Per completezza il fregio dell' artiglieria d'armata caricato del draghetto dei Chimici, che credo fosse di stanza a Roma. Per fortuna l'artiglieria non ebbe modi di utilizzare granate a gas durante il II° conflitto mondiale.

Immagine:

49,85*KB


Il fregio č di buona fattura mentre il draghetto fiammeggiante č stampato su lamierino d'ottone. Da notare la forma esagonale che caratterizzerā* anche il fregio peculiare dei chimici (l'esagono fiammeggiante caricato della croce in quanto reparti fuori corpo utilizzato sia sugli elmi m.33 che sulle bustine), l'esagono che identifica i legami chimici della molecola aromatica.