Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 51

Discussione: elmi Italiani mod 16 azzurri

  1. #41
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    374

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    Scusa stoner 11 ma che cosa vuoi dire che secondo tè gli Adrian mod 15 azzurri non sono mai stati usati in battaglia?

  2. #42
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Veneto
    Messaggi
    189

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    Citazione Originariamente Scritto da Stoner11
    Di elmetti m 16 in blu' horizont, ne esistono come ducumentato dai pezzi sia mostrati in questo forum, che da elmetti Originali custoditi in collezioni e musei...
    Concordo pienamente, ma dobbiamo quindi sperare in un ritrovamento da scavo e nel “Dio Ossalico” per avere la prova provata ? Francamente mi sembra riduttivo, perché se qualche fenomeno ci si mette d’impegno anche quella prova può essere sofisticata; piuttosto trovo singolare che non si creda a degli elmetti fregiati sforacchiati dalla guerra o fregiati dopo essere stati ridipinti in grigioverde secondo la circolare del '17; o altresì dobbiamo sperare in una circolare dell'epoca ? A mio parere non la troveremo mai, forse la colorazione blu sugli elmetti mod.'16 non fu seriale ma solamente praticata arbitrariamente e discrezionalmente per un breve periodo di tempo.
    Ricordo la "disastrosa" discussione sulle patte bianche dei ’17 austriaci su un altro forum, c’è voluto un ritrovamento da ghiacciaio per convincere anche i più scettici, ma l’evidenza era da tempo agli occhi di tutti.

  3. #43
    Utente registrato L'avatar di mito vivente
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    148

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    Scusate ma perchè fare mille congetture sul perchè sono esistite tutte queste varianti.
    Per ora, come giustamente ha osservato Marpo, ritengo più utile assodare l'esistenza di queste tipologie:
    - Adrian mod. 15 - g.blu a fuoco - con granata RF.
    - Adrian mod. 15 - g. blu ridipinti a pennello in g. verde - con granata RF.
    - Adrian mod. 15 - g. verdi a fuoco- con granata RF.
    - Adrian mod. 15 - g. blu - senza fori per la granata.
    - Adrian mod. 15 - g. blu ridipinti a pennello in g. verde - senza fori.
    - Adrian mod. 15 - g. verdi a fuoco - senza fori per la granata.
    - Adrian mod. 16 - g. blu.
    - Adrian mod. 16 - g. verde.
    Certo, sarebbe bello conoscere le date di produzione dei vari lotti e il perchè del loro susseguirsi "logico" e "cronologico" e prima o poi qualche circolare potrà sempre saltare fuori.
    In assenza di quest'ultima, per ora, l'importante è sapere che tutte queste tipologie sono esistite proprio in virtù di ritrovamenti di esemplari aventi tutte le diverse caratteristiche elencate.
    M.V.

  4. #44
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    128

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    ma non si mette in dubbio l'esistenza di elmetti mod. 1916 blu! il dibattito verte sulla collocazione cronologica.
    detto questo,penso che un conto sia credere a esempi più o meno plausibili, un conto sia uno studio serio e "professionale". non è detto che la prova venga solamente da un documento, da un ritrovamento ecc... sarebbe discutibile- a mio parere- ritenere che una fotografia di un elmetto sforacchiato ( dove? da chi? quando?) possa eliminare qualsiasi forma di dubbio in merito, costituendo una certezza assoluta. tengo a precisare che anche dal mio punto di vista si tratta di elmetti bellici, ma non mi sognerei mai -in considerazione delle mie conoscenze sull'argomento-di sostenere questa tesi a spada tratta... perchè è vero il famoso discorso "patte bianche", ma ricordo l'ancor più famoso esempio delle doppie tasche porta fodero/ attrezzo credute fino a pochissimo tempo fa "sicuramente ww1"... nel tempo ho assistito a vere e proprie "creazioni" sia materiali che teoriche basate sul NULLA, destituite di qualsiasi fondamento ( non credo sia il caso dei nostri mod. 1916 naturalmente), ma ormai col moderno tipo di comunicazione dove ognuno crede di essere depositario della verità nascosta, stabilire l'attendibilità o meno di qualcosa risulta essere piuttosto arduo, almeno da ciò che mi è stato insegnato riguardo la ricerca storica. poi naturalmente ognuno creda ciò che più gli piace, per carità!
    ad ogni modo, checchè se ne dica, il metodo di ricerca non si basa su interpretazioni personali,nè su leggende metropolitane basate su fatti più o meno riscontrabili.

  5. #45
    Utente registrato L'avatar di stefano c
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    613

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    in effetti ci stiamo arrovellando su una questione che difficilmente avremo risposta e rischiamo di mettere in discussione prove certe dell'esistenza e utilizzo in grande guerra di questi elmi in tal colorazione, non serve la prova provata di scavo, che poi sarebbe come trovare l'ago in un pagliaio (se pensate la rarita' odierna a fronte di milioni di elmi prodotti, trovarne di scavo e per giunta con tracce di colorazione e' davvero dura).

    tornando al quesito o enigma: perche' furono prodotti pochi esemplari in colorazione blue

    - forse un tentativo di "propinare" il ns. elmo ai francesi e poi riciclato?
    - forse perche' all'epoca della prima produzione 1916 gli elmi erano ancora tutti blue?

    bisognerebbe capire quando realmente nacque e fu distribuito il nazionale mod.16 .... se fosse ai primi mesi del 1916 e considerando che i primi elmi francesi blu con granata arrivarono da noi in autunno 1915 in esigue quantita', li dividerebbero soli pochi mesi l'uno dall'altro e in mezzo ci furono pure le distribuzioni di adrian azzurri senza granata abbastanza comuni da reperire, quindi ritengo verosimile che il mod.16 nacque quando ancora tutti gli elmi di riferimento (francesi) erano blu di conseguenza vennero copiati anche nel colore.
    in ultimo consideriamo che le disposizioni di ritingere in grigioverde tutto arrivo' nel 1917 quindi, a tutto il 1916, teoricamente era ancora blu!
    sembra strano ma e' cosi', anche le prime copertine di beltrame mostravano i nostri fanti con in capo elmi blu e numerose memorialistiche dell'epoca parlano di "un mare di soldati con elmi blu" poi con l'arrivo del tanto invocato grigioverde puo' anche starci che in barba alle direttive qualche nostalgico o veterano abbia continuato ad ostentare il blu da "vecio".

    stessa cosa fu x le fregiature, ci furono circolari che intimavano (pena la fucilazione !?) la fregiatura frontale a matita o vernice o altro ma sappiamo anche dalle foto d'epoca che non fu cosa rispettata in modo assoluto ... anzi ... pare fossero in minoranza quelli fregiati.

  6. #46
    Utente registrato L'avatar di stefano c
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    613

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    scusa "nik" ma le ns. risposte sono arrivate in contemporanea

  7. #47
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    80

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    Se guardiamo ai reperti, alle collezioni etc,

    il numero 6, indicato da "Mito Vivente", e' quello + comune,

    lo si trova ovunque, con o senza colore, da scavo o non,classico M15 verde senza fori...
    e se ha preceduto il modello M16, entrato in primavera-estate 1916,
    significherebbe che tra la distribuzione dei primi francesi (autuno '15) e l'M 16, sono passati 6 mesi.

    Dal '16 in poi, fino al 18, tutti pezzi '16...che pero', pur essendo durati di +, si trovano in minor quantita', anche ricondizionati anni '20.....


    Qualcosa di matematico, non torna....


    Penso che l'industria Italiana non fosse in grado di approviggionare il Rei e che abbia, in costanza di distribuzione di M16, continuato ad importare pezzi dalla Francia, che avevano le loro belle colorazioni grigio-verde ( almeno per tutto il 1917, forse perche'. all'epoca, tra l'accordo e la consegna, dovevano passare diversi mesi........ no mail, no fax....)

    mentre l'M16 bleu, prova a contrariis,

    sarebbe bleu ( intendo originale), proprio perche', accertato sia di produzione italiana ( o doveva essere prodotto in proposta vendita ai Francesi, altrimenti doveva essere richiesta singola del graduato, ma i pezzi sarebbero, nel secondo caso, introvabili..).

    Ma + probabilmente, potrebbero essere pezzi, allora sperimentali, commossionati a ditta Ita, quando ancora tutti avevano il modello bleu francese ( uno studio per ridurre i costi delle commesse francesi, riducendo da 4 a 2 pezzi, senza l'utilizzo di rivetti in alluminio, costosi...a ben vedere la ratio del tutto e' il Risparmio), una volta vinto l'appalto, dopo molti mesi, vista l'epoca, li ritinsero...ridistribuendo i pochi rimasti bleu, ma solo a graduati, ma quasi certamente, vista la pochezza di pezzi di scavo, non in linea, ma nelle retrovie..

    Mio parere modesto, ovviamente.

    Grazie.

    O

  8. #48
    Utente registrato L'avatar di mito vivente
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    148

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    Citazione Originariamente Scritto da Oslavia
    Se guardiamo ai reperti, alle collezioni etc,
    .................................................. ............................
    Mio parere modesto, ovviamente.

    Grazie.

    O
    Quoto il tuo ragionamento poichè ritengo la tua ipotesi plausibile e ben motivata.
    Probabilmente sarà cosa oltremodo difficile supportare ogni lecita ipotesi con circolari ma, ribadisco, almeno per ora, l'importante è godersi l'elmetto "della vittoria" in tutte le sue varianti divenute oramai quasi indistintamente abbastanza rare da recuperare di prima mano .
    Buona caccia a tutti

  9. #49
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    194

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    Citazione Originariamente Scritto da weber
    Scusa stoner 11 ma che cosa vuoi dire che secondo tè gli Adrian mod 15 azzurri non sono mai stati usati in battaglia?
    sono stati usati sicuramente in battaglia ed in prima linea. il fatto e che per quanto ho visto..ai giorni d'oggi, parlando di adrian m15 intoccati se ne trovano molti di piu' in blu' horizont e pochi tinti in grigioverde..
    per questo penso che alcuni almetti blu' horizont siano stati a disposizione per la vendita privata.
    o qualcosa del genere.
    i miei pareri sono comunque infondati.
    e che mi sembra strano trovare cosi' tanti "supertiti" a colorazioni sucessive, fregiature, ricondizionamenti, manipozazioni moderne...eccc..
    secondo me vista la breve fornitura di adrian 15 in blu' horizont, senza fori ovviamente, ad oggi dovrebbe essere molto piu' difficile trovarne.

  10. #50
    Utente registrato L'avatar di stefano c
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    613

    Re: elmi Italiani mod 16 azzurri

    vedo che piano piano venite dietro alla mia ipotesi iniziale e' nato blue come campionatura esigua o primissime forniture semplicemente perche' gli elmi di riferimento erano tutti blue in tal periodo

    scherzi a parte, non si ha certezza ma mi pare molto probabile

    x stoner:

    non credo che all'epoca ci fosse possibilita' e necessita' di acquistare elmi a livello privato, di elmi italiani ce n'erano a volonta' all'epoca a giudicare dalle enormi quantita' lasciate sui campi di battaglia a differenza dell'antagonista austriaco, anche le foto d'epoca mostrano tutti gli italiani calzanti elmo al contrario del nemico.
    penso anche che all'epoca se li passassero e intercambiassero con relativa facilita' tra loro, sopratutto se si guardano le baraccopoli e le trincee fangose piene di equipaggiamenti ovunque.

    circa la casistica su cui ti basi x l'elmo mod.15 blue senza fregio penso sia imputabile alla domanda collezionistica, i grigioverdi "acchiappano" di piu' e si vendono meglio, i blue quando ne hai uno in collezione ti accontenti e difficilmente ne acquisti altri quindi e' anche piu facile trovarli e a piu' buon mercato.

    sempre parere personale

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato