Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 69

Discussione: Elmi RSI ???

  1. #51
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Salve Andrea,
    scrivi che hai un campo specifico ed ammonisci chi crea "paure
    psicologiche" ma chi non e' capace di riconoscere un elmo Ungherese
    o un modello Z spagnolo dovrebbe evitare di parlere di specificita' o conoscenza...
    http://www.milistory.net/forumtopic.asp?TOPIC_ID=394
    riguardo agli UNIPOSKA o al FRESKO di CARROZZERIA ognuno e' libero
    di esprimere le proprie opinioni o considerazioni, perche' chi
    posta un oggetto dovrebbe teoricamente essere consapevole di poter
    ricevere opinioni avverse perche' di tale si tratta e non di verita' assolute.
    Personalmente da anni su vari Forum in Italia e all'Estero ho
    sempre motivato le mie opinioni giuste o sbagliate che siano
    perche' chi mi conosce sa bene che sono libere da interessi e scopi
    personali.
    Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  2. #52
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    45
    Andrea,TheKiller, ha toccato nella parte finale del suo topic, il nervo scoperto di tutti noi collezionisti. E cioè il danno psicologico dall'essere stati gabbati, turlupinati (sto' usando come vedete paroline molto edulcorate.....[}][}]) dall'aver abboccato all' amo con un falso. Il falso fino a che non viene scoperto come tale, rimane a volte per anni in collezione. Lo coccoliamo e lo trattiamo con tutte le attenzioni che meriterebbe chissà* cosa e chissà* chi. Eppoi un bel giorno, mostrando la collezione a Tizio o Caio o peggio leggendo un libro o una rivista: scopriamo l' inganno! Sfido ognuno di noi dal non essersi trovato in una situazione simile o uguale a questa. Ci crolla tutto addosso, all' improvviso il nostro "tesorino" si è dimostrato per quello che è in realtà*. Che fare? Mollare tutto? E una soluzione.............oppure, cominciare da dove si era rimasti, valutando il perchè si considerò all' epoca il pezzo come "buono" e si continuo' ( cosa assai più difficile da fare...) a considerarlo fino a ieri "buono". Ha detto benissimo Andrea, il danno peggiore è solo quello spicologico. Non accettiamo come uomini di esser presi in giro, non tanto per l' esperienza più o meno elevata di un singolo..non lo accettiamo perchè a volte la supponenza e la superficialità*, unite ad uno smisurato senso del possesso: ci fanno cascare per primi nella ragnatela del taroccatore di turno.
    Adesso vorrei provare a dire qualche cosa, sull' elmetto postato da Lafitte. Non è la prima volta che vedo un fregio simile, ti vorrei chiedere il favore di dirmi se al tatto noti dello spessore sui contorni del fregio o sul fregio stesso. La vernice interna, a quale di quella applicate sull' esterno assomiglia? Ti ringrazio in anticipo. Vale sempre il discorso trito e ritrito dalla foto...ecc...ecc.
    Un abbraccio
    Riccardo

  3. #53
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Azzz... passerò per piromane visto che ho rintuzzato le braci di questo topic! Comunque a prescindere da tutto ognuno esprima liberamente le proprie opinioni senza scendere nelle offese personali però!
    Il fatto di un giudizio più o meno crudo è solo un fatto di sensibilità* che può venir toccata da colui che riceve un giudizio che non vorrebbe i realtà* ricevere! Tra i collezionisti frasi del tipo : puzza ancora di vernice o l'hanno fatto ieri sera, sono comuni perchè effettivamente ci si trova di fronte spesso a pezzi palesemente falsi.
    Comunque sia il forum non è una vetrina dove esporre i pezzi per le vendite, i siti dedicati sono altri ed ahime si vede cosa ci finisce dentro, il pezzo postato nei topic servono o come riferimento per possibili comparazioni o come documento per rappresentare un' oggetto su cui chiedere pareri, delucidazioni o info in genere.
    Ovviamente chi è da più tempèo sulla piazza conosce tipi, modelli, falsificazioni che un neofita non può conoscere per una mancanza di riferimenti storici, in pratica spesso un vecchio collezionista sa gli antefatti che circondno la vita di un oggetto originale o meno!
    Anni fa tutto ciò non esisteva e le occasioni per incontrarsi erano le fiere o le visite a casa degli amici, le pubblicazioni mancavano, credo che se anche all' epoco fosse esistito una mole e una velocità* di comunicazioni come al giorno d'oggi parecchi falsi non sarebbero stati realizzati e a qualcuno di noi non sarebbe stato rifilato il solito falsone!
    Ricordiamoci poi che un oggetto non originale ( dimostrato tale con evidenti prove tangibili) acquistato su un banco se non ripreso indietro dall' occasionale venditore non è un'incauto acquisto ma una vera e propria truffa quindi ben vengano i giudizi dei più esperti!
    Anche io non credo sempre nella buona fede del venditore, un oggetto messo su un banchetto è li per essere venduto e creare guadagno, quindi sta al venditore dimostrare senza alcun dubbio l'originalità* del pezzo!!
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  4. #54
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    280
    Ciao,
    Quex nel mio precedente, che ti invito a rileggere, scrivevo appunto che il mio campo specifico sono gli elmi tedeschi e riflettevo apertamente sulla sensibilità* ed accortezza che noi tutti dovremmo avere soprattutto nell'esprimere giudizi negativi che toccano indubbiamente l'aspetto psicologico più nascosto di noi collezionisti.
    Ora purtroppo leggendo la tua risposta mi spiace molto dover constatare e ribadire quanto distante sei da simili concetti. A parte la pochezza di stile che mostri quando, invitando un altro membro del forum (che sarei io) a "evitare di parlare", posti dei link in cui venivano da me espresse non giudizi bensì opinioni (probabilmente anche sbagliate) diverse dalle tue, Ti voglio solo ricordare che potrei fare lo stesso con molteplici tuoi giudizi, o meglio sentenze, che si sono rivelate infondate ma per il gran rispetto che ho per questo forum oltreché per le considerazioni sopra esposte, evito di fare.
    Non posso però non ricordarTi una cosa: ricordi quando in un acceso dibattito e nel tuo inconfondibile stile mi dicesti testualmente..."prima posta la tua collezione di elmi tedeschi e poi dacci i tuoi giudizi..", orbene tu allora la tua colleazione la hai postata. Erano 17 elmetti e li ho ancora impressi uno ad uno compreso i 3 che non c'entravano nulla. Altri hanno poi postato le loro, io compreso, che erano multipli, esponenti della tua, e non sono ancora finiti. Se avessi/avessimo applicato a te i tuoi stessi concetti cosa dovevo/dovevamo dirti.... Ma per fortuna non tutti abbiamo il tuo stile che comunqe, al di la di quello che ho scritto, si commenta da sè.
    Andrea
    andrea

  5. #55
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Citazione Originariamente Scritto da thekiller

    Ciao,
    Erano 17 elmetti e li ho ancora impressi uno ad uno compreso i 3 che non c'entravano nulla. Altri hanno poi postato le loro, io compreso, che erano multipli, esponenti della tua, e non sono ancora finiti. Se avessi/avessimo applicato a te i tuoi stessi concetti cosa dovevo/dovevamo dirti.... Ma per fortuna non tutti abbiamo il tuo stile che comunqe, al di la di quello che ho scritto, si commenta da sè.
    Andrea
    Salve Andrea,
    vorrei capire... il tuo intervento mi ricorda molto una frase
    di un film di Toto':
    "per andare dove dobbiamo andare; per dove dobbiamo andare?"
    la tua esperienza o campo specifico dovrebbe essere pronta a
    distinguere le palesi differenze di un modelo Z spagnolo visto
    che collezioni elmi tedeschi ed hai un sito....
    Evidentemente la tua preoccupazione primaria e' guardare le
    opinioni altrui che creano un "danno psicologico" ma la
    mia impressione e che dovresti rileggere i libri che hai
    in biblioteca e cancellare il lavoro di altri che hai ben
    scopiazzato sul tuo sito.
    Per TUA informazione possiedo oltre ai citati elmetti
    giacche,decorazioni,berretti italiani e tedeschi e quant'altro
    tu non immagini...
    mi dispiace ma il mio "campo specifico" e' molto ampio.
    un saluto
    Raffaello
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  6. #56
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Non mi ero accorto che eravamo arrivati alla terza pagina!! Rispondo subito a Riccardo: allora, al tatto non si nota molto lo spessore, molto di più la rugosità* della vernice, lo strato steso è molto fine in ogni caso, le vernici interne sono le seguenti: nero e successivamente grigioverde prebellico, solo che a causa dell' ossidazione e dello sporco grasso è praticamente indistinguibile rispetto al grigioverde bellico esterno, nel senso che il colore ha perso la tonalità* azzurrina per acquistarne una verde del tutto simile a quella esterna, solo in prossimità* dell' orlo si nota la colorazione più chiara (perchè durante la pulitura volente o nolente parte dello sgrassante si accumula sull' orlo e poi maneggiandolo è entrato all' interno e perchè è la zona da dove viene preso più spesso).
    Non si notano sbavature del grigioverde bellico all' interno, cioè non è stata ripassata o ricolorata la parte interna della falda compresa tra orlo e imbottitura (come succedeva ad esempio sugli elmi tedeschi), si può presumere che in periodo bellico l'elmo sia stato ricolorato diligentemente (la vernice non ha uno spessore quantificabile ne presenta colature) con il classico verde bellico da regolamento di tonalità* più scura e opaca.
    Sarei interessato se possibile visionare altri esemplari simili, visto che in zona non ci sono esemplari comparabili.
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  7. #57
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    45
    Ti ringrazio per le risposte che hai dato su quanto richiestoti. Sono cose che a me interessano, in quanto, le modalità* di verniciatura spesso dicono molto sulla storia e sulla paternità* di un elemetto. Il fregio come ti ho già* detto, non mi è nuovo....ma non ho purtroppo immagini da mostrare di elmetti tipo quello tuo.
    Un abbraccio
    Riccardo

    p.s. ti dissi di toccare il fregio al tatto per sapere come ti sei immaginato il tipo di vernice usata

  8. #58
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    337
    Hello a tutti!
    al dilà* delle discussioni e/o battibecchi personali e/o capacità* e/o bravura, credo che Andrea (thekiller) e Riccardo abbiano esposto l'essenza della attuale situazione emotiva che si sta vivendo in questo periodo ... verso il materiale RSI ... soprattutto verso gli elmetti!

    Appena tutti noi vediamo un pezzo, pensiamo immediatamente al peggio, ovvero la "prevenzione" è il nostro primo (pre)sentimento ...
    "Sicuramente è falso", "Non può essere", "E' troppo strano", "Ha una virgola diversa da un altro che ho visto". "Troppo bello per essere vero", "Non rispetta i canoni" etc.
    Questi sono alcuni dei pensieri aleatori più ricorrenti che aleggiano nelle nostre menti ... ovviamente la prevenzione psicologica impera ... e questo non è sicuramente il metodo più valido e corretto per esprimere giudizi, sentenze o lezioni di "expertise".

    Il "malcapitato" di turno si sente crollare il mondo addosso (ovviamente quello in buona fede!) sentendosi a volte distruggere il proprio pezzo, che come dice Riccardo, fino ad un secondo prima ha trattato con tutte le cure e le accortezze di un vero tesoro!

    Di conseguenza ... quello che io DRASTICAMENTE non condivido è che troppo spesso qui si sparano sentenze definitive, si danno lezioni di militaria avanzata ed anche si finisce poi per discutere ardentemente tra noi per sostenere TESI senza basi analitiche, scientifiche e/o storiche ...
    Ovvero invece di dare contributi positivi ... si alimenta solo confusione che si va ad aggiungere a quella già* esistente!

    Io credo che tutti noi dovremmo agire come Francesco (Nostradamus), non a caso nominato Moderatore di 3 settori RSI, il quale prima di esprimere un qualunque giudizio, studia il "caso" e poi nel dare il guidizio ci elenca scientificamente tutti i dati dettagliati a prova dello stesso ...
    Con questo non voglio dire che i suoi giudizi siano infallibili ma almeno si crea un punto di partenza da dove iniziare una vera discussione e confronto costruttivo ... che è proprio il motivo dell'esistenza di un Forum ...

    Quindi rileggiamo i nostri interventi e cerchiamo di essere più costruttivi, rispettosi, scientifici e soprattutto scendiamo da queste cattedre virtuali che troppo spesso molti di noi pensano di avere sotto il proprio posteriore!

    Bye
    Giò

    N.B. - per quelli che possono sentirsi "toccare" dalle mie affermazioni, notate che ho incluso anche me stesso nel calderone!

  9. #59
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    45
    Tre baci [][][] e tre abbracci [][][] !!!
    Riccardo

  10. #60
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    22
    Un saluto a tutti ...

    Innanzi tutto vorrei ricordavi che il forum è uno strumento di libero scambio di opinioni , foto ecc.. non è una succursale dell`indice dove tutti sono (chi più e chi meno..) inquisitori e vittime allo stesso tempo .

    Concordo su quanto viene detto che i giudizi vanno motivati (sembra buono ... perché ... ; sembra falso ... perché...) ma non sono d`accordo di "camuffare" i giudizi tra le righe ... soprattutto quando si tratta di falsi inconfutabili ... l`erbaccia va eliminata subito ...


    Tommaso

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato