Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: elmo AU GG restaurato

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    934

    elmo AU GG restaurato

    Elmo austriaco Mod.1916, Oesterreich-Stahlhelm M16
    trovato in condizioni pessime, mezzo interrato e mezzo affiorante, molte parti erano mancanti[attachment=5:3q0zjpn5]zzzzzzDSCF1504.jpg[/attachment:3q0zjpn5][attachment=4:3q0zjpn5]zzzzDSCF1505.jpg[/attachment:3q0zjpn5][attachment=3:3q0zjpn5]zzzzDSCF1507.jpg[/attachment:3q0zjpn5]

    ho quindi intrapreso la via del restauro, ossalico in abbondanza, trapano con spazzola, paglietta di ferro ecc ecc.
    quindi stucco per metalli, non prima di aver tessuto una specie di retina con fil di ferro leggero sulle parti scomparse del tutto.
    Non è il massimo del restauro, ma sulla mensola penso faccia la sua figura, pensando a come ra ridotto.
    ho comunque lasciato i due fori di piccone, ricordo dei primi recuperanti di 50 anni fa, che lo hanno trovato , saggiato con la punta del picco, e quindi abbandonato e quasi risepolto. Penso che i due fori faccian parte della sua storia, diversamente dalla ruggine che se lo stava mangiando.
    ecco il risultato finale:

    [attachment=2:3q0zjpn5]DSCF1518.JPG[/attachment:3q0zjpn5][attachment=1:3q0zjpn5]DSCF1519.JPG[/attachment:3q0zjpn5][attachment=0:3q0zjpn5]DSCF1521.JPG[/attachment:3q0zjpn5]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: elmo AU GG restaurato



    Ti meriti un "UP" per la pazienza certosina nel ricostruire le parti mancanti...
    L'effetto finale a me piace...
    Una curiosità*, quanto tempo ti ha rubato il "restauro"...???

    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    659

    Re: elmo AU GG restaurato

    Non posso non farti i miei complimenti! Visto il buonissimo risultato è un peccato non avere documentato in maniera fotografica i vari passaggi! A prima vista non sembra nemmeno stato stuccato!
    P.S. come hai proceduto per dargli una colorazione "da scavo"?

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: elmo AU GG restaurato

    Citazione Originariamente Scritto da Franz56
    Ti meriti un "UP" per la pazienza certosina nel ricostruire le parti mancanti...
    L'effetto finale a me piace...
    Quoto
    luciano

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    934

    Re: elmo AU GG restaurato

    tempo impiegato, mezz'ora-tre quarti d'ora, dopo pranzo, per 4/5 giorni, lo stucco sembra seccarsi subito, ma per essere lavorato (da carta vetrata, raspa da falegname e una punta a smeriglio (quelle rosa) fissata sul trapano) ha bisogno di cementificare bene bene. il problema maggiore era lavorare col materiale nelle pareti mancanti del guscio. Se si interviene nella ricostruzione di una zona troppo ampia, la parte prende una forma tutta sua dovuta alla gravità*, perciò sono avanzato per stadi, aiutato dalla retina metallica applicata in più punti (3 punti), alla quale avevo dato la forma approssimativa delle curve originali. Lo stucco poi ha chiuso i buchi. Usando una carta vetrata di quelle grosse, ha dato una parverza di ruvidità* al falso metallo.
    Lo stucco sarebbe chiaro, da secco diventa ancora più bianco di quando non ha il bicomponente che lo solidifica. Perciò ho tenuto da parte molta della segatura originale tolta dall'elmo al momento della pulizia iniziale. Avessi avuto un mortaio la potevo ridurre meglio in polvere, croste comprese, in qualche maniera l'ho macinata . Comunque ho aggiunto la polvere più fine allo stucco al momento dell'applicazione, e da asciutto ho carteggiato il tutto.

    E ora la parte comica: la colorazione abbastanza omogenea tendente al marrone, è data (oltre che dalla polvere riutilizzata) anche da un pennarello Tratto marker Permanent, punta piatta (ovviamente di color marron). da asciutto non risulta lucido, ma opaco.
    A me piace come ricostruzione, ad 1 metro di distanza sembra tutto originale


  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815

    Re: elmo AU GG restaurato

    I miei Complimenti GDF,in questo forum stò vedendo dei tuoi restauri da rimanere a bocca aperta,Ora sò da chi andare
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato