Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Erkennungsmarken dei BAU Bataillon

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    935

    Erkennungsmarken dei BAU Bataillon

    Ciao a tutti.

    I BAU Bataillon erano reparti dello Heer e della Luftwaffe (non mi risulta ve ne fossero anche presso la Kriegsmarine e le Waffen-SS ma non lo posso escludere). Le Bautruppen non avevano unità prebelliche WW2. I BAU Bataillon vennero formati dopo la mobilitazione, principalmente da risorse RAD. Ciò fornì un notevole sgravio alle unità di Pionier (Genio) rispetto alle opere nelle zone di retrovia. Un totale di 185 BAU Btl. Heer furono costituiti alla mobilitazione nel 1939/1940, e altri successivamente.
    Erano unità di lavoro (non di combattimento) destinate alla costruzione e riparazione di strade, ponti, bunker, ostacoli anticarro, aeroporti e altre fortificazioni militari. In diverse occasioni vennero incaricate anche di azioni militari contro i partigiani, in particolare vigilanze fisse ad obiettivi sensibili e pattuglie antisabotaggio. Altre volte di vigilanza ai prigionieri di guerra. Il loro lavoro era duro, estenuante, almeno di 8 ore al giorno, con l’aggiunta di un paio di ore di addestramento militare.
    Generalmente ogni battaglione era diviso in quattro compagnie: una di trasporto (Kolonne – motorizzate o con cavalli) e tre di costruzioni. In totale, ogni battaglione doveva avere 600-700 uomini in organico in 4 Kompanie. L’armamento era leggero: fucili e qualche mitragliatrice.
    Nel settembre 1943 i BAU Bataillon vennero rinominati BAU-Pionier-Bataillon.
    Si dividevano in Strassen-BAU-Bataillon (opere stradali), Brücken-BAU-Bataillon (ponti), Fesgtungs-BAU-Bataillon (lavori di fortezza) e Stellungs-BAU-Bataillon (lavori di posizione).
    Le piastrine dei BAU Bataillon hanno scarso valore economico, per cui poco o nulla si prestano alla falsificazione e possono essere prese come riferimento per i collezionisti rispetto alle EKM maggiormente ricercate.
    Al momento, in collezione, ho le seguenti EKM, e spero che l'argomento possa tornare di interesse per qualcuno:

    BAU Bataillon 3 Festungsbautrupp - 3 Kompanie matr.1 stahl:
    il numero di matricola 1 potrebbe indicare che era la piastrina del comandante:IMGP1012 rid.jpg

    BAU Bataillon 78 - Kolonne matr.74:
    IMGP1016 rid.jpg

    BAU Bataillon 81 - 3 Kompanie matr.253:
    IMGP1009 rid.jpg

    BAU Bataillon 95 - 1 Kompanie matr.425:
    IMGP1006 rid.jpg

    BAU Bataillon 105 - 3 Kompanie matr.57:
    IMGP1000 rid.jpg

    BAU Bataillon 128 - 2 Kompanie matr.433:
    IMGP1020 ris.jpg

    BAU Bataillon 130 - 4 Kompanie matr.398:
    il reparto faceva parte della 6.Armee distrutta a Stalingrado:IMGP0938 rid.jpg

    BAU Bataillon 139 - 2 Kompanie matr.259:
    IMGP7606 rid.jpg

    BAU Bataillon 142 - 4 Kompanie matr.261 stahl:
    IMGP0977 rid.jpg

    BAU Bataillon 217 - 3 Kompanie matr.13:
    sul retro vi sino alcune scritte, incise, che prima o poi proverò a decifrare:IMGP1002 rid.jpgIMGP1004 rid.jpg

    BAU Ersatz Bataillon 1 - 3 Kompanie matr.243:
    reparto di addestramento reclute destinate ai BAU-Bataillone:
    IMGP0997 rid.jpg

    BAU Ersatz Bataillon 1 - StammKompanie matr.949:
    IMGP0366 rid.jpg

    BAU Ersatz Bataillon 13 matr.8754:
    IMGP8346 rid.jpg

    BAUStrassen Bataillon 538 - 1 Kompanie mattr.133:
    IMGP0992 rid.jpg

    Luftwaffe BAU Btl. 7.IV - 3 Kompanie matr.176:
    piastrine del reparto BAU che apparteneva al Luftgau IV impegnato nella Campagna di Russia. La piastrina fa parte di un Konvolut le cui foto ho pubblicato tempo fa nel forun sotto l'argomento dei Wehrpass e Soldbuch:
    IMGP6739 rid.jpgIMGP6753 rid.jpg

    Luftwaffe BAU Btl. 16.XII - StabKompanie matr.459:
    IMGP0989 rid.jpg

    Luftwaffe BAU Btl. 212.VI matr.278:
    IMGP0987 rid.jpg

    Luftwaffe BAU Festungs Bataillon I - 1 Kompanie matr.11:
    IMGP0983 rid.jpg

    Saluti, Giovanni

  2. #2
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,855
    Decisamente reparti poco conosciuti e poco apprezzati dai collezionisti.
    Grazie per la condivisione.
    In quella con le scritte sul retro, quella specie di puntini o difetti del metallo a cosa pensi siano dovuti?
    sven hassel
    duri a morire

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    935
    Grazie a te. Riguardo alla piastrina con le scritte sul retro, ritengo che l'incisione più profonda sia il cognome del titolare e che le diciture appena visibili riguardino reparti militari, il numero di Feldpost e località di servizio (mi sembra di leggere "Nancy"). Infatti il BAU Bataillon 217 fece parte della 1. Amee nella Campagna di Francia. Devo comunque studiarle con attenzione.

    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel Visualizza Messaggio
    Decisamente reparti poco conosciuti e poco apprezzati dai collezionisti.
    Grazie per la condivisione.
    In quella con le scritte sul retro, quella specie di puntini o difetti del metallo a cosa pensi siano dovuti?

  4. #4
    Collaboratore L'avatar di milit73
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Verona,Italia
    Messaggi
    1,450
    Belle piastrine ... ma attenzione le numero 1 non sono dei comandanti e la cosa è stata appurata ormai a livello internazionale.
    Sono semplicemente piastrine con matricola 1 ed è giusto farlo presente per non favorire i commercianti ad aumentare il valore di piastrine magari sempliciotte.

    Anche perché se così fosse avrei in collezione le piastrine di metà dei comandanti della Wehrmacht

    Ciao a tutti,
    Michele

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    935
    Ciao a tutti.

    Ultima erkennungsmarke arrivata in collezione sul tema dei BAU Bataillon:

    BAU Bataillon 402 - 15 Turkestanisches Kompanie matr.89:
    IMGP2541rid2.jpg
    piastrina in zinco del BAU Bataillon 402, 15. Kompanie composta da volontari turcomanni ed armeni. Il Bau-Bataillon 402 venne costituito il 01.09.1940 nel Wehrkreis III. All'inizio della campagna orientale fu sottoposto al XII. Armeekorps. Dall'autunno 1941 operò con la 2. Armee. Il 19.08.1943 venne rinominato Bau-Pionier-Bataillon 402. Nell'inverno 1944/45 nell'Heeresgruppe A venne inglobato nel I. Bataillon dell'Heeres-Baupionier-Brigade 686.

    Saluti, Giovanni

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    935
    Ciao a tutti.

    Una integrazione sulle erkennungsmarken dei BAU Bataillonen:

    Bau Bataillon 19 - 2 Kompanie matr.50 -Deutsches Reichsheer-:
    IMGP4072rid2.jpg
    Bella piastrina di alluminio con la dicitura “Deutsches Reichsheer” (forze armate della Repubblica di Weimar) ma utilizzata successivamente. Il Bau-Bataillon 19 venne costituito alla Mobilitazione in Merzwiese, Wehrkreis III (Distretto Militare III). Il Bataillon si chiamò in origine RAD-Gruppe 80 Finsterwalde facente parte delle Heerestruppe. Fu subordinato alla 14. Armee nella campagna polacca. Il 09.10.1939 venne rinominato Bau-Bataillon 19 della Wehrmacht, non più RAD. Il 17.11.1939 divenne il Festungs-Bau-Bataillon 19 (festung = fortezza). Il 04.08.1940 si trovò nella zona di Amiens nella campagna Francese. Il 01.08.1941 il Bataillon venne trasferito in Norvegia e distribuito tra Kirkenes bis Kristiansand. Il 30.06.1942 il Bataillon fu sciolto ed il personale destinato ad altri reparti. Festungs-Bau-Bataillon 19 venne ricostruito con quattro compagnie in Francia il 01.07.1942, col personale del Festungs-Bau-Bataillon 152, ed inviato in Italia, ove venne subordinato al Festungs-Pionier-Stab 19.
    http://www.fisherklub.cz/obsah/1bau-19

    Brückenbau-Bataillon 699 - 1 Kompanie matr.1:
    IMGP3731rid2.jpgIMGP3735rid2.jpg
    Bella e caratteristica piastrina di alluminio del Brückenbau-Bataillon 699, che riporta sul fronte, incisa a mano, la dicitura “wenden” (che tradotta dal tedesco significa “girare”) e sul retro, sempre incisa a mano, l’annotazione sulla vaccinazione antitetanica del titolare della EKM, avvenuta in data 04.03.1940. Inoltre la piastrina in esame riporta il nr.1 di matricola. Il Brückenbau-Bataillon 699 (battaglione di costruttori di ponti) venne costituito alla mobilitazione il 27.08.1939 nel Wehrkreis IX. Fu subordinato alle Heerestruppe con quattro Kompanie ed una Park-Kompanie (parco automezzi). Inizialmente il Bataillon fu schierato sul fronte Ovest alle dipendenze della 1. Armee in particolare per attraversare il Fiume Reno. Dal 1941 venne trasferito sul Fronte Est, nella Russia meridionale, alle dipendenze della 17. Armee. Dal 07.07.1942 fu subordinato alla 1. Panzerarmee in zona Caucaso, per ritornare alla 17. Armee. Il 19.08.1943 il Bataillon venne rinominato Pionier-Brücken-Bataillon 699. Dal 28.09.1943 fu subordinato allo Heeresgruppe A e dal 18.12.1943 collaborò con la 3. rumänischen Armee. Nel 1944/45 a fine conflitto il Bataillon dipese dall’ Heeresgruppe Süd in Ungheria.
    Una interessante serie di fotografie proprio di questo reparto, tra l’altro relative alle tecniche costruttive di un ponte di legno in Slavjansk, si trova al link:
    ????? ?????? ????? ? ???????? ???? - 699 ???????? ????????????????? ???????? ???????? ? ?????????

    Saluti, Giovanni

  7. #7
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,855
    Come al solito ci vizi con degli upgrade notevoli.
    Due domanda sull'ultima piastrina: era una consuetudine diffusa di scrivere la vaccinazione o altre cose nel retro della piastrina?
    Il fatto di portare il numero 1 indica che potesse essere un ufficiale/graduato o semplicemente il primo soldato assegnato a quel reparto?
    come al solito grazie per la pazienza.
    sven hassel
    duri a morire

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    935
    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel Visualizza Messaggio
    Come al solito ci vizi con degli upgrade notevoli.
    Due domanda sull'ultima piastrina: era una consuetudine diffusa di scrivere la vaccinazione o altre cose nel retro della piastrina?
    Il fatto di portare il numero 1 indica che potesse essere un ufficiale/graduato o semplicemente il primo soldato assegnato a quel reparto?
    come al solito grazie per la pazienza.
    Di nulla.
    Riguardo all'ultima piastrina, è l'unica nella mia collezione a riportare per esteso data e tipologia della vaccinazione, senz'altro aggiunta dal militare assegnatario, e non ne ho mai viste altre così. Solo alcune piastrine codificate dei paracadutisti riportano impressa anche la lettera "T", per la vaccinazione antitetanica.
    Il numero "1" di matricola può significare che la piastrina venne assegnata ad un ufficiale con funzioni di comando, specialmente nel caso delle prime emissioni alla costituzione del reparto stesso, ma è tutt'altro che una regola assoluta specialmente più avanti nel conflitto. Di recente sono stati pubblicati sul web i soldbuch/wehrpass di due generali, ed ho verificato che ad entrambi vennero assegnate le erkennungsmarke nr. 1.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    935
    Sono andato a cercare sul web le foto dei due documenti prima citati (non sono in vendita, ovviamente, ma pubblicati sui social networks perchè oggetto di studio), si tratta dei soldbuch del General der Panzertruppen Gerhard von Schwerin e del General der Infanterie Eugen Ott. Ad entrambi vennero assegnate le EKM nr. 1, nonchè le maschere a gas nr. 1 e 2.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato