Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Elmetto Mod.1916

  1. #11
    Banned
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Veneto
    Messaggi
    686

    Re: Elmetto Mod.1916

    Ad ogni buon conto, l'elmo e' veritiero, sano e non ricolorato.

    Tre cose, oggi, non facili da combinare.

    Quanto al soggolo, mi fiderei di Piesse, ma non lo rimuoverei,

    Piuttosto che niente...meglio Piuttosto...

    Anche se falso o posticcio.....,

    Poi se e' di plastica, ovviamente, nulla da dire...

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: Elmetto Mod.1916

    Non ho detto di rimuoverlo.
    Ho detto che nella miglior delle ipotesi mi sembra della tipologia usata dopo la 1gm, è solo un pezzetto e mi sembra sia stato un po' riaggiustato nel punto della rivettaura.

    Il soggolo in questi elmetti è importante, in quanto è sicuramente più difficile trovare un buon soggolo che una cuffia.

    Ecco perché ho detto che in questo caso tutto sommato lascia il tempo che trova.

    Poi, per carità*, prima di rimuovere, smontare o cose del genere, pensateci sempre non una, ma cento volte....

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di Mezza1983
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    220

    Re: Elmetto Mod.1916

    Grazie ancora ragazzi,
    comunque non lo ho eliminato, state pure tranquilli.
    Dalla foto come ho già* detto è lucido perchè appena unto con nivea.
    L'unico particolare che secondo me potrebbe inquadrarlo meglio sono i 2 solchi che lo percorrono sui fianchi, anche se probabilmente si tratterà* di un sottogola di fortuna recuperato chissà* dove.
    Saluti
    Mattia

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Re: Elmetto Mod.1916

    I due solchi sui fianchi sono presenti sui soggoli anni 30, ma non solo su questi.

    Può essere benissimo il residuo di un soggolo di quest'epoca.

    Rispondo indirettamente anche a Churchill: hai ragione, lo studio dei particolari è importante, ma ci sono tantissime cose alle quali è difficile dare risposta.
    I soggoli sono uno degli argomenti più difficili in assoluto, perché pur rispettando delle caratteristiche di base, ci sono un'infinità* di piccole differenze, più elmetti ti capitano per le mani e più ti vengono dubbi.

    La produzione di questi oggetti, un po' in tutto il mondo, probabilmente era demandata a una miriade di piccole fabbriche, quando non addirittura artigiani, nella logica di appalti e subappalti, e oltre tutto in momenti diversi, quindi partite di pellame diverso per colore, spessore e altro, rivetti simili ma non identici, fibbie anche e via dicendo.

    Non credo pensassero, all'epoca, che svariate decine di anni dopo ci sarebbero stati dei pazzoidi che si sarebbero presi la briga di ricostruire la storia di questi oggetti tutto sommato dozzinali

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di Mezza1983
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    220

    Re: Elmetto Mod.1916

    Ancora grazie per l'interesse Piesse;
    Scusa la rima

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato