerando che la configurazione e il colore interno sono comunque almeno del primo dopoguerra. Io ho un M16 UNPA con interno e sottogola identici al tuo, pagato un centinaio di euro qualche anno fa, tutto g/v e con fregio metallico. Ridipinto esternamente non d'epoca forse la valutazione diviene anche un po' soggettiva... Personalmente se lo vedessi su una bancarella, dovendo metter mano al portafoglio senza poi rimuginarci tanto sopra, diciamo che 50 li sborserei, ma non credo possa valere meno.
    Beh...diciamo fra i 50 e i 100?
    Il fatto è che oggi se ne vedono di tutti i colori ma, almeno per me, ebay non fa testo.
    Ovviamente offre al venditore buone possibilità* di vedersi stravalutare il proprio pezzo (e può anche ritirarlo in tempo se non gli garba il prezzo spuntato..o mettersi d'accordo coi vari "compari"... cosa che ritengo ingiusta). ciao
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato