Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Elmo dragoni Francese mod 1808

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    342

    Elmo dragoni Francese mod 1808

    Bellissima riproduzione di un elmo della cavalleria Napoleonica è interamente in ottone e sbalzato la criniera ò una vera coda di cavallo e una lavorazione artigianale notevole non saprei se fatto per il cinema oppure per il centenario di qualche battaglia oppure per soddisfare l'esigenza di qualche collezionista come si faceva nel' ottocento riproducendo vecchie armature proviene dal' Inghilterra e ultimamente alcuni di questi oggetti sono stati proposti come originali DSCN1673.JPG DSCN1393.JPG

  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,299
    Un bel lavoro... Non c'è che dire
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Doppeladlerkorb
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Bassa Austria
    Messaggi
    856
    Comunque sia----un`elmo molto decorativo e molto bello da vedersi........
    "Scio me nihil scire"----"Sine ira et studio"

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    342
    Grazie sì è molto decorativo e bello e gli elmi da cavalleria del' periodo Napoleonico sono forse quelli che nelle poche aste dove sono venduti( perché estremamente rari) raggiungono le cifre maggiori in Francia alcuni anni fa superarono la cifra di trentamila euro più i diritti d'asta

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    555
    Ciao puoi spiegarci le differenze che distinguono una copia da un originale? Grazie

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    342
    Ciao catilina rispondere alla tua domanda non è facile come detto nella presentazione alcuni di questi poco tempo fa sono stati venduti come originali Queste repliche sono state fatte molti anni orsono penso fine ottocento o primi novecento e hanno assunto una bella patina la produzione è artigianale e sono costruiti come al' epoca vedi le foto che ho messo del' marmouset con che cura è stato ricostruito ( il marmouset è quel' particolare pezzo di ottonne fatto a cipolla che stè sulla cresta e sostiene il ciuffo di crine nella parta anteriore) inoltre sono stati usati vedi l'interno come è usurato se poi aggiungiamo il vasto numero di artigiani che li producevano al' epoca e ognuno metteva dei particolari suoi poi non bastasse nei vari reggimenti i vari armaioli che li riparavano apportavano modifiche si conoscono circa quaranta elmi di quel periodo nei musei o in collezioni private e sono quasi tutti diversi per vari particolari .Detto questo per riconoscere i falsi bisognerebbe aver visto gli originali ma esternamente sono pressoché uguali solo al' interno si notano delle differenze come l' imbottitura che è più bassa e una cosa che può aiutare molto sono le viti di fissaggio della cresta che sono moderne la testa esterna è piatta mentre gli originali avevano una testa più alta e i dadi al' interno sono i classici esagonali mentre negli originali sono lenticolari non occorreva una chiave per intenderci per stringerli spero di esserti stato d'aiuto DSCN1842.JPGDSCN1852.JPG DSCN1846.JPG DSCN1848.JPGDSCN1847.JPG DSCN1850.JPGDSCN1853.JPG

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    555
    Ciao e grazie. sei stato chiarissimo. L'elmo è davvero molto bello. Complimenti.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    152
    Comunque un bel risultato che non sfigura a fianco di un'originale. Comunque un monito per chi ha tanti soldi ma poca conoscenza della materia .Bisogna collezionare per gradi ed imparare mano mano che si va avanti nello studio degli oggetti che si raccolgono.Luciano

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    342
    Condivido pienamente quanto detto da lucianorosso48e per la cronaca un' elmo originale di questo tipo venduto in asta alcuni anni fà ha raggiunto la cifra di 25,000 euro più il 22 per cento di diritti d'asta occhio al' portafoglio ma ugualmente una replica venduta come tale di produzione moderna e di fattura molto più superficiale viene venduto in Francia a più di 1,300 euro

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato