Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21

Discussione: Elmetto M16 Adrian Guerra di Spagna

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    177
    Intanto complimenti a Piero per l'elmo!!!

    Comunque il discorso del famoso cargo, con mirco
    era stato iniziato anche sull'altro forum, la
    tua diffidenza sarà* certamente fondata sull'esperienza
    che hai avuto negli anni, però il collezionismo
    è bello proprio perchè spesso ci si trova davanti
    al pezzo non catalogato!

    Penso che negli USA questi elmi si trovino anche alle
    edicole per quanti ce ne sono, e ci sono stati periodi
    (un paio di anni fa) in cui quelli italiani con i due fori
    venivano venduti spesso a 15$ proprio su ebay, di certo c'è
    una bella differenza con quelli della RSI mimetizzati ed invecchiati!

    Ci tengo a sottolineare che spesso, troppo spesso, questi
    elmi vengono fatti passare per chissà* quale teatro di guerra
    qualcuno dice sicilia qualcuno dice rsi, e nessuno di loro
    è in buona fede!

  2. #12
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775
    Ripeto non ho intenzione di polemizzare,esistono diversi libri,montagne di fotografie,filmati a volontà*.. l'eccezione conferma sempre una regola e la regola è data da decenni di studi nelle biblioteche,nei musei,negli S.M. italiani e spagnoli,c'è gente che ha speso tempo,denaro,impegno per darci dei parametri dimostrati,non parlo di mè che sono solo un allievo ma di altri che si sono "sbattuti"in giro per l'Europa per lasciarci qualcosa!....ancora rilevo che un esercito non è una armata brancaleone e l'E.I.in spagna non lo fù.
    Se poi ci furono delle eccezioni(e vi furono certamente)fanno parte del folklore non dell'uniformologia questo intendo quando parlo di UNIFORMOLOGIA,lo dice la parola stessa,fuori dal dimostrato il resto può anche essere collezionismo ma non altro.
    Se poi mi si dice (usato in Spagna,di provenienza...,ricondizionato da ecc...ecc...)lo assumo come probabile se a naso mi sembra giusto, ma non ne faccio per questo un precedente per dare patenti di uniformità*! Quando poi vengo irriso perchè non mi unisco al coro dei censori, mi arrabbio poichè penso di avere diritto di dire la mia senza essere sfottuto, ed allora alzo i toni... di questo mi scuso se ho offeso qualcuno,ma ritengo che una discussione alla pari debba partire dal rispetto se no ci si omologa a chi fà* la voce più grossa e la cosa finisce li.

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Mirco, ripeto che posso capire il tuo punto di vista, sulla regolarità* da manuale di un pezzo.
    Ma, sempre relativamente all'elmetto di questo topic, probabilmente io non l'ho detto ma lo pensavo: io non credo che quest'elmetto sia stato usato dall'Esercito Italiano in Spagna, io penso che sia stato un elmetto "dall'altra parte", ovvero delle Brigate Internazionali, schierate col Governo spagnolo in carica; questo proprio perché era da quella parte che c'era un po' più sregolatezza e minor organizzazione militare, e poi e soprattutto perché il tipo d'imbottitura è quella fabbricata per guarnire gli elmetti ceki, quelli russi e anche i M26 Adrian francesi che venivano forniti all'Esercito Repubblicano sotto forma di gusci, cioè all'esercito regolare Spagnolo, in quel momento.
    Infatti ho detto che i Mod.16 italiani (lo documentano molte foto) furono utilizzati da ambo le fazioni in lotta, da parte nazionalistica probabilmente dai soldati italiani e quindi elmetti a norma, dove in effetti minore era lo spazio per l'iniziativa personale data la più efficiente organizzazione militare; dall'altra parte elmetti arrivati non si sa bene come, al seguito di quelle eterogenee compagini di volontari che vanno sotto il nome, come già* detto, di Brigate Internazionali.

    Oppure, come ha detto Dudi, può essere anche un ricondizionamento post Guerra Civile, anni 40, non si può certo escludere.

  4. #14
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775
    Io penso invece che Questo elmetto sia proprio uno italiano ricondizionato,se la vernice interna è regolamentare G.V.e quella esterna verde marcio e se inoltre i due fori saldati sono sovrapposti ci sono buone possibilità* dalla rivettatura adottata direi che si tratta di un ricondizionamento "da campo" , in quanto al bando,non saprei se repubblica o franchista. ciao a tutti!

  5. #15
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298
    ciao a tutti, tralasciando le polemiche inutili che non servono a niente e che vengono causate soprattutto dal fatto che scrivere su un pc è ben diverso che parlarsi direttamente,posto due m16 per un confronto con quello di piesse che comunque più lo guardo più mi sembra bello.(l'elmetto non piesse...[8D])

    questi due elmetti non provengono dal cargo e in america non ci sono mai stati ma arrivano proprio dalla spagna.

    il primo è un normale adrian m16 che già* avevo postato






    questo invece presenta la solita vernice marrone sopra il grgioverde italiano che è presente quasi al 100%. mi scuso per le foto


    SPARITE TUTTE LE FOTO. Perché?
    vi chiedo di esprimere le vostre impressioni.

    un saluto.

    per mirco: ti richiedo visto che non hai ancora risposto al messaggio che ti ho mandato se eri tu con la mostra all'ultimo militalia.
    mi è rimasto impresso, quando ne hai parlato, il bellissimo adrian grigio con il grado rosso che ricordo benissimo su un manichino.

  6. #16
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775
    Si la mostra era la mia,per quanto riguarda l'adrian,purtroppo è senza interno,si tratta di quello(di scavo)al quale ho accennato in una mia mail;dico di scavo,ma in realtà* lo presi dai contadini di"palacio-Ibarra" a Guadalajara durante un viaggio-studio(ancora oggi il terreno presenta innumerevoli testimonianze della battaglia,reticolati,scheggie d'artiglieria,bossoli ecc...ecc...)loro li raccolgono e li vendono ai turisti,l'adrian me lo hanno fatto "tossire" nonostante avesse l'interno rosicchiato dai topi;per chi ne avesse la possibilità* raccomando una visita:
    Nella mostra ho attuato alcune concessioni,la presenza di Quell'adrian non rispettava i canoni uniformologici,il grigio adottato fù il risultato dei primi mesi di"adattamento" dell'E.I.al nuovo teatro operativo"peraltro represso entro breve tempo" come ho già* avuto modo di dire,fuori dalla mia collezione il valore è 0 giacchè avrei potuto benissimo pittarlo io. Grazie a tutti e ciao....

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Citazione Originariamente Scritto da Dudi

    ....comunque più lo guardo più mi sembra bello.(l'elmetto non piesse...[8D])
    []...pensa, per un momento mi sono illuso...[][]
    ...ma ti dirò, sarò tradizionalista o fuori moda, ma certi apprezzamenti continuo a preferirli se provenienti dall'altro sesso...[:I][innocent]

    Ma venendo agli argomenti più seri, i tuoi due adrian sono davvero belli, in particolare mi piace il secondo, col grigio verde di base.
    Ma non vedo bene dalle foto se il crestino è rivettato o saldato.

    Riguardo a ciò vedo ogni tanto dei 16 con crestino rivettato; sempre in questi giorni ce n'era uno sempre sul solito sito d'aste, anch'esso riconducibile forse al teatro spagnolo, ma con i rivetti, addirittura 3 concentrati nella punta anteriore del crestino.
    Sinceramente l'ho lasciato perdere perché non riuscendo a decifrare bene l'interno (in particolare il foro cupolare) non ero sicuro se si trattava effettivamente di un 16 o di uno di quegli Adrian francesi chiamati "commerce".

    Per inciso questi ultimi sono elmetti piuttosto misteriosi anche in Francia; ne esistono tante varianti e non si è ancora capito in realtà* a che uso siano stati destinati; quindi tutto sommato non è assolutamente da escludere che comunque siano stati usati anch'essi in Spagna; alcuni collezionisti francesi assicurano comunque che ne esitono esemplari con attributi dell'esercito francese e quindi usati nella 2gm, e altri siano andati all'estero sempre per usi militari.
    Scusate la divagazione.

  8. #18
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298
    Citazione Originariamente Scritto da piesse

    Citazione Originariamente Scritto da Dudi

    ....comunque più lo guardo più mi sembra bello.(l'elmetto non piesse...[8D])
    []...pensa, per un momento mi sono illuso...[][]
    ...ma ti dirò, sarò tradizionalista o fuori moda, ma certi apprezzamenti continuo a preferirli se provenienti dall'altro sesso...[:I][innocent]

    ahahahah! non ti preoccupare, sono ancora giovane ma molto all'antica []

    tornando alla discussione l'elmetto marrone è arrivato ieri dopo un'attesa immemore, ammetto di non averlo osservato come si deve, ho fatto delle foto veloci per incrementare subito questa discussione.
    ricordo bene comunque che ci sono due rivetti sulla parte anteriore del crestino.
    sull'imbottitura ci sono delle scritte, stasera guardo meglio. dalla foto comunque mi sembra che si legga il nome penades.
    farò delle foto migliori magari fuori al sole.
    davvero interessante la questione sugli adrian commerce, si potrebbe aprire un topic.



    x mirco: fermo restando il diritto ad avere idee differenti (e meno male se no saremmo un gregge di pecore),ti rifaccio i complimenti per le incredibili uniformi ( e non solo) che ho ammirato alla mostra e che mi hanno lasciato a bocca aperta.
    se ti ricordi io sono quello che ti ha portato da vedere il kaska36 russo delle brigate internazionali.
    poi se continuerai a partecipare alle discussioni avremmo tutto il tempo di disquisire sui regolamenti, sulle iniziative personali e su tutti gli aspetti che hanno caratterizzato questo affascinante periodo storico senza spero più nessuna polemica, perchè come ha giustamente detto marpo, siamo qui per condividere le nostre esperienze senza fortunatamente alcun fine speculativo.
    un saluto!

  9. #19
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775
    X Dudi,provo apostare il manichino con l'elmetto in questione..

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato