Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 32

Discussione: fascinenmesser

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da BKG
    se vogliamo polemizzare, continua pure solo.
    non è per polemizzare, non sto scherzando, sei davanti all'impiegato dell'ufficio armi di turno che sentenzia "questa è una baionetta" come fai a dimostrare che quell'affare che si chiama faschinenmesser è una daga, un coltello o chissà* cosa ma non una baionetta?
    Dobbiamo renderci conto che le nostre convinzioni e conoscenze poco hanno a che vedere con la burocrazia dello Stato la davanti devi dimostrare senza possibilità* di errore che tu hai ragione e hai prove a sostenere la tua tesi

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: fascinenmesser

    Ciao Norby, visto che ci sono differenze tra "possesso", "trasporto" e "porto" di oggetti simili, potresti dirci quali circostanze hanno dato inizio alla questione?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #13
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da norby73
    Citazione Originariamente Scritto da BKG
    se vogliamo polemizzare, continua pure solo.
    non è per polemizzare, non sto scherzando, sei davanti all'impiegato dell'ufficio armi di turno che sentenzia "questa è una baionetta" come fai a dimostrare che quell'affare che si chiama faschinenmesser è una daga, un coltello o chissà* cosa ma non una baionetta?
    Dobbiamo renderci conto che le nostre convinzioni e conoscenze poco hanno a che vedere con la burocrazia dello Stato la davanti devi dimostrare senza possibilità* di errore che tu hai ragione e hai prove a sostenere la tua tesi
    Credo che l'unico sistema per far capire all'agente di turno che non è una baionetta,sia far notare che la daga manca dei sistemi di vincolo ad un qualsiasi fucile.Baionetta è solo l'arma predisposta per divenire solidale con un fucile.Fatto questo credo che si possa denunciare come ogni altra arma biamca,ma forse come ha detto Kanister sarebbe interessare sapere come è stata sequestrata.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: fascinenmesser

    Premetto perché magari forse non si è capito, a me non hanno sequestrato nulla.
    Appeso al muro della sala di casa tua hai un bel faschinemesser in mostra comperato al mercatino di Piazzola sul Brenta, entra il funzionario di PG di turno e ti sequestra lo "spiedo" sentenziando che è una baionetta, a questo punto prova a fartela restituire.
    purtroppo anche la definizione di Vincenzo è estremamente generica
    - una corta e larga lama usata giusto nel periodo in questione
    può adattarsi a tutto,
    ha il filo sui due lati della lama?
    da un solo lato?
    per un terzo di un lato?
    per un quarto?
    per essere considerata baionetta deve avere forzatamente un attacco per l'arma?

    perché in Italia le cose non possono mai essere chiare come dovrebbero essere!

  5. #15
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    Re: fascinenmesser

    SEcondo me per essere considerata baionetta deve per forza avere un sistema di vincolo per l'arma da fuoco;altrimenti che baionetta è?!La baionetta è un'arma bianca specificatamente costruita per diventare solidale con un'arma da fuoco,altrimenti non è baionetta.Se la daga in questione non ha di questi sistemi di aggancio,non è una baionetta.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da norby73
    Appeso al muro della sala di casa tua hai un bel faschinemesser in mostra comperato al mercatino di Piazzola sul Brenta, entra il funzionario di PG di turno e ti sequestra lo "spiedo" sentenziando che è una baionetta, a questo punto prova a fartela restituire.
    Personalmente non acquisterei mai un oggetto simile a un mercatino e penso sia stato un azzardo del tuo amico il farlo, ma è una considerazione personale.

    Se un funzionario di PS ha asserito che una tale daga è una baionetta ha detto secondo me una inesattezza. Se ha invece affermato che è equiparabile ad una baionetta, cioè un'arma comune, è discutibile (siamo pur sempre in Italia) ma tenderei a dargli ragione:
    spade, pugnali, baionette sono considerati armi comuni e come tali vanno denunciate ed acquistate con idoneo titolo.
    Mori commenta che non sono armi proprie, secondo la prassi della maggioranza delle questure e con piena logica, le spade, le katane, le sciabole, le shuriken, non particolarmente affilate o appuntite, da considerare o strumenti sportivi o da arredamento o da uso scenico, o complemento di divisa. Esse quindi vengono liberamente importate e vendute e non vanno denunziate.

    E' evidente che una daga del genere non è scenica ma è nata come strumento atto ad offendere.

    Bkg

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da BKG
    ...... E' evidente che una daga del genere non è scenica ma è nata come strumento atto ad offendere.Bkg
    credo tu sia in errore, questo è un coltello per fare fascine e quindi uno strumento di lavoro dato in dotazione ai pionieri e ai barellieri dell'esercito austro-ungarico, tipo machete e varie varianti ancora in uso nelle nostre campagne.
    potremmo stare a discutere una vita sulla frase "Strumento atto ad offendere" credo che sia una delle cose più ipocrite, schizofreniche e fonte di guai che si possa scrivere, chiaramente riferito al relatore della normativa, riuscire a trovare un distinguo tra 25 centimetri di acciaio Bowie e 25 centimetri di acciaio di una baionetta è uno sforzo incredibile se non impossibile. O mi sbaglio?

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: fascinenmesser

    Norby...certo che siamo d'accordo sulla tua sentenza finale: è molto più pericoloso il coltello in ceramica da cucina di mia moglie, o un bowie da caccia di una daga simile o di una qualsiasi baionetta. Io non sto qui prendendo le parti di chi ha creato questa strampalata normativa, ma ti sto dando una mia interpretazione (una delle tante quindi), basandomi sulla mia esperienza.Di incongruenze e strafalcioni ce ne sono tanti nella normativa sulle armi,ma sono dell'idea che dovremmo comunque tenerci stretto il presente codice, perchè se ci mettono le mani oggi, possono solo che far peggio.
    Nello specifico, non collezionando materiale della 1GM,non so se il nome è un retaggio del passato o una descrizione dell'utilizzo reale,ma credo non sia importante;l'aspetto e le caratteristiche la rendono molto più vicina ad un'arma che ad uno strumento da lavoro e questo il punto da cui è partita la motivazione del sequestro.
    Fosse stato un machete forse sarebbe stato più facile dimostrare il contrario.
    Bkg

  9. #19

    Re: fascinenmesser

    Citazione Originariamente Scritto da norby73
    Citazione Originariamente Scritto da BKG
    si, ma il nome non cambia la sostanza. E' una daga
    definiscimi daga per cortesia
    Te la definisco io:
    http://wikipedia.sapere.virgilio.it/wik ... 11&go.y=12
    http://demauroparavia.it/_daga
    http://it.wikipedia.org/wiki/Daga

    Il funzionario avrà* sbagliato a dire "Baionetta", ma sempre arma bianca rimane!
    Sempre che tagliasse sempre e non sia stato un pezzo di ruggine.....

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: fascinenmesser

    Ciao, dato che sono antiquato preferisco la carta: sullo Zingarelli la daga viene definita come "spada corta a due tagli".
    Quanti tagli ha (o aveva) l'oggetto del tuo amico? Se uno solo e non era uscita di casa non c'era differenza da un coltellaccio da cucina. Se aveva due tagli doveva essere denunciata comunque, attacchi per il fucile o meno.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato