Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 28

Discussione: Fanteria Navale

  1. #11
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775
    Perfettamente Die Nadel,non è male no! ai tempi reperire un disattivato non era possibile e ci si arrangiava così,poi mi sono affezionato e anche potendolo cambiare con uno demilitarizzato ho preferito di no.
    Cari amici,io non ho niente in contrario a particolareggiare le foto,tuttavia la tendenza a fare ESPERTIS mi indispone un pò,per due motivi:
    1°ritengo molto difficile valutare un oggetto via schermo"salvo palesi casi"con un giudizio che sà* di sentenza,le variabili sono troppe"luce riflessa,fotografia imperfetta,impossibilità* di"sentire"l'oggetto ecc...ecc..."
    2°Questi pareri dovrebbero essere richiesti dagli interessati"quando hanno dei dubbi" e non regalati a forza risultando antipatici"ma chi te lo ha chiesto?"
    Non è mia abitudine dare brutte notizie al limite sopprassiedo e poi...potrei sempre sbagliare,dopo 35 anni mi considero uno studente,forse è per questo che detesto i professori.
    In questi siti"non solo qui" trovo TROPPE certezze e poca sensibilità* ed umiltà*.
    Detto questo,se credete sono pronto a soddisfarvi ciao!

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Nessun problema Mirco,la tua scelta è tale e va rispettata.Io ti ho chiesto di postare solo xchè adoro guardare tutto ciò che è Wehrmacht,per cui vai tranquillo,nessun problema.Almeno per me.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183
    Decisione rispettabilissima, di problemi non ce ne sono.[]

    Posto qui, dal libro di Showell, la seguente fotografia che riporta come didascalia: "Fanteria Navale con indosso l'uniforme grigioverde durante una simulazione in un "open day" un pò di tempo prima dello scoppio della guerra"

    Immagine:

    135,35*KB
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  4. #14
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775
    Ti ringrazio,vedo che hai capito il senso del mio discorso,comunque..nulla di personale!!!ciao.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Devo dire MP che sta foto è un pò come le presunte foto di Sven Hassel e company, in sè non dicono niente, non mette in evidenza mostrine, spalline, distintivi o altro che possa far capire a che reparto appartengono questi soldati, vista dagli occhi di un profano questa può essere una comunissima foto delle esercitazioni della Wehrmacht negli anni trenta.

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183
    Me ne rendo conto, infatti non a caso ho voluto riportare la didascalia.
    Unica cosa, forse, la spallina dell'uomo disarmato in primo piano, che POTREBBE sembrare un pò piu larga del normale modello Heer, simile quindi a quelle della Marine-Kusten Artillerie.
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Non ci metterei la mano sul fuoco, anche perchè le spalline "larghe" della marina era in uso solo tra i sottufficiali e graduati, questo mi sembra un Ufficiale, e gli ufficiali usavano le normali spalline solo con il waffenfarbe della marina e i chiodi dorati anzichè color metallo.
    Cmq hai fatto bene lo stesso ad inserire la foto, può sempre servire all'idea.
    Dalle mie, scarse, conoscenze in materia di Kriegsmarine la fanteria di Marina ebbe il suo momento nella seconda parte del conflitto, (dal 42/43 al 45), quando si dovette utilizzare ogni risorsa umana militare per difendere anzichè attaccare e, sempre stando alle mie scarse conoscenze in materia, non abbero mai una divisa diversa da quella che già* utilizzavano, perciò mi viene da supporre che questi uomini rappresentati nella foto siano dell'artiglieria costiera, l'unica sezione della Kriegsmarine che avesse la Feldgrau con le mostrine giallo oro, e poi non sarebbe la prima volta che i libri contengono delle inesattezze.

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183
    Sperando di non infrangere il regolamento del Forum vorrei segnalare che sull'ultimo numero di Uniformi ed Armi c sono 2 pagine con bellissime ricostruzioni di artiglieri costieri e fanteria navale: quest'ultimo, del Marine Schutzen Batallion, porta un elmetto mimetizzato, panzerfraust e l'uniforme feldgrau della Kustenartillerie! Veramente bello![]
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183
    Bene a proposito di reparti di terra![]
    Vi presento (per chi non lo conoscesse), il Korvettenkapitan Peter Erich Cremer cavaliere della croce di ferro il 5 Giugno del 1942, durante una delle sue numerose missioni sull'U-333. Come potete vedere la foto lo ritrae in un'uniforme "non proprio" regolamentare[]
    E' l'Aprile del 1945 e siamo ad Amburgo. Il nostro cavaliere sta insegnando, secondo la didascalia, l'uso del panzerfaust ai suoi marinai per far fronte ai corazzati alleati. Cremer ha mantenuto sullo schirmutze il fregio dei 3 pesci, ossia quello dell'U-333. Indossa una giacca mimetica della Luftwaffe su cui monta ancora la tradizionale aquila da petto ricamata assieme alla coppia di spalline. Notare anche, oltre alla Croce di Cavaliere, la presenza della spilla di combattimento per sottomarini e della croce di ferro. Con tutta probabilità* sono presenti anche il distintivo per sottimarini ed il distintivo per ferite in argento.
    Si tratta ovviamente di una foto che non conferma nessuna regola riguardo alla divisa d'ordinanza, ma l'ho trovata particolare e coerente con l'argomento per cui spero che vossignori possano gradire[]:

    Immagine:

    107,17Â*KB
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183
    Dopo un'ulteriore ricerca ho trovato questo disegno...non c sono dubbi è lui! [:P][]

    Immagine:

    90,01*KB
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato