Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 43

Discussione: Enigma

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Enigma

    Non solo la macchina ma pure completa dei suoi rotori cifranti. Messaggio in codice "che c..o"
    Sono pezzi rari da vedere.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #22
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Enigma

    bella una 3 rotori ! sono le prime fatte , poi per rendere ancora più diffficoltoso il decriptaggio vennero prodotte anche a 4 e 5 rotori , molto raro (forse più dell'enigma stessa) é la scatolina portarotori!
    se trovo le foto della mia (anzi ex-mia) le posterò ad integrazione
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Marotta di Mondolfo (PU)
    Messaggi
    668

    Re: Enigma

    Un enigma??????

    non ci credo!!!!! al massimo ho visto quella sul film del sottomarino....
    grazie per avercela fatta vedere e..... complimenti al tuo amico!!!

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    confederazio Helvetica
    Messaggi
    312

    Re: Enigma

    ma nei sottoscala non si devono tenere le scope???
    effettivamente la scatola dei rotori é un 6 al lotto.
    non vorrei rompere ma a 3 rotori é la prima edizione a 4 rotori in dotazione ai sommergibili, a 5 rotori mai ne vista ne sentita nominare
    mic js

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di Marco W
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    331

    Re: Enigma

    complimenti!!!!

    sarebbe molto interessante vedere il resto della collezione!
    M.W.

  6. #26
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Enigma

    Indubbiamente un pezzo da 90, in condizioni strepitose e i rotori con la sua scatola.
    Fai i complimenti al tuo amico
    luciano

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910

    Re: Enigma

    Caspita!!! Non se ne vedono tutti i giorni di oggetti del genere. Complimentoni al tuo amico.
    Nec recisa recedit

  8. #28
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Enigma

    Citazione Originariamente Scritto da 8x57js
    ma nei sottoscala non si devono tenere le scope???
    effettivamente la scatola dei rotori é un 6 al lotto.
    non vorrei rompere ma a 3 rotori é la prima edizione a 4 rotori in dotazione ai sommergibili, a 5 rotori mai ne vista ne sentita nominare
    mic js
    ciao , forse mi sono spiegato male .... tutte le enigma hanno 3 alloggiamenti soltanto per rotori . dopo che venne decriptato dai polacchi si pensò di aggiungere un 4 e subito dopo un 5 rotore per aumentare le incognite da tre a 5 , l'operatore poteva sglegliere di alloggiare nei tre scomparti di enigma tre dei 5 rotori disponibili . quella postata é un enigma a 5 rotori a tre alloggiamenti e la scatola porta 2 rotori é "l'espansione" della macchina standard.
    ciao
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  9. #29
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,730

    Re: Enigma

    Grazzzie raga per i complimenti...che estenderò a Lamberto la prima volta che lo vado a trovare...ossia quando mi toglieranno le flebo, quando mi avranno staccato dai monitor e quando mi avranno installato un peiss meiker almeno quadruplo!!!!.... ....

    In affetti e capitato anche a me, raramente, di vedere dal vero la mitica Enigma, a parte qualche museo, ne aveva una in esposizione lo stand di "Tracce di Storia" l'anno corso a Ferrara. Non sapevo neanche della estrema rarità* dei due rotori colla scatolina di legno, la quale per inciso è un piccolo capolavoro di falegnameria e marcatissima in ogni dove....

    Maaaaa a proposito...sulkl'Enigma ormai sappiamo tutto o quasi....la storia ci racconta che furono i polacchi i primi a violare la complicata macchina tedesca ma.....come andarono di preciso le cose???....

    Enigmatici saluti
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  10. #30
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Enigma

    Ciao Hetzer, cito solo 4 righe, le ho tratte dal libro "l`Affascinante Storia delle Invenzioni" edito da Selezione nel 1983.
    L`idea di una macchina elettromeccanica per cifrare venne brevettata da un olandese Hugo Koch nel 1919, ma fu un ingegnere tedesco Arthur Scherbius il primo a sviluppare un modello di pratica applicazione.
    Ne 1923 una frabbrica tedesca iniziò la vendita che Scherbius chiamò Enigma, da cui si svilupparono i modelli assai più complessi che vennero usati dai tedeschi nella 2a G.M.
    Come sapete l`Enigma somigliava a una macchina da scrivere, ma per quanto una data lettera venisse più volte battuta , lo stesso tasto non ripeteva mai la stessa lettera del testo in codice, ogni giorno lo schema di base veniva rinnovato secondo un programma che i tedeschi ritenevano inviolabile.
    Ma durante gli anni trenta esperti polacchi risolsero il mistero dei principi teorici su cui si basava l`Enigma e nel 1939 passarono ai servizi segreti francese e inglese due macchine che erano riusciti a costruire sulla base di quei principi.
    La scuola di decodificazione istituita dal governo inglese a Bletchley Park in cui lavoravano matematici e linguisti tentò di decifrare gli schemi dell` Enigma.
    Nell`aprile 1940 gli esperti fornirono le prime indicazioni utili e gli inglesi poterono ben presto identificare i segnali dell`aviazione e dell`esercito tedesco, le informazioni così ottenute, fu attribuito il nome in codice di Ultra.
    luciano

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato