Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Elmetto 33 AM con rivetti di sfiato di tipologia sconosciuta

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Elmetto 33 AM con rivetti di sfiato di tipologia sconosciuta

    Posto le immagini di questo mio elmetto 33 dell'aeronautica militare che presenta rivetti di sfiato di tipo sconosciuto. Non ho mai rinvenuto su un 33 rivetti di questa particolare tipologia. Innanzitutto l'elmo è in livrea oliva tipica dell'esercito (ma anche l'aereonautica ne ha fatto uso accanto alle altre due livree più tipiche di quest'arma ovvero il blu brillante e il grigio verdastro) con il fregio in nero opaco. Il cerchione montato è in livrea blu brillante e presenta anelli trapezoidali in blu cui è rivettato un soggolo in pelle verde non regolamentare. È opportuno precisare che l'aereonautica come anche la Marina hanno fatto regolare uso di soggoli "fuori ordinanza". Più raro è questo utilizzo per i 33 dell'esercito. Il cerchione come l'elmo è punzonato con il codice MM frequentemente riscontrato per gli elmi dell'aeronautica. Venendo a questi particolari rivetti questi ultimi si presentano piatti e fissati in una maniera di difficile comprensione. Non vi sono infatti petali ma solo un cilindro che pare avvitato con una rondella e forse ribattuto. Ho provato a vedere se questi rivetti fossero effettivamente forati ma sembrano occlusi non consentendo lo scambio di aria. Non so però se l'occlusione dipende da ostruzioni occasionali oppure fa parte proprio di questa tipologia di rivetti. Ma oramai si sa, sia la Marina che l'aereonautica ci hanno abituato a un po' di tutto.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,568
    Sono stati utilizzati i classici rivetti a strappo utilizzati per fissaggi di lamiere, niente di sconosciuto ma solo inconsueto. Ho avuto la possibilità di visionare parecchi 33 AM che utilizzavano gli stessi per il fissaggio del cerchio al guscio.
    Un lavoro fatto sul campo e con mezzi decisamente comuni.
    Ecco come si applicano.

    image.jpeg
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519
    Grazie maxtsn, si tratta proprio di rivetti a strappo. Non conoscevo l'impiego di questi rivetti anche per il fissaggio dei cerchioni al guscio in ambito AM. Grazie per il tuo illuminante intervento.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,568
    Citazione Originariamente Scritto da Gertro Visualizza Messaggio
    Grazie maxtsn, si tratta proprio di rivetti a strappo. Non conoscevo l'impiego di questi rivetti anche per il fissaggio dei cerchioni al guscio in ambito AM. Grazie per il tuo illuminante intervento.
    Grazie per l'illuminante!!
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    L'ho già visti in altre occasioni, normali rivetti a strappo commerciali; per esempio io ho un elmetto da parà sul quale è stato applicato un telino un po' strano come colori, ma visto anche altre volte in esemplari simili, fissato in maniera amovibile appunto con rivetti di questa tipologia.
    foto (2).JPG22) M42-60 parà con telino (2).jpg

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519
    Grazie anche a te Piero per il tuo intervento e per le foto del tuo interessante elmetto con questi rivetti commerciali che hai gentilmente postato.
    Ho reperito un video molto interessante che illustra le varie tipologie di questi rivetti commerciali e come vengono applicati.
    https://www.youtube.com/watch?v=Imp75EWvqxk

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,047
    Il rivetto di questo elmetto risulta dello stesso colore del guscio...ciò significa che il tutto è stato verniciato dopo l'operazione di rivettaturà? L'interno è dello stesso colore identico dell'esterno?

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519
    I rivetti paiono verniciati preventivamente solo esternamente. All'interno sono rimasti in metallo naturale. Quindi vennero applicati così verniciati su un guscio già verniciato.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    234
    Un 42/60 sempre con rivetti a strappo ma dipinti ,dovrebbero essere post 90 prima di quello di Piesse che sembra essere l'ultimo ricondizionamento per il 42/60 sicuramente in uso fino al 94 secondo i ricordi di alcuni amici, contemporaneamente ai compositi.
    4260.PNG

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,047
    Dubito che la vernice avrebbe resistito alla pressione esercitata dalla rivettatrice...come si nota i rivetti nella parte centrale dove dovrebbero essere bombati risultano appiattiti dal contatto con la boccola della pinza...la vernice se fosse stata data prima sarebbe saltata...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato