Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 69

Discussione: Elmi RSI ???

  1. #31
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Eccoci qui con un pc claudicante che funziona senza sistema operativo o quasi! Vedo che il tema infiamma gli animi bene bene! Direi che non ho ancora i capelli grigi ma di RSI ne ho visti parecchi non diverse centinaia ma sopra il centinaio sicuramente! e un po di tutte le fatte dai regi riutilizzati ai mimetici con decalcomanie, a onor del vero e visto che non si tratta di acquisti sconsiderati ma di vere e proprie truffe di falsari senza scrupoli per varie centinaia se non di migliaia di euro diffido a priori degli elmi RSI venduti o visti sui banchi dei noti mercatini o fiere specializzate! Questo per ovvie ragioni di mercato:
    I° se un pezzo è originale prende sicuramente vie private tramite poche telefonate
    II° se fossi un venditore serio eviterei di ricevere centinaia di critiche, proposte, disserzioni e richieste su un pezzo esposto su un banco, in poche parole eviterei di farlo "sputtanare" da tutti e nella malaugurata ipotesi che il pezzo non venisse venduto nel giro di poche ore avrei quasi la certezza assoluta che tale elmo me lo dovrò portare dietro per anni nelle varie fiere.
    Quanto a ritrovamenti casuali tutto può essere di certo un 20 anni in zona non sono mai riuscito a trovare un elmo decente in soffitte solai o vecchie case abbandonate in montagna, sarà* un caso o forse solo solo molto meno fortunato di tanti altri!
    Non è un mistero che la partita più grossa di elmi repubblica uscì anni fa da un noto arsenale, dentro c'era di tutto, dai regi di varie armi ai brigate nere e X mas, quelli fanno testo quelli sulle aste telematiche molto meno!
    C'è una famosa frase che gira tra i collezionisti di elmi RSI ed è questa: che ci fossero stati tanti soldati quanti gli elmi che ci sono in giro avrebbero sicuramente vinto la guerra!
    Diciamo pure che buone zone di nascita di riproduzioni sono la Toscana e il Veneto, non credo però che anche le altre tre regioni importanti per il settore collezionistico (Piemonte, Emilia, Lombardia)siano immuni dalla malattia!
    A prescindere da ciò ho sempre pensato che una capatina in Valdossola potesse regalarmi delle inaspettate sorprese!! eheheheh!
    Quanto ai pezzi postati senza averli in mano le argomentazioni solo solo parole al vento anche se in effetti alcuni particolari strani ci sono ad esempio, tutto può essere ma come mai su un elmo I° tipo (vedi rivetti bombati a 2 linguelle e foro piccolo almeno così pare dalle foto)1) non appaia il fregio precendente sotto la vernice verde?
    Se l'elmo fosse stato un CC o un milizia (guscio e soggoli neri) quantomeno un'ombra di fregio (anche se carteggiato) si dovrebbe pur vedere
    2) il grigioverde sopra il nero è del tipo prebellico ora il fregio essendo utilizzato nel 44 dovrebbe essere realizzato quantomeno sul grigioverde scuro bellico in quanto l'arco di tempo tra l'utilizzo dell' elmo e il successivo fregio fu piuttosto lungo, se (come del resto potrebbe essere) invece il fregio fosse comunque realizzato su sul grigioverde prebellico sicuramente il grado di usura del verde si dovrebbe notare rispetto al fregio realizzato quantomeno 4 anni più tardi, si dovrebbero notare delle lacune sulla vernice anche al di sotto del fregio stesso, cosa che invece dalla foto non sembra essere, il tutto pare coevo ed in ottime condizioni, forse troppo buone per 60 anni di permanenza in un solaio o cantina che fosse, quanto al secondo posso solo dire che la M è molto più bella del fascio dietro, la M pare realizzata a mascherina,(dalle foto non si capisce se a spruzzo o a pennello), mentre il fascio presenta delle irregolarità* non proprie di una mascherina.
    Fin qui sono osservazioni oggettive il resto lo tengo per me non potendo esaminare de visu gli oggetti!
    Quanto alla richiesta di Italia Onore riguardo alla decal si posso dirti che è in carta come tutte le decal utilizzate in Italia da quelle degli emi Farina I° guerra a quelli repubblica della II°
    le decal sono serigrafate su una sottile carta a differenza di quelle tedesche che invece lo erano su un sottile foglio di alluminio e che richiedevano un diverso modo di incollaggio sulla vernice (lungo e dispendioso di tempo e materiali) c'è da dire poi che in effetti si conoscono non più di una decina di varianti (e quindi di possibili produttori) delle decal tedesche, tecnologia che all' epoca non era proprio alla portata di qualsiasi stamperia di paese.
    Quanto alla caccia alle streghe è sempre meglio diffidare in quanto non si tratta di acquistare un sacchetto di caldarroste con il verme o meno ma in caso di un falsone portato in casa spesso l'ignaro acquirente è stato truffato di parecchie centinaia di euro!!
    I canoni classici trovano sempre dei confronti, ciò non preclude l'iniziativa personale (potremmo trovare anche un elmo sicuramente originale con il profilo del Benito al posto del fregio) ma sicuramente alcune tipologie di fregi e mimetismi venivano realizzate a livello di reparto al fine di economizzare e uniformare le vernici per i vari elmi indossati.
    Ciò non toglie che mi sia capitato di visionare elmi mimetici che riproducevano il mimetismo del telo tenda m.29, foglie di vari essenze vegetali ecc ecc... oppure vernici ottenute impastando segatura, sabbia fine o quant'altro fosse utili al fine di rendere quanto più possibile opaco l'elmo da usare nel teatro delle operazioni belliche.
    A tal proposito se fossi un marò eviterei di cucire su un basco grigioverde una bella mostrina rossa sulla fronte in zona di guerra, sarei un facile bersaglio!! Ciò non toglie che nel dopoguerra la cosa potrebbe essere verosimile se realizzata in occasione di qualche raduno commemorativo.
    Si può proprio dire che il settore è un vero campo minato, ma obbiettivamente il proliferare dei falsi a sensazione ha raffreddato di parecchio il collezionismo di tali oggetti, certo tutto ciò non aiuta neppure ad orientarsi e capire quali tipi di elmi furono effettivamente realizzati all' epoca e quali in tempi relativamente recenti, ciò non aiuta affatto una risoluzione seria del problema!!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,130
    Innanzitutto salve a tutti!
    Chi vi scrive e' Mal d'Africa ovvero Blujarno nel vecchio forum come in ebay, ma questo gia' lo sapete visto che l'ho dichiarato gia' al momento della mia iscrizione/presentazione! forse a qualcuno e' sfuggito visto che ha i paraocchi come i cavalli "nella migliore delle ipotesi" e' vuole andare sempre dritto,non accorgendosi di quello che gli sta attorno! innanzitutto quale sottinteso volevi far intendere quex? che io mi nascondo con 2 nik?(come qualcuno che nel vecchio forum e' doppiamente moderatore con 2 nik), che io sono 1 fetente agente segreto comunista che dopo avere stampato dollari falsi per far crollare il mercato ora produco con la complicita' dell'agente 128 falsi RSI per far crollare il Mercato della Militaria?
    Ragazzi e soprattutto tu Quex ma come potete essere portatori di verita' assolute chi vi ha dato il potere di ergervi a SANTI, pubblici ministeri, giudici giurie e plotoni di esecuzione?
    l'amico 128^ ha voluto solo dare 1 esempio di 2 elmetti da me genuinamente ritrovati nella mia zona, non ha chiesto pareri sull'autenticita' degli stessi che e' indubbia non perche' sono stati promossi da questo o quel super collezionista , ma dal fatto che mi sono stati REGALATI dalla signora che ha comprato gli arredi del casale ricambiando il favore di avergli segnalato lo stesso ed averla accompagnata sul posto! non e' in vendita non e' da publicizzare non e' stato postato per fare da ariete ad eventuali prossime uscite di falsi ! questo e' stato trovato,ed e' stato scambiato con 1 noto collezionista e tutti e 2 siamo contenti cosi'!
    Poi cosa vuol dire che siamo tutti amici, io gli amici me li scelgo bene, nessuno dei miei amici si sognerebbe di darmi del bugiardo adducendo che mi invento storielle di ritrovamenti o donazioni di reduci ecc.ecc.e siccome ribadisco il fatto che non e' stato ne creato dal nulla ne da chissa' quale laboratorio della Cina comunista che tanto temete significa che l'elmo e' genuino come il ritrovamento e' genuino , avete il coraggio di dire che sono 1 bugiardo? se lo avessi comprato da voi o da 1 negoziante allora avrei potuto chiedere ed accettare pareri sulla sua autenticita' ,come in passato (vedi vecchio forum) ho fatto ! proprio tu quex bocciasti il mio distintivo di fanteria, mi sono incazzato? no, perche' di materiale tedesco non ne capisco nulla! ed ho sempre accettato le sane discussioni, non le sole che tirate sempre voi appena 1 posta il suo materiale! mi viene il dubbio che al gatto ed alla volpe dia fastidio che si posti materiale genuino, pinocchio potrebbe non cadere piu' nei loro tranelli!! eh sì cari carbonari della militaria e ora di uscire allo scoperto e mostrare con i fatti non con le chiacchiere cio' che avete sulle mensole! a parole potete descrivere quello che volete, potete riportare tutti i vostri regolamenti, ma vediamo di postare materiale genuino e non soloni comprati in America! il giovane ha bisogno di vedere anche foto per farsi 1 idea di cosa relmente veniva indossato in RSI!!!!
    Purtroppo questo forum si sta ammalando come quello passato e dico con dispiacere che molti mi hanno confidato di non postare piu' i propri cimeli perche' tanto i soliti 3 noti attaccano la persona non l'oggetto, anche se genuino!
    Per quanto mi riguarda l'elmo e' buono e questo la dice lunga sulle perizie da voi fatte sulla base di foto! ora mi immagino le amicizie che avete fatto spezzare o i dubbi che avete insinuato su molti collezionisti/venditori nei passati interventi in cui avete bocciato pezzi magari genuini! dando il beneplacito a quelli dei vostri compari!!! Bravi!!!!
    P.S. 1 solo pensiero : se al posto di 128^ legio l'elmetto l'avesse postato 1 dei 3 porcellini "di Cui non abbiamo mai visto niente ,solo sentenze" il giudizio sarebbe stato lo stesso? Meditate!!
    Novara fa da se'

  3. #33
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Salve,
    un complotto... comunista... ai danni della militaria ruspante
    quella "vera" ritrovata nel casale come la zuppa della Findus...
    "due elmetti inconfutabilmente originali" e' evidente che
    l'unica cosa inconfutabile e' il vostro racconto, mi dispiace
    che VI siate separati da questi elmi se li avessi ritrovati
    IO non me ne sarei MAI separato; FORTUNATI gli acquirenti.
    un saluto
    Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    1,130
    salute a te e agli altri componenti del forum, forse hai ragione, anche 128^ mi disse di tenerli anche perche' chi li trova piu'!! ma ha me la zuppa non e' mai piaciuta figuriamoci quella della findus! ma forse quando saro' vecchio!!
    Certo e' che anche tu dichiarasti a suo tempo che ti auto finanziavi con vendite di materiale da te ritrovato e che non era pertinente alla tua collezione! a me la RSI non interessa ne politicamente ne collezionisticamente quindi gioco forza scambiarlo con chi aveva la possibilita' di cedere materiale per la mia collezione!
    Che culo vero per il collezionista
    P.S. ogni oggetto ha la sua storia, o a voi il materiale vi piove in giardino dall'olimpo
    Novara fa da se'

  5. #35
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Di seguito allego una famosissima foto apparsa in diverse pubblicazioni in cui appare un milite GNR con il fregio che secondo Quex non esiste e che è difforme dai canoni da LUI riscontrati in altri elmi GNR.Porca vacca!!! E adesso chi lo dice a quel milite che ha fatto la guerra con il fregio non a norma???Ora mi si dirà* che lo spunto per realizzare il falsone l'abbiamo propio preso da quella foto.Ma......
    Lafitte,apprezzo molto il tuo intervento frutto sicuramente di esperienza e studio,e non improvvisato come altri.Comunque l'elmo è stato venduto o meglio scambiato a seguito di una sola telefonata e non è mai girato in nessuna fiera.Come mai non si vedano altri fergi sotto quello GNR non lo so spiegare.Il fergio GNR era tutto realizzato a spruzzo.Per quel che riguarda le condizioni generali,se tutto cio che è in buone condizioni dopo 60 non fosse autentico,avremmo tutti le collezioni piene di ciofeche.Ma poi se fosse un falso come potete pensare che due diabolici come me e Mal D'Africa abbiano potuto commettere tanti errori?In fine come gia detto non era intenzione mostrare il pezzo per pubblicizzarlo e quindi ritengo giunta l'ora di smettere di dare giustificazioni per qualcosa che non esiste.Ognuno si tenga le proprie idee.

    Immagine:

    80,45*KB
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  6. #36
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    45
    Ciao a tutti,
    adesso visto che non sono moderatore in questo Forum (grazie a Dio), e che posso sempre con educazione e signorilità* esprimermi in merito a quanto visto e pubblicato ( vedi foto ecc ecc.)vorrei dare un mio piccolo giudizio su quanto appena visto ( e non letto....). Se avessi potuto avere in mano e visionare gli elmetti: io avrei senza esitato comprato il primo postato. I motivi gli ho già* espressi nell' altro topic, il fregio assomiglia molto ma molto di più a quelli visti da me e che ho in collezione (tralascio le modalità* di ritrovamento perchè non me ne frega nulla...).Mai e poi mai, ho visto fregi della GNR per così dire "tozzi e grassottelli" E' pur vero che di varianti ne esistano, ho anche visto un elmo con il fregio ottenuto a mascherina rovesciata ( assurdo ma vero!!!). Non mi ergo a solone in nessun caso, e non ho intenzione di recare offesa ad alcuno: ma il mio giudizio sugli elmetti postati non cambia, avessi avuto l' opportunità* di scelta. Altra cosa, sulla quale vorrei dei chiarimenti, per mera curiosità* ( bella ed insana....) l' elmetto nero che mi intriga un casino...aveva il monogramma grattato come pare, adesso che lo osservo meglio? Vorrei una risposta in merito da chi gli elmetti gli ha davvero tenuti in mano. Ultima addenda per i frequentatori del Forum: evitate carissimi, parole fuori luogo, evitate sentenze e più che altro evitate di scrivere cazzate che possano offendere il prossimo. Se una cosa postata vi piace esprimete un giudizio positivo....se non piace dite perche'.....ma sempre con educazione.....senza saccenza da primi della classe! Perchè....mica per altro....ma se certe sentenze le dovesse dare chi di certe cose se ne intende: sti' pezzi manco Babbo Natale li vorrebbe!
    Baci e abbracci a tutti
    Riccardo

  7. #37
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Riccardop12,il monogramma dell'elmo nero era stato asportato seguento il profilo delle due lettere.La ruggine apparsa con il tempo sembrava averle rimesse in evidenza.Ai tempi io e Maurizio pensammo fossero appartenuti a qualcuno dell'Arma Benemerita che se non sbaglio conflui propio nella GNR.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  8. #38
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    288
    Cito testualmente: "Purtroppo questo forum si sta ammalando come quello passato e dico con dispiacere che molti mi hanno confidato di non postare piu' i propri cimeli perche' tanto i soliti 3 noti attaccano la persona non l'oggetto, anche se genuino!
    Per quanto mi riguarda l'elmo e' buono e questo la dice lunga sulle perizie da voi fatte sulla base di foto! ora mi immagino le amicizie che avete fatto spezzare o i dubbi che avete insinuato su molti collezionisti/venditori nei passati interventi in cui avete bocciato pezzi magari genuini! dando il beneplacito a quelli dei vostri compari!!! Bravi!!!!
    P.S. 1 solo pensiero : se al posto di 128^ legio l'elmetto l'avesse postato 1 dei 3 porcellini "di Cui non abbiamo mai visto niente ,solo sentenze" il giudizio sarebbe stato lo stesso? Meditate!!"


    Mi permetto di esprimere la mia personale opinione in merito.
    Non ho notato sin ora (sono entrato da poco nel forum) "lobbies" atte ad avallare pezzi dubbi tra "compari" svilendo pezzi probabilmente originali a favore dei primi. Qualche presunto "furbo" forse c'è stato, ma ho l'impressione che sia stato stoppato sul nascere.
    Gli altri interventi, e mi riferisco alla militaria italiana del ventennio ed alla RSI, mi sembra che , seppur possano aver avuto qualche "momento di tensione" non siano stati fatti "a tradimento"...
    Credo invece che qualcuno abbia preferito travisare gli interventi interpretandoli come attacchi personali (poi mi si dovrà* anche spiegare il perchè) piuttosto che farsi sorgere un semplice dubbio su alcuni pezzi, stimolo per analizzarli meglio e fors'anche rivedere la propria considerazione in merito agli stessi. Comunque sia, i giudici ultimi di ogni pezzo della nostre collezioni siamo noi stessi. Se basta così poco (ed intendo una OPINIONE, perchè solo di opinioni si parla e solo opinioni personalmente esprimo...non sono il vessillifero della verità* assoluta) per destabilizzare il possessore dei pezzi (che decide di non postare più nulla), allora non imputerei la "colpa" all'utente che pone dei dubbi sul pezzo postato, ma a colui che considera il forum solamente una vetrina. Così non è, e non deve essere.
    Discorso diverso se si scade nell'attacco incivile e nella maleducazione.
    Le allusioni, le ripicche, le facili ironie, i giudizi dettati da invidia e da vendette lasciamole fuori da questo forum. Non stiamo qui per "azzannarci" a vicenda, ma per imparare e collaborare. Non ci sono "esperti", mettiamocelo in testa, si impara sempre, tutti i giorni. Ci sono solo persone con un po' di esperienza in più e più "studiosi" in termini tecnici, normativi, costruttivi, materiali, ecc...
    Anche io ho mosso dei dubbi su alcuni dei pezzi postati. Ho espresso educatamente il mio punto di vista, motivandolo con osservazioni e rilievi tecnici e normativi. Non ho mai "sputtanato" gratuitamente l'altrui materiale nè dato del "bugiardo" a nessuno o del "falso" a qualcosa. Ma a volte non ho ottenuto risposte tecniche...anzi, spesso non ho proprio ottenuto risposte.
    Sappiamo tutti che postare un pezzo può comportare un potenziale rischio di commenti negativi...a volte sbagliati, ma a volte forse anche giusti.
    Perchè molti utenti non postano nulla? Duro da digerire, ma per il semplice fatto che non sono disposti a prestare il fianco ad eventuali e magari giuste critiche. Meglio illudersi di avere in collezione dei pezzi validi ed originali che aprire gli occhi sull'amara verità*.
    Per quanto riguarda gli elmetti in questione, a mio avviso, l'originalità* dell'uno non esclude l'altro.
    Ora PER FAVORE chiudiamo questa sterile, provinciale e squallida polemica a favore di qualcosa di più costruttivo? Grazie.
    Francesco

  9. #39
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    45
    Grazie Daniele per la tua celere e cortese risposta.....difatti osservando bene la foto....avevo intuito che il monogramma era stato grattato ad arte. Questo non fa che suffragare delle ipotesi che già* mi ero fatto, ti ringrazio ancora.
    Un abbracciop
    Riccardo

  10. #40
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    Ciao a tutti,
    Mi sembra il caso di chiarire tra Collezionisti questa discussione, saro` breve , ma non voglio trascurare nessun aspetto importante di quel che ho letto.
    Prima di tutto condivido il tono, contenuto e serieta` degli interventi di Riccardo e Tommaso, possiamo anche avere altre opinioni ma quelle di tutti qui` sono da rispettare.
    128, dici che "espertone" non era dispregiativo, ci mancherebbe, ma che ne dici di sarcastico? Sicuramente non volevi, ma questa e` stata l`impressione credo.
    Non si puo` mettere in discussione la parola tua e di Mal d`Africa ma permetti almeno di commentare con personali impressioni gli elmi postati, sempre che queste si spingano solo fin dove supportate da argmenti o da richieste di ulteriori dati sul pezzo utili all`approfondimento o vengano presentate solo come personali impressioni, ben diverso da giudizi.
    Premesso questo vi faccio presente che attacchi personali anche se portati col doppiosenso e altri subdoli espedienti che avranno luogo sulle pagine del forum verranno considerati severamente proprio affinche` non si verifichi qui` quello a cui alcuni fanno riferimento.
    Sorvolando poi sull`ilarita` non sempre maligna, a volte discutibile di altri interventi credo che Lafitte abbia sviluppato molto bene con le sue considerazioni il senso del topic.
    Mal d`Africa, io non metto in dubbio la veridicita` del tuo ritrovamento ma trovo che il tuo "j`accuse!" sia fuori luogo.
    La superficialita` e la presunzione nel dare opinioni e` deprecabile, ancor di piu` se chi fa` il professore o il sarcstico ha preso valanghe di falsi e percio` non ha mai postato niente.
    Ma se ci sono questioni personali derivanti da diatribe sviluppate su altri lidi e volete portarle avanti potete continuare li` dove sono nate, no?
    Un saluto,
    adrian

Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato