Pagina 4 di 13 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 128

Discussione: Equipaggiamenti ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

  1. #31
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    321

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Visto che quello degli armamenti non è assolutamente il mio campo, avrei una curiosità* da sottoporvi: un reparto irregolare, dotato di armamento individuale assai variegato come poteva essere un'Unità* partigiana, come faceva per il munizionamento? Dovevano portarsi appresso cassette per il fucile italiano, per quello tedesco, per l'MG, per lo sten, per il thompson? Oppure armi di diversa produzione, anche di nazioni diverse, potevano utilizzare le stesse munioni?

    Grazie per le vostre risposte.

    Baytown 1943 - Marcello

    "O, God, Thy sea is so great and my boat is so small"

  2. #32
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Hai 'beccato' il vero problema! Gli approvvigionamenti furono sempre problematici
    in questo senso infatti gli aiuti degli Alleati dovevano tener conto anche dell'armamento
    piu' frequente, non tanto nel campo delle armi catturate al nemico,quanto delle armi di
    provenienza alleata, specie i fucili mitragliatori e le armi corte, fossero esse di fabbricazione
    inglese o americana.E noto,per lo meno le cronache partigiane riportano, che a parte il
    cibo ed il vestiario, le prime cose che si cercavano nei contenitori di supporto, erano le
    munizioni.Chi e' piu' tecnico di me in questa disamina, potra' confermarlo, alla luce dei
    vari calibri delle armi leggere.Non era uno scherzo! PaoloM

  3. #33
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Ciao Baytown, in linea di massima ogni arma aveva le sue munizioni specifiche. Facevano eccezione solo quasi tutti i mitra, o MP, o PM che erano in 9Para, ma non tutti. Ad esempio i MAS francesi in 7,65 lungo, certi esemplari di origine austriaca in 9x23, i Thompson e gli M3 in .45.
    Alcune armi, quali i Mauser tedeschi e di molte altre nazioni erano nello stesso calibro delle MG, sempre tedesche, o degli ZB 26 e 30 cecoslovacchi od yugoslavi.
    Mi raccontava un partigiano che non riuscivano a capire come mai certi Bren non funzionassero con le cartucce tedesche: evidentemente confondevano il Bren con gli ZB30 che erano abbastanza simili.
    Non parliamo poi delle mitragliatrici Hotchkiss greche in 6,5 x 54, che tutti prendevano per il 6,5 italiano.
    Se esamini poi la situazione armi corte ti renderai conto dei cattivi sonni che doveva portare alle intendenze. Solo in Italia avevamo 9 corto, 9 Glisenti, 9M38, 9 para, 9x23, per restare nell'ambito dei 9mm.
    Tutto questo logicamente era un incubo già* per gli eserciti, figurati per le varie resistenze che non potevano approvvigionarsi regolarmente. Comunque scordati che avessero "cassette" di munizioni, al massimo qualche manciata a testa, almeno sino agli ultimi tempi.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #34
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Ciao, visto che ho parlato del ZB26 ecco delle foto scattate nel savonese, sono gli stessi tre soggetti in entrambe, non sono nemmeno passati dal parrucchiere: notare che ZB26 e Gew 41 utilizzavano le stessa cartucce.
    23)-24)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  5. #35
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Devo dire che alcune delle foto postate non mi convincono del tutto e vado a spiegarvi perchè. O si tratta di partigiani "ricchi, molto ricchi" o di foto immediatamente posteriori al 25 aprile. Hanno quasi tutti armi automatiche o semi che erano molto meno diffuse di quanto si credesse. Anzi lo sten era lo status simbol dei comandanti e poi si vedono pochi 91 e pistole.
    Dato che qui si parla di Resistenza evitiamo di innescare polemiche sulla mia osservazione che riguarda solo le armi in dotazione.
    Potrebbe anche essere che si siano fotografate le armi di pregio e tralasciate quelle meno di prestigio.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  6. #36
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    L'osservazione di Andrea è giusta, sono curioso anch'io di sapere cosa ne pensate. Visto che parliamo di partigiani bene armati, eccone altri.

    25)
    [attachment=1:1pmqesbr]IMG_2122 [].JPG[/attachment:1pmqesbr]

    26)
    [attachment=0:1pmqesbr]pardfh2 [] [].jpg[/attachment:1pmqesbr]

    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #37
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,068

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Condivido l'opinione di Andrea.Effettivamente molte foto furono ricreate a posteriori
    (vedi ad esempio la guerriglia urbana a Venezia e qualche barricata a Milano).
    E' riportato anche sul bel volume "Storia Fotografica della Resistenza" di A. Mignemi, Ed. Bollati Boringhieri-1995,quindi non c'è motivo di fare polemiche perché e' vero.
    Sulla scelta delle armi da immortalare, non credo vi fosse molto da scegliere:chi nelle
    vere azioni aveva il moschetto,fu raffigurato con tale arma (e' un esempio). Magari
    qualche comandante partigiano si e' fatto immortalare con l'MP38 arma per antonomasia
    del nemico o con qualche chicca come qualche variante, rara anche all'epoca, di fucili
    mitragliatori americani.Io mi sono sempre meravigliato di come portassero appese alla
    cintura certe bombe a mano come la Mills britannica o l'Ananas americana: bastava uno scherzo per tirar via la sicura... PaoloM

  8. #38
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Ciao, circa il fatto che un buon 99% delle foto sulla resistenza siano preparate appositamente e scattate solo dopo il 25 aprile o nelle immediate vicinanze voglio riportarvi quanto mi ha ripetuto più volte un amico che il partigiano lo ha fatto per quattordici mesi.
    Mi dice: "se qualcuno arrivava da noi con la macchina fotografica se gli andava bene gliela spaccavamo, in alcuni casi li abbiamo fucilati".
    Perchè questo comportamento? Riflettete solo un attimo e mettetevi nei panni di un partigiano: se la vostra foto in armi fosse caduta in mani sbagliate cosa avrebbe potuto succedervi in caso di cattura, anche senza armi o divise? E se qualcuno che vi conosceva avesse denunciato la vostra famiglia con le prove fotografiche in mano? Quali sarebbero state le conseguenze per loro?
    Per questo, a meno che non si trattasse di aspiranti suicidi e senza famiglia, i veri partigiani si guardavano bene dal farsi fotografare.
    La situazione cambia evidentemente dopo la liberazione per il nord Italia, mentre era mano a mano cambiata per il resto della penisola con l'avanzata degli alleati.
    Circa poi il fatto che preferissero farsi fotografare con il mitra anzichè con un fucile mi fa venire in mente un aneddoto raccontato dal Maggiore Mauri in uno dei suoi diari: lui che esibiva un Thompson quale bastone di comando narra che un suo luogotenente che invece preferiva il moschetto venne un giorno malmenato da una pattuglia di partigiani che non voleva ubbidire ai suoi ordini non ritenendolo graduato perchè "un ufficiale deve avere almeno uno sten...."
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  9. #39
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Ciao, visto che è un po' che non si muove niente aggiungo una foto che ho preso da un libro di un amico. Riuscite a distinguere cosa impugna questo partigiano? Con questa foto voglio proporvi quesiti su armi strane o modificate, molte volte anche in modo inconprensibile.
    27)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  10. #40
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Militaria ed armi della Resistenza nelle foto d'epoca

    Sembrerebbe un mab senza copricanna, forse il tipo sparava molto e aveva bisogno di raffreddarlo.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

Pagina 4 di 13 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •