Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 53 di 53

Discussione: elmetto 33 restauro

  1. #51
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    447

    Re: elmetto 33 restauro

    Grazie Centerfire! Ognuno può trarre le conseguenze che vuole dalla mia esperienza. Il mio, piaccia o no, è stato solo un tentativo di mantenere un frammento della nostra storia. Il nostro hobby è bellissimo! Un saluto!

  2. #52
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    __UDINE__
    Messaggi
    811

    Re: elmetto 33 restauro

    Citazione Originariamente Scritto da Waffen
    Citazione Originariamente Scritto da spadon
    Citazione Originariamente Scritto da Hiss
    per finire ,molti collezzionisti cercano il "mint" altrettanti il "ruspante o da cantina"veramente pochi o alle prime armi vanno su elmi pastrocchiati.
    Secondo te questo sarebbe un elmo pastrocchiato? Gli elmi pastrocchiati sono ben altri (fregi, cami, ecc...) questo è semplicemente un bel elmo originale, pulito e consono in ogni sua parte, dal tuo intervento si evince che in linea generale non hai le idee molto chiare in materia.

    Mi pare che le idee chiare non le hai te spadon, gli elmetti Italiani come quelli Usa pultroppo sono stati usati fin dopo la guerra per moltissimi anni, spesso lo "sporco"e un po di ruggine E' sinonimo di genuinita' e di un NON ricondizionamento
    tipo gli svariati elmi che ci sono a giro con soggoli bellici rivetti no vernice a strati ecc....
    In quanto a rivendibilita' uno a 100 .....o i miei dubbi caro spadon, anche gli elmi italiani bellici stanno raggiungendo cifre abbastanza altine,sinceramente preferirei spendere 100 euro piu' su come era prima che su come e' adesso,solo il fatto che e' stato maneggiato a me darebbe fastidio,poi saro' anche fuori di testa ma sono cosi'......(in tal caso mi pare di capire che gefreiter non vendera' l'oggetto,quindi di oggetti propri e' lecito fare cosa uno ne vuole)Siamo davvero sicuri che se uno non conoscesse la storia di restauro ldi questo elmo lo etichetterebbe ancora come originale ww2?o affermerebbe che e' il classico tentativo di rimozione di vernice post per portare l'elmo a ww2.....pultroppo i riarsenalizzati sono troppi e la gente affermerebbe la seconda opzione,anche perche' in pochi rimuoverebbero quella favolosa patina che aveva all'inizio sinonimo di un non rimaneggiamento in arsenale e di una partecipazione sicura alla ww2...
    Ciao, confermo quanto detto sopra, gli elmi pastrocchiati sono ben altri. Questo è un elmo consono e nonostante la pulizia continua a mantenere il suo karma, le foto non rendono merito. Ti posso oltretutto garantire che un ricondizionato post sverniciato per recuperare il GV si vede a 3 chilometri di distanza, e ti assicuro non è l'aspetto di quest'elmetto. Per il resto quello che dici è condivisibile solo in parte.

  3. #53
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: elmetto 33 restauro

    Citazione Originariamente Scritto da spadon
    Ciao, confermo quanto detto sopra, gli elmi pastrocchiati sono ben altri. Questo è un elmo consono e nonostante la pulizia continua a mantenere il suo karma, le foto non rendono merito. Ti posso oltretutto garantire che un ricondizionato post sverniciato per recuperare il GV si vede a 3 chilometri di distanza, e ti assicuro non è l'aspetto di quest'elmetto. Per il resto quello che dici è condivisibile solo in parte.
    Secondo me anche un eccessivo restauro, come nel caso dell'elmo in commento, si tramuta in "pastrocchio". Questo 33 di consono ha oramai ben poco. Ciao.

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato