Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Evento: Lo sbarco di Nettunia e la battaglia per Roma

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    28

    Evento: Lo sbarco di Nettunia e la battaglia per Roma

    FINALMENTE DISPONIBILE IL "LIBRO-VERITA`" SULLO SBARCO DI NETTUNIA
    Il nuovo lavoro di Cappellari è a disposizione degli studiosi della Seconda Guerra Mondiale


    Dopo mesi di attesa è uscito per i tipi della Herald Editore il monumentale volume su Lo sbarco di Nettunia e la battaglia per Roma (22 gennaio - 4 giugno 1944), uno studio politicamente scorretto, che infrange certezze consolidate da anni, spaziando dalla politica internazionale, fino ad arrivare a singoli episodi rimossi dalla memoria collettiva. Un`opera che si pone al centro del dibattito storiografico, frutto di uno studio pionieristico del Dott. Pietro Cappellari, ricercatore della Fondazione della RSI – Istituto Storico di Terranuova Bracciolini (AR).
    In totale 570 pagine, un "mattone con copertina" per stomaci forti, un`arma impropria da lanciare contro le vetrine delle "immacolate vergini concezioni" della vulgata antifascista e anti-italiana. Un`opera che non può mancare nelle biblioteche di chi ama la storia e di chi vuole conoscere cosa è stato occultato per 65 anni dalla storiografia ufficiale.
    Ha scritto il Prof. Alberto B. Mariantoni, che ha curato la quarta di copertina:
    "Tempo di Storia, con la ‘S` maiuscola. Tempo di immancabile e doverosa rimessa in discussione degli innumerevoli miti e delle vanagloriose leggende di guerra dei soliti ‘liberatori`. Tempo, in fine, di una oggettiva e salutare rivalutazione di tutti quegli Italiani che, per libera scelta e piena determinazione, rifiutando l`armistizio e il tradimento regio dell`8 settembre 1943, ebbero il coraggio di lanciare intrepidamente il loro cuore oltre l`ostacolo, e di contrastare valorosamente metro per metro, con il loro volontario ed esemplare sacrificio, il rullo compressore dell`incontenibile invasione militare angloamericana, fino dentro le mura di Roma.
    In una frase: tempo di ritorno alla realtà* dei fatti.
    In particolare, in questo suo ultimo (last but not least...) lavoro, Cappellari ci permette di penetrare negli anfratti nascosti e fino ad ora proibiti della genuina ricerca storica e di scoprire, meravigliati e sorpresi, una serie di fatti e di situazioni che smentiscono, in larga misura, la vulgata a proposito del celebre sbarco angloamericano di Nettunia.
    Scopriamo, al momento dello sbarco alleato sulle spiagge di Nettunia, l`eroismo dei soldati germanici, dei Paracadutisti del ‘Folgore`, dei Marò del ‘Barbarigo`, degli uomini delle SS italiane, degli equipaggi dei barchini esplosivi della X MAS, nel tentativo di contrastare e respingere le forze di invasione angloamericane. L`abnegazione e il coraggio di 40 studenti italiani dei Gruppi Universitari Fascisti, volontari nella Luftwaffe, che furono in grado, nella zona di Cisterna, di ostacolare i reiterati assalti dei Paracadutisti statunitensi. L`eroica morte di Carlo Faggioni dei reparti Aerosiluranti italiani. L`epopea dei cecchini fascisti di Roma che, per ben tre giorni, combatterono contro gli Statunitensi una guerra dimenticata da tutti.
    Scopriamo parimenti la fandonia di ‘Angelita di Anzio` (Angelita non è mai esistita!) e la Resistenza immaginaria... sui Colli Albani e i Monti Lepini (salvo casi di violenza personale ad Ariccia e a Palestrina...).
    Pietro Cappellari, in questa sua istruttiva ed accattivante opera, ci parla di moltissimi altri episodi che, fino ad oggi, sono stati volutamente celati e colpevolmente ‘coperti`, agli ignari cittadini, dall`antifascismo italiano del secondo dopoguerra.
    Ci parla, in particolare, dei territori laziali ‘liberati`; del mercato nero organizzato dai soldati USA con la collaborazione di delinquenti comuni e di incalliti imbroglioni italiani. Ci racconta di Am-Lire e di prostituzione (le famose ‘signorine`... così care ai GI`s statunitensi).
    Insomma – il va sans dire... – è un libro assolutamente da leggere e da fare leggere, da meditare e da fare meditare".
    Il volume è disponibile presso la Herald Editore: http://www.heraldeditore.it (mail: k.caruso@heraldeditore.it; telefono: 06.972.791.54)


    Lemmonio Boreo



    sbarcoNettuno.jpg


    NULLA SARA` COME PRIMA

    QUELLO CHE A SCUOLA I VOSTRI PROFESSORI NON VI HANNO MAI DETTO

    QUELLO CHE I VOSTRI POLITICI HANNO SEMPRE NEGATO[/center:2mkf7yer]



    Piano dell`opera:


    SOMMARIO

    RINGRAZIAMENTI .............................11

    ABBREVIAZIONI E SIGLIE ..................15

    INTRODUZIONE
    Genesi di una ricerca ...........................17
    La vulgata anti-italiana .....................19
    Una trilogia per la storia d`Italia, di Anzio e di Nettuno ............25
    I gendarmi della memoria ..............................26
    Alla ricerca della verità* .................................29
    I trafficanti di democrazia ...........................32

    CAPITOLO I: L`OPERAZIONE "SHINGLE"
    L`intervento americano ........................41
    La guerra in Italia................................. 45
    Lo spettro di Salerno ...........................59
    Lo sbarco angloamericano .....................65
    La 3a Divisione USA.............................. 73
    Killers a passeggio per Nettunia .........74

    CAPITOLO II: LA PRIMA OFFENSIVAALLEATA
    La stasi delle operazioni........................... 89
    Roma che "dorme"................................. 94
    La Resistenza "immaginaria" ...............117
    «Semo de Napuli, paisà*!» .....................123

    CAPITOLO III: "ALL`ARMI!"
    La reazione germanica .............................................137
    La reazione italiana .................................................. .144
    Prima "fermata": Aprilia ..........................................155
    L`assistenza fascista alle popolazioni .....................162
    Il fascismo repubblicano in prima linea.....................165
    "Per l`Italia, solo per l`Italia!" .................................173

    CAPITOLO IV: LA SECONDA OFFENSIVAANGLOAMERICANA
    L`attacco decisivo ................................................18 5
    Un muro d`acciaio chiamato "Hermann Göring" ......189
    Il bombardamento di Cori .......................................199
    La disfatta di Campoleone ....................................200
    Aldo Bormida per l`onore d`Italia ...........................205
    Il fallimento dello sbarco .......................................209
    La strage dei fratini di Artena ..............................212

    CAPITOLO V: LA PRIMA OFFENSIVA GERMANICA
    «Una battaglia per la Civiltà* europea» .....................219
    L`attacco del 3 febbraio 1944 .................................220
    Annetta, una storia come tante .................................227
    La riconquista di Aprilia ..........................................231
    La "famosa" 45a Divisione statunitense.....................235

    CAPITOLO VI: LA SECONDA E LA TERZA OFFENSIVA GERMANICA
    Il Battaglione "Nembo" in prima linea ........................243
    Il sacrilegio di Montecassino ....................................246
    L`Operazione "Fischfang" .......................................253
    Il sacrificio dei Paracadutisti italiani...........................265
    L`Operazione "Seitensprung"................................ . 268
    Il fallimento delle offensive germaniche.....................271

    CAPITOLO VII: LE VIOLENZE DEGLI ALLEATI
    Un tabù da sfatare ................................................27 9
    I bombardamenti sulla popolazione civile............... 282
    La fandonia di Angelita ..........................................286
    La "civiltà*" americana: un supermercato nero .........288
    Una pagina dimenticata .......................................295
    Il martirio di Giulia Tartaglia ..............................306

    CAPITOLO VIII: UNA GUERRA DI TRINCEA
    "La balena si è arenata" ..............................315
    Il Battaglione "Barbarigo" al fronte ................322
    Un silenzioso sacrificio .................................334
    "Il nostro onore si chiama fedeltà*".................. 335
    L`Ala Tricolore in difesa di Roma.................. 339
    La guerra nelle "buche" ..............................343
    Le Guardie Legionarie sulla Linea Gustav...... 348
    Il valore dei soldati italiani ...........................353

    CAPITOLO IX: LA BATTAGLIA IN DIFESA DI ROMA
    Il crollo della Linea Gustav .........................361
    L`Operazione "Buffalo" ..............................377
    L`intervento di Clark ..................................385
    La resistenza sulla Linea Caesar ...............388
    Il crollo della Linea Caesar ........................391
    L`ultima battaglia per la Capitale ...............398

    CAPITOLO X: L`ULTIMA RESISTENZA
    L`intervento della Santa Sede ..................413
    Il congedo ..........................................415
    "Ritorneremo" ....................................432
    Roma, 4 giugno 1944 ...........................435
    Gli ultimi chilometri ..............................437
    L`affanno dei "Diavoli Neri".................. 440
    L`ultima raffica.................................... 445
    I cecchini fascisti ...........................452

    CAPITOLO XI: L`OCCUPAZIONE DI ROMA
    La conquista dell`Urbe ...........................465
    L`epurazione americana ........................472
    Fu davvero una vittoria? ........................475

    APPENDICE
    Documento n. 1: Il Campo della Memoria di Nettuno.............................. 487
    Documento n. 2: Gli incidenti di Nettuno del 28 maggio 1989.................. 491
    Documento n. 3: Tributo ai combattenti della RSI del poeta legionario Bruno Sacchi di Nettuno............497
    Documento n. 4: I caduti del fascismo repubblicano........................ 498
    Documento n. 5: Un omaggio a Peter Tompkins ...... 503
    Documento n. 6: Il fascismo clandestino romano (1944-1945) ...............505
    Documento n. 7: 3 settembre 1939: iniziava così la Seconda Guerra Mondiale ......... 509

    BIBLIOGRAFIA..................... 512

    INDICE DEI NOMI ..................517

    APPENDICE FOTOGRAFICA.........527
    (37 pagine, di cui 30 a colori)

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Campania
    Messaggi
    425

    Re: Evento: Lo sbarco di Nettunia e la battaglia per Roma

    Gran bel lavoro Pietro, avanti così. Hai trattato dettagliatamente l'impiego dei reparti SS italiani e della Reichsführer?


    Alfa
    Per aspera ad astra

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    28

    Re: Evento: Lo sbarco di Nettunia e la battaglia per Roma

    Citazione Originariamente Scritto da alfa2004
    Gran bel lavoro Pietro, avanti così. Hai trattato dettagliatamente l'impiego dei reparti SS italiani e della Reichsführer?


    Alfa

    Caro Alfa,
    grazie per i complimenti. Per quanto riguarda i singoli reparti - come le SS italiane - ho evitato il ripetere cose già* note, rimandando a lavori specifici ed esaustivi come il fondamentale Corbatti-Nava.
    Questo studio si pone come obbiettivo quello di inquadrare in un'ottica di politica internazionale lo sbarco di Nettunia, scendendo - poi - nel particolare di singoli fatti troppo spesso sottaciuti, passati inosservati o negati, come l'epopea dei cecchini fascisti di Roma.

    Se avrai occasione di sfogliarlo, ti prego di mandarmi le tue impressioni.

    A presto.

    PC

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •