Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24

Discussione: elmetto

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    "Commandando il reggimento"..è un termine Italiano Arcaico..era prassi in queste cose commemorative..

    si presuppone fosse un dono ricordo del reggimento a "Umberto di Savoia"
    o, una frase a ricordo di colui che comandò il reggimento..(diciamo una sorta di gerundivo)



    altri esempi:
    "Commandiamo in vigore della presente etc.",...
    "coll`osservare se saranno affisse le copie delle presenti ne` luoghi già* detti e se vedranno mendicanti senza li dovuti segni e ricapiti commandandosi adesso per all`ora di darne parte a Noi od al nostro Secretaro"..etc.

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...verosimile ed esauriente le chiarificazioni di Digjo e Fante ad integrare il bell'oggetto postato da Vincennzo.
    Concorro anch'io al discorso sugli adrian post 1^ ww mostrandovene due,ed in particolarer il bel fregio della Sanità* Militare alla quale sono ovviamente legato. Ciao Sal

    Immagine:

    62,66Â*KB

    Immagine:

    59,04Â*KB
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    belli Sal..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    digjo:
    si presuppone fosse un dono ricordo del reggimento a "Umberto di Savoia"
    ... credo sia il contrario, visto il poco valore venale. Forse sarà* stato Umberto, che comandava il reggimento, a regalare ai congedandi l'oggetto...


    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di piesse
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Toscana
    Messaggi
    3,700
    Mi perdoni, esimio Sal, ma l'elmetto con fregio Sanità* non è un elmetto italiano prima guerra mondiale, ma un Mod.26 francese, inconfondibile rispetto al Mod. 16 italiano, per via della coppia di rivetti frontali (e anche laterali e posteriori) del Mod. 26, assenti sul 16, e del crestino fissato nel francese coi rivetti, invece con due punti di saldatura, praticamente invisibili, sul Mod.16 nostrano.

    Ci sono altre piccole differenze, meno apprezzabili, nella forma della calotta e delle falde, più appariscenti quelle del crestino, specie la piastra di base dello stesso: notare come nel francese gli angoli siano più arrotondati, rispetto anche a quello accanto con la coccarda, che invece è un bel Mod.16.

    Per la cronaca, il Mod.26 francese fu distribuito a partire dal 1930.

    Non so a quando risale lo stemma della sanità*, e comunque le forze armate italiane non ebbero mai in dotazione gli M26 francesi; però ho pensato come dare una giustificazione e una collocazione "storica" a questo pezzo e l'uniche ipotesi che per ora mi vengono in mente sono le seguenti:
    - ci potrebbe essere una remota probabilità* di elmetto recuperato in Spagna durante la Guerra Civil, come preda bellica, in quanto impiegato dai Repubblicani
    - però anche il colore sembrerebbe tipicamente francese della 2gm; qui si potrebbe pensare a preda bellica della Campagna del 1940.

    A voi la parola.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    "si presuppone fosse un dono ricordo del reggimento a "Umberto di Savoia"

    "o, una frase a ricordo di colui che comandò il reggimento.."(ndr)

    effetivamente è più plausibile la tua ipotesi..ma non volevo entrare nel ki regalava cosa...la mia era una ricerca la spiegazione della frase contenuta..

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    per quanto riguarda gli elmetti mi fermo qui..e leggo!

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...tutto sacrosanto mio caro Fante, ma io ho parlato di Adrian Post 1^ WW, ne ho affermato che fosse un Elmetto italiano, ad ogni modo una spolveratina ai concetti non fa mai male ritengo,a nessuno.
    Per quanto riguarda il fregio credo che sia datatabile intorno alla fine della guerra, anni venti.
    Ovviamente questo scopre gli altari, lo ho assemblato io visto che era l'unico Adrian
    senza stemma. Ciao Sal

    Poi se vuoi spegami perchè Fante 71 e non solo, anche in MP
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  9. #19
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Anche elmetti possiedi alla faccia!!!
    luciano

  10. #20
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Sal:

    Poi se vuoi spegami perchè Fante 71...
    Perché potrei essere scambiato con un altro Fante [][][]

    Un caro saluto

    Fante 71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato