Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Elmetto Austriaco transizioinale

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    53

    Elmetto Austriaco transizioinale

    Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e anche come collezionista vi faccio i complimenti per la vostra passione che poi è anche la mia.
    Vorrei sottoporre al vostro giudizio questo elmetto che ho recuperato.
    Grazie per la vostra risposta


    DSC06512.JPG DSC06506.JPGDSC06510.JPGDSC06504.JPG

  2. #2
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,793
    Buongiorno, ti consiglio di passare nella sezione presentazioni, inoltre sul forum non si fanno valutazioni economiche, è espressamente proibito nel regolamento che invito a leggere.

    Grazie per i complimenti che sono sempre graditi.

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    53
    Qualcuno mi sa dare qualche informazione su questo elmo ?

  4. #4
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858
    ciao Vitt , come ti ha già richiesto il mio collega Squalone1976 sarebbe cosa buona che tu ti presentassi nell'apposita stanza di cui qui ti allego il link : PRESENTAZIONI
    tutto questo non é un obbligo ben inteso , ma una forma di buona educazione e di "etichetta" che si é soliti usare e rispettare sui forum...e non solo! quando si entra a far parte di una comunità di solito per prima cosa ci si presenta e poi si pongono quesiti e domande!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    53
    Fatto

  6. #6
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,561
    Citazione Originariamente Scritto da vitt Visualizza Messaggio
    Fatto
    Ottimo! Attendiamo gli esperti.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,178
    caspita ... è la settimana dei Bohler ... il marchio lo riconosci dalla stellina. Trattasi quindi di guscio di elmetto austriaco prodotto dalla Bohler (guardati il precedente post di Ari65) ... colore e interno sono post. L'interno sembra tedesco (non Prima Guerra) e il colore ... non è il classico Isonzobraun tanto rassicurante ma un verdino che bisognerebbe vedere di persona. In conclusione solo il guscio a mio parere è sicuramente buono (e anche raretto ...). Ciao, Tonle

    - - - Aggiornato - - -

    scusate ... volevo scrivere Böhler ... chiaramente. Ariciao
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    53
    Grazie Tonle il colore in effetti è un po' strano ma pare sia il suo originale, anche i bordi ribattuti non sono uguali agli altri elmetti eustriaci o sbaglio? Spero in qualche altra indicazione se servono altre foto ne posto volentieri.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089
    Un classico riciclo del guscio negli anni 30. Non si butta mai niente.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di tonle
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,178
    Citazione Originariamente Scritto da kleiner pal Visualizza Messaggio
    Un classico riciclo del guscio negli anni 30. Non si butta mai niente.
    come il maiale .... scherzi a parte ... come hai notato anche tu il cerchione non è il suo per cui la vite in coincidenza è stata aggiunta successivamente. L'altra invece è buona (quella per il reggisoggolo nella parte bassa tanto per intenderci). Dovrei controllare sul Baer ... mi sembra di ricordare (ma sono pronto a smentirmi) che l'interno dello stahlhelm della Bundesheer negli anni '20 - '30 fosse costituito dalle classiche tre patelle mentre successivamente venne sostituito con il modello germanico ma ripeto devo controllare. Nel qual caso potrebbe tranquillamente essere un elmetto ex imperilae, ex Bundesheer immediatamente post Anschluss (fine anni'30 quindi).


    interno elmetto Bundesheer

    bundesheer.jpg
    "se dan da bere al soldato, è per fregarlo o perchè è già spacciato ..." (Arturo Pérez Reverte, Il ponte degli assassini)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato