Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Esplosione al poligono di Pordenone

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Esplosione al poligono di Pordenone

    Quattro feriti gravi, ma come è potuto succedere un simile disastro?

    http://www.repubblica.it/2008/11/sezion ... enone.html

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    Ciao

    Ho letto anch'io sul giornale stamattina. Ma sinceramente la dinamica non è chiara.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    124

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    Non sò cosa possa essere successo però poteva andare peggio .

    Sè tutte le sicurezze del caso erano attive al momente del fatto come è potuto avvenire un tale episodio ?!

    Probabilmente nessuno si è accorto che qualcosa non funzionava e hanno continuato ha usare il poligono .

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    ...molto azzardatamente, tra i gas degli spari e la polvere incombusta delle cartucce, estrattori che non funzionavano bene
    eccesso di uso dei locali, scarsa areazione e baaam, prego un moderatore di invitare l'amico Centerfire a ragguagliare in maniera professionale l'accaduto allo scopo di di prevenire certe situazioni. Mi dispiace per gli amici tiratori, ma non è colpa loro. Consentitemi una piccola nota polemica dal risvolto sportivo.
    Nonostante il medagliere olimpico continua ad onorare la nostra Italia per discipline di questo tipo si continua a sperperare danaro per stadi e calcio ma per i poligoni di tiro quasi sempre tutto è affidato alle iniziative private stante la scarsità* di economie messe a disposizione dalle organizzazioni. Un pensiero agli incidentati dagli oplologi del forum, Ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    friuli venezia giulia
    Messaggi
    141

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    sicuramente era fosgene,se era iprite difficilmente sopravviverebbe.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    Citazione Originariamente Scritto da vander
    sicuramente era fosgene,se era iprite difficilmente sopravviverebbe.
    Ciao, ho l'impressione che tu abbia confuso le notizie. Il fosgene riguarda la bomba inesplosa, non il poligono.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    Citazione Originariamente Scritto da savoia1948
    Mi dispiace per gli amici tiratori, ma non è colpa loro. Consentitemi una piccola nota polemica dal risvolto sportivo.
    Nonostante il medagliere olimpico continua ad onorare la nostra Italia per discipline di questo tipo si continua a sperperare danaro per stadi e calcio ma per i poligoni di tiro quasi sempre tutto è affidato alle iniziative private stante la scarsità* di economie messe a disposizione dalle organizzazioni. Un pensiero agli incidentati dagli oplologi del forum, Ciao Sal
    Anche se non sono un oplologo mi sento di quotare.
    luciano

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    Ho sentito questa cosa al telegiornale, e mi ha ricordato un fatto analogo accaduto qualche mese fa, ricordo che se ne era parlato anche nel forum.
    E' triste vedere che nonostante ci siano stati dei pracedenti, anche mortali, queste cose continuano ad accadere... e non solo per quanto riguarda i poligoni!
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    Tempo fa,si verificò un incidente simile anche in un poligono chiuso a Milano.Più che alla scarsa ventilazione,sarei propenso ad attribuire la causa dei fatti all'accumulo di residui di polvere incombusti,che,in grande quantità* ed innescati da una scintilla,o da un bioccolo di cotone come quelli che talvolta i ricaricatori usano per tenere in sede le dosi più blande,possono dre origine ad un'accensione improvvisa.E' significativo il fatto che questo inconveniente si verifichi sempre nei poligoni chiusi,e mai in quelli all'aperto,dove eventuali residui di polvere si troverebbero esposti agli agenti atmosferici,e per di più mescolati a terra ed erba rendendo quindi più difficile un simile evento,che poi,anche se per una favorevole congiunzione astrale dovesse verificarsi,non avrebbe certo gli stessi effetti che come invece abbiamo visto,può produrre in un ambiente chiuso. Ciao. Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Esplosione al poligono di Pordenone

    Ho letto adesso l'articolo e la cosa in effetti mi lascia piuttosto dubbioso....
    Per esperienza sarei portato a dedurre che il giornalista si è limitato a riportare una serie di supposizioni date in modo sommario da chi era nelle vicinanze e se ci pensate sopra vi accorgerete anche voi delle incongruenze in quanto scritto.
    Si parla in più riprese di "esplosione" ma un'evento del genere provoca lesioni gravi sia ai presenti che ai locali, lesioni traumatiche importanti e solo secondariamente ustioni in quanto l'esposizione al calore dura per una frazione di tempo limitatissima, il lavoro lo provoca l'onda d'urto che si propaga nell'aria e attraverso il suolo....
    Più verosimilmente si avvicina quanto avvenuto all'episodio del Poligono di Prato, dove l'accumulo di polveri inesplose davanti alla linea di tiro ha provocato una voluminosa vampata che ha attaccato immediatamente i rivestimenti interni.
    Secondo me è esattamente ciò è accaduto a Pordenone, gli impianti di aspirazione non c'entrano niente, quelli asportano i fumi di combustione misti ai vapori di piombo, non si producono gas infiammabili bruciando cariche di polvere!
    La fiammata prodotta dalla combustione libera dell'accumulo presente può essere, come sà* bene chi si diletta in ricarica, piuttosto voluminosa ed investire i presenti provocando ustioni piuttosto serie. Se poi la persona più gravemente ferita indossava un cinturone (presuppongo tipo western style, visto che quelli moderni non prevedono celle per colpi singoli ma porta-carichini o caricatori) con l'incendio dei vestiti sono esplosi anche i colpi presenti nell'accessorio aggiungendo ulteriori ustioni e lesioni da schegge.

    Il problema dei depositi di polvere davanti alle linee di tiro è piuttosto subdolo in quanto tali accumuli non sono rilevabili alla semplice vista. I grani di esplosivo si mescolano a sporco e detriti vari in modo lento e sistematico non dando atto a variazioni d'aspetto tali da essere riconosciute nel passare del tempo. L'area davanti alle linee generalmente è realizzata in materiale "soffice" in grado di assorbire i colpi accidentali sparati nell'alzare l'arma evitando rimbalzi pericolosi, questo rende però difficile recuperare bossoli ed eliminare la polvere incombusta.
    Al poligono di Firenze viene praticata una quotidiana innaffiatura di questa zona ed un rimescolamento della sabbia che la compone, circa due volte l'anno tale sabbia viene sostituita con rena pulita.

    Come ha puntualizzato Savoia molto viene speso (male o bene decidete voi...) per pochi sport e poco o nulla per impianti come i poligoni di tiro dell'UITS che hanno una duplicità* di servizi importante per la nostra società*. Oltre alla parte sportivo-agonistica vi è quella Istituzionale legata all'istruzione e controllo dei corpi municipali o privati che operano i nservizi armati, oltre a provvedere a tutte le richieste dei civili che vogliono entrare in possesso di un'arma da fuoco.
    Molto di questo lavoro è svolto da volontari che impegnano parte del loro tempo in queste attivita e quasi sempre senza ricevere alcun compenso... la situazione sembrerebbe ridicola se non ci fosse da piangere per le difficoltà* che ci troviamo ad affrontare per mantenere efficenti ed all'avanguardia questi impianti....
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •