Pagina 3 di 11 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 101

Discussione: elmo DDR Mod. 1956

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Grazie Piesse! Effettivamente gli elmi ricondizionati con la nuova imbottitura sono molto interessanti, proprio per la particolarità* con cui sono stati adattati.
    Anche la colorazione era differente, infatti i primi modelli M56 e M56/66 con imbottitura mod.31 erano di colore verde scuro. Mentre nei modelli successivi M56/76 con la nuova imbottitura, sia con guscio di nuova produzione, senza rivetti esterni, sia quelli ricondizionati utilizzando i gusci delle prime serie a rivetti esterni, la colorazione era grigia.

    Anche se è scontato, vale comunque la pena di fare notare che questi elmi appartengono, o sono appartenuti, a uno Nazione Europea che non esiste praticamente più!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  2. #22
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858
    ragazzi !!! non pensavo che un vopo avesse tatte varianti!
    mi avete incuriosito davvero tanto ,ho sempre "snobbato" questo tipo di elmi ...ma mi devo ricredere
    ciao e complimenti per il lavoro ottimo
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  3. #23
    Utente registrato L'avatar di Artmont
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Friuli
    Messaggi
    350

    Re: Emetti DDR Mod.56 (VOPO)

    Oggi è il 20° anniversario della caduta del muro di Berlino, giornata ideale per postare questo mio elmetto VOPO, comprato qualche anno fa.
    Dovrebbe essere di quelli ricondizionati, in quanto ha i finti rivetti esterni e l'imbottitura ultimo tipo.
    Come ha detto Andrea58 è proprio brutto, soprattutto indossato, con quello spazio vuoto che lascia fra la testa e il bordo.
    Mulòn dice che è l'evoluzione dello stahlhelm... ma esteticamente è agli antipodi, e secondo me non è nemmeno più comodo ed efficace.
    Io trovo che un elmetto indossato da un militare gli dà* un carattere, così lo stahlhelm lo rende più marziale, l'adrian dà* un aspetto retrò ma più umano, la padella inglese lo rende buffo (Ollio e Stanlio...) ecc.
    Secondo me questo elmetto toglie la personalità* al militare, lo rende esattamente uguale agli altri, e non più umano, ma semplice pedina, ha ragione ancora andrea58 a dire che sembra un elmetto di alieni, io direi addirittura di robot; e probabilmente questo era lo scopo di chi glielo metteva in testa...
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Umbria
    Messaggi
    346

    Re: Emetti DDR Mod.56 (VOPO)

    Sicuramente non bello ,però via ..... insieme alla divisa non stava proprio tanto male, ho l'immagine di quella guardia che fugge da
    Berlino scavalcando il filo spinato abbandonando l'arma (non ricordo il nome), bè nell'insieme è anche elegante,
    eppoi il progetto è quello atto a resistere e deviare il meglio possibile colpi e schegge.
    Ecco i miei 2° e 3° tipo
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Leo

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Emetti DDR Mod.56 (VOPO)

    Complimenti per le integrazioni Artmont e Zeptaja!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    713

    Re: Emetti DDR Mod.56 (VOPO)

    Citazione Originariamente Scritto da zeptaja
    ho l'immagine di quella guardia che fugge da
    Berlino scavalcando il filo spinato abbandonando l'arma (non ricordo il nome),.
    Era un PPSh-41 ,chiamato anche pepescià*, o un suo clone realizzato in un paese comunista

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Umbria
    Messaggi
    346

    Re: Emetti DDR Mod.56 (VOPO)

    Era un PPSh-41 ,chiamato anche pepescià*, o un suo clone realizzato in un paese comunista[/quote]

    Mi sono espresso male, non dell'arma ma del soldato, che poi ha fatto una fine tragica impiccandosi,
    dopo l'unificazione, che ritornando a casa paterna è stato disconosciuto dai genitori per averli abbandonati,
    e pensare che aveva trovato lavoro come tecnico alla Audi.
    Leo

  8. #28
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Emetti DDR Mod.56 (VOPO)

    Citazione Originariamente Scritto da zeptaja
    Mi sono espresso male, non dell'arma ma del soldato, che poi ha fatto una fine tragica impiccandosi,
    dopo l'unificazione, che ritornando a casa paterna è stato disconosciuto dai genitori per averli abbandonati,
    e pensare che aveva trovato lavoro come tecnico alla Audi.


    Si chiamava Conrad Schumann:

    viewtopic.php?f=83&t=14796


    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Umbria
    Messaggi
    346

    Re: Emetti DDR Mod.56 (VOPO)

    Perfetto!
    Leo

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,374

    Re: Emetti DDR Mod.56 (VOPO)

    Complimenti per il topic, ben sviluppato.
    Di queste "padelle" ne possiedo un esemplare ultimo periodo, con la particolarietà* che chi lo indossava ha girato le cinghiette del soggolo, in maniera tale che il lato ruvido fosse a contatto con il volto; anzi, chiedo agli esperti degli elmetti se l'elmo della DDR era l'unico o altri paesi avevano il soggolo in cuoio col lato ruvido esterno.
    Segnalo che del medesimo esisteva anche la variante in materiale plastico usata per le parate militari e per i servizi d'onore; a parte il guscio, il resto è assolutamente identico. Se può interessare farò qualche foto e integrerò il topic.
    Infine, un dettaglio: il fregio del secondo elmetto postato da zeptaja è la stella della polizia. Si potrebbe avere una foto più grande della decal, sulla falsariga dell'elmo della Zivilverteidigung?
    Fa piacere vedere che qualcosa in zona ex DDR si muove.
    Grazie
    Plinio

Pagina 3 di 11 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato