Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: Elmetto M33 fregio bersaglieri

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    695

    Elmetto M33 fregio bersaglieri

    Questo mio elmetto M33 fregio bersaglieri con livrea kaki è sicuramente postbellico, lotto AL34. Esso, però, presenta il fregio dipinto a mascherina nella conformazione ancora del Regio Esercito e non in quella dell'Esercito Italiano post 1945. Per altro le due tipologie di fregio da bersagliere non hanno molti elementi di diversità tra loro. Desidero chiedere ai forumisti se risulta l'utilizzo di fregi bellici su livree postbelliche come in questo caso. Da profano, il fregio in argomento mi pare originale, e non credo sia valsa la pena falsificarlo, anche per il non elevato valore economico dell'elmetto. Saluti, Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,084
    Molto bello e ben conservato,sul fatto dei fregi regioesrcito su elmi post non saprei dire,sembra essere li da tempo anche se presenta dei
    bordi molto netti,prova a guardare se quei piccoli colpi e graffietti si propagano un po su tuttol'elmo o se sono presenti in modo particolare
    nella parte frontale e zona fregio.
    C'è da dire che comunque un 33 kaki fregiato vale sicuramente più di un non fregiato e fa anche più "gola", purtroppo la foto non è proprio
    nitida ed è difficile sbilanciarsi, aspetterei altri pareri di più esperti. ciao.
    andrea

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    695
    Ciao, grazie della risposta, direi che i graffietti sul mio elmetto ci sono un po' dappertutto, posto altre due foto del fregio e del lato destro che si possono anche ingrandire. In questi giorni ne ho visto un'altro analogo in vendita su internet, sempre kaki e col fregio bellico da bersagliere, in più aveva piumino e portapiumino. Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #4
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,050
    ...io personalmente ho scarsa fiducia nei numerosi elmetti fregiati che si trovano in vendita un po' ovunque...quelli veramente credibili sono davvero pochi...

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    695
    Citazione Originariamente Scritto da adriano Visualizza Messaggio
    ...io personalmente ho scarsa fiducia nei numerosi elmetti fregiati che si trovano in vendita un po' ovunque...quelli veramente credibili sono davvero pochi...
    ragionamento valido per gli elmetti fregiati bellici, ma i 33 postbellici fregiati mi risultano abbastanza comuni, vedi argomento Immagini di M33 postbellici nelle foto d'epoca, come risulta anche dal loro prezzo di mercato non rilevante, almeno fin'ora, ciao

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,091
    Si, ma un fregio del '33-'34 su elmetto M.33 postbellico mi pare proprio strano.PaoloM

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,050
    Citazione Originariamente Scritto da gicoalova Visualizza Messaggio
    ragionamento valido per gli elmetti fregiati bellici, ma i 33 postbellici fregiati mi risultano abbastanza comuni, vedi argomento Immagini di M33 postbellici nelle foto d'epoca, come risulta anche dal loro prezzo di mercato non rilevante, almeno fin'ora, ciao

    Ti assicuro, io colleziono solo materiale dell'EI tra il 1946 e il 1970...quindi sono particolarmente interessato ad elmetti 33 con fregio originale, trovarne è un'impresa quasi disperata...la maggior parte (direi il 99%) di quelli presentati nei vari mercati sono elmetti di magazzino (ampiamente disponibili) rifregiati con le mascherine originali anch'esse ampiamente disponibili sul mercato (non a caso raggiungono sempre prezzi rilevanti)...

    Per quale motivo non sono facili da trovare non ostante all'epoca erano assai numerosi? Facile rispondere, nel 1969 i fregi sono stati aboliti e gli elmetti presenti presso i reparti sono stati sistematicamente ridipinti...non solo, verso l'inizio degli anni '70 gli elmetti sono passati dal colore kaki/oliva al verde NATO...quindi quelli che ancora si erano salvati in qualche magazzino via via sono stati ridipinti con questa nuova livrea...

    Per quale motivo si trovano tanti elmetti fregiati nuovi di magazzino sulla rete e nei mercati? Perché un fregio desta sempre interesse e stimola l'acquisto, uno scialbo elmetto 33 kaki ancora adesso (salvo eccezioni) va via per poche decine di euro...ma quando ne hai uno o due è finita li...invece se si hanno a disposizione decine di fregi diversi, si innesca la brama collezionistica e così è più facile movimentare il mercato e smaltire le quintalate di elmetti disponibili...

    Del resto gli elmetti fregiati cominciano ad essere venduti a prezzi sempre crescenti ed una operazione molto semplice, come fregiare un elmetto con la mascherina originale, diventa sempre più remunerativo...

    Ti faccio un esempio molto pratico, io monitoro costantemente il noto sito di aste ed altre eventuali piattaforme commerciali, e ti posso assicurare che attualmente ci sono non più di un paio di elmetti il cui fregio sembra essere al di sopra di ogni dubbio, sulle centinaia di elmetti fregiati proposti...e il loro prezzo è di poco sotto i 200€ spese comprese...un prezzo esorbitante a mio avviso (che non sarei mai disposto a pagare) ma la cosa è significativa...

    D'altro canto ogni tanto se ne riesce a trovare uno e pagarlo anche poco ma è pura fortuna...

    Aggiungi a tutto questo che ormai anche sui pochi libri disponibili sull'argomento sono stati presentati questi elmetti "postumi" come esempio di riferimento...e lo stesso è stato fatto con ancora maggiore disinvoltura sui numerosi Forum dedicati alla militaria...mettersi a fare della filologia ormai rischia di diventare una lotta contro i mulini a vento...ma credo che per amor di verità, ne valga comunque la pena...

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Dipende da quello che uno vuol mettere in collezione, pezzi buoni o pezzi similari...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    695
    Citazione Originariamente Scritto da adriano Visualizza Messaggio
    Ti assicuro, io colleziono solo materiale dell'EI tra il 1946 e il 1970...quindi sono particolarmente interessato ad elmetti 33 con fregio originale, trovarne è un'impresa quasi disperata...la maggior parte (direi il 99%) di quelli presentati nei vari mercati sono elmetti di magazzino (ampiamente disponibili) rifregiati con le mascherine originali anch'esse ampiamente disponibili sul mercato (non a caso raggiungono sempre prezzi rilevanti)...

    Per quale motivo non sono facili da trovare non ostante all'epoca erano assai numerosi? Facile rispondere, nel 1969 i fregi sono stati aboliti e gli elmetti presenti presso i reparti sono stati sistematicamente ridipinti...non solo, verso l'inizio degli anni '70 gli elmetti sono passati dal colore kaki/oliva al verde NATO...quindi quelli che ancora si erano salvati in qualche magazzino via via sono stati ridipinti con questa nuova livrea...

    Per quale motivo si trovano tanti elmetti fregiati nuovi di magazzino sulla rete e nei mercati? Perché un fregio desta sempre interesse e stimola l'acquisto, uno scialbo elmetto 33 kaki ancora adesso (salvo eccezioni) va via per poche decine di euro...ma quando ne hai uno o due è finita li...invece se si hanno a disposizione decine di fregi diversi, si innesca la brama collezionistica e così è più facile movimentare il mercato e smaltire le quintalate di elmetti disponibili...

    Del resto gli elmetti fregiati cominciano ad essere venduti a prezzi sempre crescenti ed una operazione molto semplice, come fregiare un elmetto con la mascherina originale, diventa sempre più remunerativo...

    Ti faccio un esempio molto pratico, io monitoro costantemente il noto sito di aste ed altre eventuali piattaforme commerciali, e ti posso assicurare che attualmente ci sono non più di un paio di elmetti il cui fregio sembra essere al di sopra di ogni dubbio, sulle centinaia di elmetti fregiati proposti...e il loro prezzo è di poco sotto i 200€ spese comprese...un prezzo esorbitante a mio avviso (che non sarei mai disposto a pagare) ma la cosa è significativa...

    D'altro canto ogni tanto se ne riesce a trovare uno e pagarlo anche poco ma è pura fortuna...

    Aggiungi a tutto questo che ormai anche sui pochi libri disponibili sull'argomento sono stati presentati questi elmetti "postumi" come esempio di riferimento...e lo stesso è stato fatto con ancora maggiore disinvoltura sui numerosi Forum dedicati alla militaria...mettersi a fare della filologia ormai rischia di diventare una lotta contro i mulini a vento...ma credo che per amor di verità, ne valga comunque la pena...
    Ciao Adriano, interessante riflessione la tua. Quindi, tirando le somme, il mio elmetto sarebbe stato fregiato di recente ma con l'utilizzo di mascherina anni '30, per un errore dell'artefice. Per fortuna io l'ho pagato al prezzo degli elmetti kaki senza fregio e ne ho pubblicato la foto proprio perchè incuriosito. Pensavo, da profano e come pura ipotesi, che le vecchie mascherine fossero rimaste presso gli Arsenali e, una decina di anni dopo, dal 1946, riutilizzate per un breve periodo quando non riportavano emblemi della monarchia, tipo quella dei bersaglieri.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    La logica di molti commercianti è: Cosa tu volere? Se io non avere, io fare, passare domani e trovare.

    E il mondo del collezionismo muore.
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato