Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 18 di 18

Discussione: Elmetto M42

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Infatti, Unorosso, hai centrato tre particolari che avevano attirato anche la mia attenzione; però ti faccio notare che quello meno incongruo è l'aspetto "martellinato" della pelle del soggolo, perché in effetti esistevano anche così; è una prerogativa che si riscontra soprattutto su dei "civili" M34 o Gladiator, però la si può ritrovare anche su dei tardi M42; quello, parlando del soggolo, che è veramente inaccettabile è la fibbia, oltre alla rivettatura che hai notato anche tu.

    Però se il problema di quest'elmetto fosse limitato a soggolo e stringhetto, sarebbe un male relativo; purtroppo ciò che non convince è proprio il guscio, che appare troppo bello in relazione alla corrosione che si nota anche all'interno, e i rivetti che hanno, oltre a colore diverso, anche un aspetto nuovo, immacolato e una forma sospetta.
    Mi sbaglierò, ma tutto l'insieme cerchio-controcerchio-rivetti è una replica invecchiata ad arte, e ciò è particolarmente evidente nel controcerchio, che sembra proprio trattato con l'acido; i controcerchi zincati sono ancora bianchi, seppur sporchi, in elmetti molto vissuti, quando invece il feltro è in condizioni precarie; qui abbiamo un feltro immacolato su un controcerchio esageratamente invecchiato.
    Sarebbe interessante vedere anche le lamelle che collegano controcerchio a cerchio, e se possibile i chiodini di fissaggio; può sembrare strano ma sono proprio questi piccoli particolari che spesso tagliano la testa al toro.

    Per onestà*, devo dire che riguardandolo molto, la pelle e il relativo feltro comunque non hanno un aspetto malvagio, e potrei anche dare qualche chances a questo componente, magari un fondo di magazzino riutilizzato per completare questo elmetto.

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di miramarco
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Verona
    Messaggi
    408
    Grazie "piesse", stasera aggiungo altre foto il più possibile detagliate.

    Marco

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di miramarco
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Verona
    Messaggi
    408
    Più di così posso solo sventrarlo!![II]









  4. #14
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    [][]...scusami Marco...comunque i tuoi "close Up" a parer mio non fanno altro che confermare la mia impressione: sia le lamelle lucide e nere in acciaio armonico che il cerchio marcato B & C. Litzmannstadt 1943 sono tipici della produzione di repliche ceke.

    Sia ben chiaro non è che i cerchi così marcati siano automaticamente repliche, ma prima cosa si distinguono, secondo la stragrande maggioranza di quelli replica, anche ben fatti, che si vedono in giro sono così marcati; associati ai rivetti e alle lamelle, direi che non c'è speranza.

    Considera che nel 1943 fu introdotta la norma di non marcare più i componenti con il nome della ditta ma con la sigla Rbnr composta da nove numeri, per motivi di segretezza; in questo modo il nemico che catturava nel nostro caso un elmetto non era a conoscenza dove venivano prodotti i componenti, e quindi magari non bombardava quella città* o quel quartiere.

    Per cui si deve sempre fare maggior attenzione quando si trova qualcosa marcato 1943 col nome esteso della ditta.

    Inoltre, osserva il controcerchio e i "fermacampioni" in alluminio: vedi come è evidente il trattamento con acido, che oltre tutto ha uniformato il tutto? ti garantisco che detti fermacampioni, quando sono originali con sessantt'anni sulle spalle, hanno tutt'altro aspetto, sono comunque biancastri opachi come è l'alluminio e non macchiati di nero, e sono ossidati producendo polverina bianca, in quantità* più o meno elevata, ma molto evidente, specialmente nella parte della testa, a contatto col cuoio e attraverso il foro del controcerchio.
    Qui tutto dà* l'impressione del riassemblaggio recente.

    Non è che voglio per forza dire male di quest'elmetto, e tanto meno fare il professore, ma casomai aiutare a imparare ad osservare i particolari, che sono poi quelli che aiutano molto nell'identificazione.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    2,936
    non te la prendere miramarco, invece, ritieni tutto questo fruttuoso per aiutarti a valutare il prossimo; quello degli elmi tedeschi è sempre un campo minato per i neofiti e la colpa è dei troppi disonesti che circolano.

  6. #16
    Utente registrato L'avatar di franzroma
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    2,446
    Citazione Originariamente Scritto da miramarco


    ma vi devo dire in tutta onestà* che non sono molto convinto (concedetemelo) .[
    scusa Marco ma mi pare che sia il moderatore che altri utenti esperti abbiano già* dato o confermato il parere negativo del pezzo, adesso sta a te valutare e cominciare a studiare seriamente gli elmi per capire come distinguere un elmo originale da un falso, poi ti consglio oltre che frequentare questo forum di leggere o sfogliare qualche libro sugli elmi tedeschi perchè altrimenti le fregature sono dietro l'angolo, spero non prenderai a mele le mie parole!!!

    saluti franz
    francesco / nachtjager44 / franzroma

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    spero non prenderai a mele le mie parole!!!

    Non penso proprio,anzi,ne farà* tesoro.
    Ti consiglio di sfogliare la sezione editoria,troverai diverse pubblicazioni interessanti a riguardo dell'argomento[]

  8. #18
    Utente registrato L'avatar di miramarco
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Verona
    Messaggi
    408
    Certo che ne farò tesoro di tutte queste informazioni, grazie ragazzi.

    Marco[]

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •