Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28

Discussione: Elmetto francese Mod.1951 OTAN

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    21

    Exclamation Elmetto francese Mod.1951 OTAN

    France.svg.png

    Ho trovato quest'elmetto,qualcuno mi sa dire che cos'è?

    Immagine:

    126,61Â*KB

    Immagine:

    154,36Â*KB

    Immagine:

    162,47Â*KB

    Immagine:

    150,69Â*KB<font face="Andale Mono"></font id="Andale Mono"><font face="Arial"></font id="Arial">

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    ciao!
    è l'elmo di un OTAN francese m.51 se non mi ricordo male. Manca il sottoelmetto.
    Il fabbricante è Carpentier

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    21
    Ciao Mauro,
    ti ringrazio per l'informazione.Volevo chiederti, m.51 sta per l'anno di fabbricazione?E il sottoelmetto è simile all'M1 americano?

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    ciao Joker
    No è l'anno di adozione la produzione iniziò nel 1951 e continuò fino alla metà* degli anni '70 (1976 la gendarmeria lo utilizzerà* fino alla fine degli '80). Nel tuo caso il fabbricante è come ricordavo Carpentier situato a Cusset e l'anno è timbrato sotto il fabbricante, all'interno del cerchio bianco, ed ha i ponticelli mobili di secondo tipo (prima erano fissi).
    Gli interni sono tipo M1 e ce ne sono di 3 modelli 1° in acetato di cellulosa, 2° in fibra vulcanizzata Celoron scritto all'interno, 3° in plastica morbida.
    Ti metto una foto dei M.51 SUDAFRICANI prodotti là* quindi con timbri in inglese e di un interno sempre sudafricano, ma identico eccettuati i marchi.
    ciao!


    72,44Â*KB


    155,62Â*KB

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    Anche la vista di 3/4 di una terza serie sempre Sudafricana


    85,58Â*KB

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    21
    Grazie Mauro,della spiagazione è delle foto.Ciao.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592

    liner francese??

    Ragazzi che cos'è??
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    1,592
    risolto...è un liner di un m51 francese della guerra di indocina..qualche commento??

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041
    Si, e' un liner M.51 OTAN, ultima versione prima del Toutes Armes,pero' non del periodo Indocina, perché altrimenti sarebbe in fibra come quelli americani, e poi l'OTAN in Indocina e' stato usato
    raramente e nel periodo finale.[ciao2]PaoloM

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Più precisamente è il liner del Mod.56.

    Comunque sia il Mod.51 che il Mod. 53 e infine il Mod.56, meglio conosciuti come OTAN, sono i tipici elmetti francesi dall'inizio degli anni 50 fino a oltre la metà* degli anni 70.
    Sono noti appunto come Indocina o Algeria, o anche Ciad, tanto per citare le "campagne" più note di quegli anni.
    Mi risulta siano stati usati anche in Libano negli anni 80, e in molti paesei dell'orbita Francese, e infine anche nelle guerre della ex Jugoslavia, soprattutto dai Bosniaci.

    E' un derivato stretto del M1 americano con la falda posteriore allungata e il frontino accorciato.

    Anziché ricorrere ad un clone dello M1, come fecero molti Paesi europei nel dopoguerra, la Francia sviluppò questo proprio modello, si dice soprattutto per distinguersi, in nome del tipico marcato nazionalismo dei cucini transalpini.

    Oggi è un elmetto che si trova comunemente, un po' in tutte le varianti; personalmente è un elmetto che mi piace e ne ho diversi esemplari; ne posto qualche immagine per curiosità*.


    Mod.56 due ganci fissi e vernice rugosa, liner in plastica senza neckband



    Mod.51 a due ganci mobili, vernice rugosa, liner in fibra con neckband



    Mod.56 a tre ganci fissi (parà*), vernice quasi liscia, liner in plastica senza neckband, ex Ciad.



    Mod.53 a tre ganci fissi (parà*), vernice granulosa finissima.


    Mod.53 a tre ganci fissi (parà*), vernice liscia, liner in plastica color kaki con neckband (montato a rovescio!), telino mimetico a due toni sabbia/marrone, fascia elastica (camera d'aria).


Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato