Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 35

Discussione: Elmetto Mod35/38 ungherese-finnico

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700

    Elmetto Mod35/38 ungherese-finnico

    Fresca acquisisizine: preso ieri a Bologna.

    Non è un elmetto rarissimo né particolarmente richiesto; ultimamente tra l'altro se ne vedono parecchi, probabilmente ne sono usciti in discreta quantità* da qualche struttura del paese scandinavo, per cui credo sia il momento giusto per procurarsene, se a qualcuno interessano.

    Comunque questo è un bell'esemplare, in ordine e con una bella patina di vissuto.

    Circa 75000 di questi elmetti, produzione MAGAV e UWM, furono ceduti dall'Ungheria alla Finlandia nel periodo 1940/1942, periodo nel quale molti Paesi fornirono i loro aiuti al piccolo esercito Finlandese impegnato a contrastare l'Armata Rossa.
    Dal punto di vista puramente storico-collezionistico ciò è diventato interessante, poiché l'eterogeneità* e varietà* delle attrezzature impiegate dai Finnici è davvero ampia.

    Questo elmetto ha marchi poco visibili, ma direi, per esclusione, che è una produzione UMW.

    Comunque si tratta di un guscio tipicamente ungherese, col gancetto posteriore destinato ad agganciare l'elmetto allo zaino o alla cintura, durante la marcia.

    La sovraverniciatura invece è finnica e anche interno (e relayivo soggolo) è invece tipicamente finlandese, in pelle di renna, e finlandesi sono i tipici rivetti piccoli e lucidi, con relativa rondella esterna.








  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Se non erro l'hai preso da Roberto,vero?Davvero bello,bravo Piesse!!!Io ho un guscio di un M38 Ungherese(il primo acquisto che feci una decade ed un lustro fa),però non è nemmeno minimamente da paragonare al tuo che è davvero bello.Complimenti!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    414
    Per Piero...otiimo aquisto.
    E' un elmo che ho visto dal vivo ed e' sicuramente un'ottima
    aggiunta in ogni collezione.
    E' vero che di finnici ne sono usciti parecchi ultimamente ed in
    particolare su e-bay se ne vedono praticamente tutti i giorni.
    Mi sembra pero' che siano(quelli sul sito d'aste)buoni gusci
    ungheresi ricondizionati in periodo postbellico.
    Questo per dire che c'e' finnico e finnico...
    Per chi ha intenzione di approfondire un po' l'argomento segnalo
    questo sito e mi riprometto di postare i miei al più presto...[ciao2]
    Pochi sguardi nobili vedran l'aurora.

    Saluti
    Simone

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Citazione Originariamente Scritto da Gandalf il bianco

    Per Piero...otiimo aquisto.
    E' un elmo che ho visto dal vivo ed e' sicuramente un'ottima
    aggiunta in ogni collezione.
    E' vero che di finnici ne sono usciti parecchi ultimamente ed in
    particolare su e-bay se ne vedono praticamente tutti i giorni.
    Mi sembra pero' che siano(quelli sul sito d'aste)buoni gusci
    ungheresi ricondizionati in periodo postbellico.
    Questo per dire che c'e' finnico e finnico...
    Per chi ha intenzione di approfondire un po' l'argomento segnalo
    questo sito e mi riprometto di postare i miei al più presto...[ciao2]
    Grazie Simone, detto da te mi fa ancora più piacere, perché oltre che appassionato, immagino che la roba di Roberto la conosci bene.
    In ogni caso io da lui, quando ho occasione, comnpro a scatola chiusa , non c'è problema.

    Comunque il fatto della configurazione postbellica, beh, anche questo qui, se vogliamo, di sicuro ha avuto impiego postbellico, non credo che i Finlandesi non abbiano continuato ad usarli, e poi non è che ci sia una gran differenza tra i vari accessori finnici usati.
    Forse il colore dell'elmo, comunque non sono facilmente distinguibili.

    Tra l'altro uno dei motivi per cui se ne trovano abbastanza secondo me è proprio anche per il fatto che comunque sono stati usati fino a relativamente pochi anni fa.

    Ma fra un po'anche questi diventeranno rari; del resto qualche anno fa non è che fosse facile vederli, mi pare.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    414
    Intanto scusate...nel mio intervento precedente non ho aggiunto
    il link del sito...http://www.mosinnagant.net/finland/Finn-Helmets.asp

    Per quel che riguarda il discorso bellico-postbellico io mi
    riferivo più che al colore alle patte dell'imbottitura.
    Spesso quelle su e-bay sono talmente nuove da farmi pensare che
    non abbiano visto alcun conflitto...
    Il tuo mi sembra invece un elmo regolarmente usato nel periodo
    bellico e forse anche nel post,ma senza ulteriori ricondizionamenti...[ciao2]
    Pochi sguardi nobili vedran l'aurora.

    Saluti
    Simone

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Sì, sono d'accordo sul discorso bellico/postbellico; la tipologia è simile ma le condizioni d'uso no; è per quello che l'elmetto qui postato mi è piaciuto a prima vista.

    Bellissimo il sito che hai segnalato, grazie: avete visto gli elmetti della Brigata Blu, col teschio; accidenti, mi piacerebbe trovarne uno......

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298
    ciao l'elmetto è molto bello, solo una domanda sull'imbottitura, volevo sapere se è un tipico interno finlandese bellico.
    Sui pochi finnici ungheresi sicuramente bellici che ho visto, c'era l'interno a tre patte ungherese o finlandese.
    questo mi sembra che si trovi più spesso su quelli tedeschi acquistati dalla finlandia alla fine degli anni 50.
    è una mia curiosità* perchè di elmetti finnici non sono molto esperto, io ne ho uno austriaco ma con l'interno di quelli bianchi che sembrano nuovi.
    come dite voi comunque sono usciti tutti in blocco, fino a poco tempo fa non si vedevano proprio.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Citazione Originariamente Scritto da piesse
    [brGrazie Simone, detto da te mi fa ancora più piacere, perché oltre che appassionato, immagino che la roba di Roberto la conosci bene.
    In ogni caso io da lui, quando ho occasione, comnpro a scatola chiusa , non c'è problema.
    Come darti torto?Roberto è sinonimo di garanzia.Anche io da lui mi sono sempre trovato benissimo.Una potenza.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Citazione Originariamente Scritto da Dudi

    ciao l'elmetto è molto bello, solo una domanda sull'imbottitura, volevo sapere se è un tipico interno finlandese bellico.
    Sui pochi finnici ungheresi sicuramente bellici che ho visto, c'era l'interno a tre patte ungherese o finlandese.
    questo mi sembra che si trovi più spesso su quelli tedeschi acquistati dalla finlandia alla fine degli anni 50.
    è una mia curiosità* perchè di elmetti finnici non sono molto esperto, io ne ho uno austriaco ma con l'interno di quelli bianchi che sembrano nuovi.
    come dite voi comunque sono usciti tutti in blocco, fino a poco tempo fa non si vedevano proprio.
    Beh, ti dirò che in effetti è un po' la domanda che tempo fa mi sono posto anch'io, anch'io riconducevo questo tipo di imbottiture al periodo postbellico; però poi ho letto da qualche parte, però in questo momento non ricordo dove, che fu adottata per gli elmetti tedeschi una imbottitura simile alla mod. 31 ma in pelle di renna color biancastro di produzione locale; quindi ho cominciato a riconsiderare la faccenda; mi sembra anche di aver visto delle immagini di Finnici belici con questa imbottitura, andrò a controllare.

    Magari speriamo che Marpo faccia una capatina, lui senz'altro sa dirci qualcosa di più

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036
    L'elmetto e'sicuramente bellico (2° conflitto contro l'Unione Sovietica)
    ma l'imbottitura e' di quelle ricondizionate negli anni
    '50.Si riconosce per i forellini anti-sudore anteriori stile tedesco
    gia' in uso sugli M.62 tedeschi. Soggolo e imbottitura sono comunque
    stati realizzati in Finlandia. E' un bel pezzo.[ciao2]PaoloM

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato